Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: The Originals 5×09 “We Have Not Long To Love”

Recensione Serie Tv: The Originals 5×09 “We Have Not Long To Love”

La nostra Anastasia ci parla dell’episodio pre-pausa di The Originals – We Have Not Long To Love”

Salve Originali!

Ed eccoci qui a parlare di questo bellissimo episodio.  L’ho amato molto. Hope non mi ha urtata come al solito, anzi, mi è addirittura piaciuta! Un miracolo!

Andiamo con ordine, ci stiamo preparando allo scontro con i nazi vampiri e finalmente riusciamo a intravedere quelle che saranno le conseguenze del piano idiota escogitato da Hope nello scorso episodio e, come tutto questo coinvolgerà le persone che la circondano.

La puntata ha avuto inizio con un monologo di Klaus sulla famiglia. Sono felice del ritorno di tutto questo, i momenti introspettivi del nostro Originale preferito mi mancavano.

Klaus, Freya e Hope stanno facendo colazione quando entra Elijah che sembra essere tornato quello di prima, Hope piega una forchetta e poi con la scusa di dover fare i compiti scappa, non lo sopporta, lo ritiene responsabile della morte della madre.

Klaus è preoccupato per la figlia e incolpa la sorella per lo stato emotivo e fisico in cui si trova.

Tuttavia in una conversazione padre/figlia, la ragazza minimizza. In realtà le conseguenze del piano che la giovane sta portando avanti dallo scorso episodio sono molto gravi, come già potevamo intuire.  Non solo adesso è perseguitata da voci che la spingono a far del male alle persone che le stanno accanto, ma è anche spaventata dal poter involontariamente nuocere al padre, unica figura di riferimento rimastale.  Per questo fa finta di niente anche quando il genitore si offre di aiutarla. Vuole proteggerlo da sé stessa e dal suo nuovo potere fuori controllo.

Freya intanto, cerca di chiarirsi con il fratello sul ruolo avuto nell’aiutare Hope a riunire la famiglia. Spiega di averlo fatto per la nipote e gli suggerisce di rimettere al polso della ragazza il braccialetto che indossava da piccola, il quale potrebbe aiutarla a controllare il suo potere. Klaus segue il suggerimento e dà alla figlia il bracciale.

I sussurri che Hope sente non si attenuano neanche grazie al bracciale, che la ragazza distrugge in un disperato tentativo di zittire le voci nella propria testa, e che rischiano di   farla impazzire.

Freya ha ritrovato Keelin, la lupa tuttavia le dice che partirà subito dopo il Mardi Gras e si offre di aiutarla con i lupi mannari a organizzare la festa.

I nazi vampiri invece vogliono che i lupi mannari se ne vadano dal quartiere e cercano di ingaggiare una lotta per poterli cacciare.

Emmett, il leader dei vampiri di Greta, dà a Vincent un ultimatum, deve scegliere da che parte stare se con Marcel e i lupi, o con i notturni.

Elijah intanto, incontra Declan l’ex ragazzo di Hayley, il quale crede che sia morta in un incidente d’auto.  Entrambi parlano di lei e così l’uomo capisce che Elijah è colui che le ha spezzato il cuore.

Poco dopo arriva Hope che senza mezzi termini accusa lo zio di aver ucciso la madre, successivamente spinta dai sussurri lo aggredisce con la magia sotto gli occhi terrorizzati di Declan.

Prima che riesca a ucciderlo arriva Klaus. La ragazza tramortisce il padre e fugge.

Declan chiede spiegazioni ai due originali.

Elijah gli spiega che sono vampiri e che anche Hayley era una creatura sovrannaturale, poi gli cancella la memoria, anche, se secondo me Declan non ha dimenticato.

I vampiri di Emmett mandano un pacco bomba alla leader de lupi mannari. La bomba esplode colpendo tutti i presenti, anche Keelin rimane ferita anche se non gravemente.

Freya cura la sua amata e le chiede di sposarla. Sono felice per questa decisione, mi piacciono come coppia, inoltre la nostra strega le dice che anche lei fa parte della famiglia ormai.

Vincent prende una decisione: schierarsi con i lupi e Marcel, ma prima che si arrivi a uno scontro effettivo tra i nazi vampiri e le creature sovrannaturali del quartiere, alcune streghe affiliate a Emmett fanno svanire i notturni, non prima che quest’ultimo abbia detto a Vincent che si sarebbe pentito della scelta fatta…

La puntata finisce con Hope tra le braccia del padre spaventata dai suoi poteri; con Vincent che tenta di salvare Ivy e le streghe che inconsapevolmente hanno bevuto del veleno durante un rituale, ma arriva troppo tardi.

Puntata da 9 mi è piaciuta davvero tanto.

Le singole storyline sono ben intrecciate e sebbene non mi convinca Emmett come cattivo, la puntata mi è piaciuta. È stata una delle migliori della stagione.

Miglior personaggio? Beh, ovviamente Klaus! Come al solito.

Ho amato le scene tra lui e Hope, il loro rapporto padre e figlia, il modo in cui dimostra di amarla incondizionatamente.

Ho adorato come ha perdonato Freya, si è visto tutto il suo cambiamento caratteriale e la sua maturazione, il vecchio Klaus avrebbe cercato di ucciderla, come aveva fatto con Rebekah, ora invece riesce a perdonare i suoi familiari.

Hope: non è stata urticante come al solito, anzi mi è piaciuto il suo rapporto con il padre, il suo incolpare lo zio della morte della madre, morte che aleggia ancora come un fantasma su tutta la famiglia Mikealson.

Mi è piaciuto molto anche il suo ammettere di essere fuori controllo e di essere spaventata dal suo nuovo potere.

Non mi piace ancora, ma l’ho apprezzata. Sta migliorando.  Ho molte speranze.

Elijah: il mio originale preferito è tornato, ma non riesco ancora a perdonarlo. Non so che senso abbia avuto confrontarsi con Declan parlando di Hayley, un modo per torturarsi ancora di più?

Sono felice del suo tormento, è giusto che si senta in colpa!

Inutile dire che l’attacco di Hope nei suoi confronti mi è piaciuto, avrei voluto che qualcuno lo facesse prima, così come ho apprezzato il suo non volersi difendere dagli attacchi della nipote. Ha capito di meritarselo.

Marcel: mi è piaciuto come si è comportato. Ho apprezzato anche il suo schierarsi contro i vampiri per difendere i lupi mannari, che ricordiamoci, lui stesso aveva confinato nel Bayou. Anche lui come Klaus è profondamente cambiato e ne sono felice.

Vincent: finalmente si muove. Abbiamo un po’ di azione! Dopo aver fatto la macchiolina finalmente si è ripreso. Abbiamo visto il reggente battersi per la propria comunità e la propria gente, è stato leale nei confronti dei lupi a cui non doveva nulla, un gesto davvero altruista e per questa sua decisione ha pagato un prezzo altissimo: la morte della sua stessa gente. Mi chiedo cosa farà dopo la scomparsa di Ivy.

Ivy: personaggio marginale, ma mi piaceva, è un vero peccato che sia morta

Declan: è stato inutile, ma mi è piaciuto. Si è visto quanto amasse Hayley e quanto voglia bene a Hope.  Sono abbastanza sicura che il soggiogamento di Elijah non abbia funzionato. Vedremo se sbaglio.

Keelin: sono felice che sia tornata e che finalmente possa vivere la sua storia d’amore con Freya.

Emmett: non lo so. Non mi piace, e non riesco a capire la sua utilità come cattivo, non mi ispira. Mi aspettavo un “big villain” per l’ultima stagione, invece vediamo solo un cattivo più insulso dell’altro, senza spessore né personalità. Non so che pensare.

Mi chiedo cosa accadrà adesso e come Hope gestirà i suoi nuovi poteri.

Alla prossima Originali!

 

 

Snow White

x

Check Also

S11e06 "Demons of the Punjab"

Recensione serie Tv: Doctor Who S11e06 “Demons of the Punjab”

S11e06 “Demons of the Punjab” Dopo esser stati catapultati su un’astronave aliena ...