Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: The Flash 4×01 – Flash Reborn

Recensione Serie TV: The Flash 4×01 – Flash Reborn

Devo dirlo: The Flash ha avuto un bell’inizio di stagione.

 Troviamo i nostri personaggi cambiati, cresciuti, in questi sei mesi Cisco e Wally hanno continuato a combattere fianco a fianco contro i nemici, proteggendo la città.

Joe continua ad avere il ruolo di tramite per la polizia e Iris ha preso il controllo della situazione ai laboratori, mentre Julian è tornato a Londra;

Una nuova minaccia sembra essere arrivata in città e nonostante, tutti i tentativi fatti da parte dei nostri di ingannarlo, lui, cerca e vuole solo il vero Flash.

Scopriamo così che Cisco in questi mesi, grazie ai consigli di Felicity, Tracy, Curtis e Harry ha cercato una soluzione per riuscire a salvare Barry dalla prigione della forza della velocità. Piano che riesce ad attuare grazie al consiglio finale di Caitlin, che ritorna senza troppi problemi nel Team.

Sembra che il Barry uscito dalla forza della velocità non sia più lo stesso, quasi non fosse del tutto sano di mente; continua a disegnare simboli e dire frasi sconnesse.

È Iris che cerca di salvarlo, di farlo tornare in se e lo fa compiendo un gesto estremo: si consegna come ostaggio nelle mani di Samuroid.

Caitlin possiede una doppia personalità, se usa i suoi poteri esce fuori la sua parte cattiva chiamata Killer Frost.

Nel finale della stagione precedente dopo essere tornata in se, ma non del tutto, era partita per capire chi fosse davvero, ora la ritroviamo a lavorare in un bar, ma il “problema” Killer Frost non sembra essere risolto.

Mi chiedo se questa decisione da parte dei produttori sia stata premeditata, dobbiamo aspettarci che la nostra Caitlin abbia finalmente un ruolo più attivo? (Speriamo!)

 Barry sembra essere finalmente di nuovo se stesso e dimostra di aver acquisito una velocità che nemmeno Wally riuscirà ad eguagliare, figuriamoci a surclassare.

I cattivi di questo inizio e le ricorrenze ai fumetti

In questo episodio vediamo la versione rivisitata di Samuroid, un robot inventato da DeVoe alias Il Pensatore.

Siamo arrivati al capitolo annunciato da Savitar e da Abra Kadabra nella stagione precedente. Questo villain viene definito uno dei grandi cattivi di The Flash, e sarà il cattivo principale di questa serie.

Questo episodio mi incuriosisce per due motivi:

Caitlin sembra essere coinvolta in qualcosa (ancora non ci è dato sapere esattamente cosa)

Semplicemente la ragazza dice di avvisare Amulet che lei se ne tira fuori.

Questo nome ci porta a pensare che forse entrerà in scena un gangster di nome Amulet Black alias Blacksmith.

E la reazione di Iris al ritorno di Barry, per tutta la durata della sua assenza, la ragazza ha nascosto il suo dolore, ha “corso” come aveva promesso al suo velocista prima di lasciarlo andare.

È bello vederla finalmente al centro di qualcosa di importante ai fini della trama e non solo come un ornamento.

Mi confonde però il suo atteggiamento, quando Cisco le rivela che esiste la possibilità di far tornare – come lo definisce Joe – “tutto il suo mondo” questo la dovrebbe portare ad essere in prima linea per fare in modo che questa possibilità si concretizzi, ma non vediamo entusiasmo, sembra tesa, quasi fredda. Come sempre papà Joe riesce a dare i consigli giusti le dice di avere fede e lei ci prova.

Forse sono io che non ho ben capito, ma tutto questo mi è sembrato strano.

 Che dire, un inizio di stagione in cui si vede benissimo il tentativo dei produttori di riuscire a risollevare una serie che nelle ultime due stagioni ha avuto un calo sia nella trama che negli ascolti.

Recensione Serie TV: The Flash 4×01 – Flash Reborn
Vota qui L\'articolo.

Gaia

x

Check Also

Recensione Serie TV: Blindspot 3×02 Enemy Bag of Tricks!

Eccoci arrivati a questa seconda puntata della terza serie di Blindspot, episodio ...

error: Contenuti di proprietà di RFS