Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: The Crown – seconda metà terza stagione –

Recensione Serie Tv: The Crown – seconda metà terza stagione –

The Crown 3

Nella seconda parte di questa stagione (dal sesto al decimo episodio) i temi iniziano a variare. Nel sesto episodio abbiamo per la prima volta l’apparizione di Carlo, che diventerà poi una delle presenze fisse. In questa puntata seguiamo la sua preparazione a ricevere il titolo di principe del Galles. 

Il settimo episodio riguarda un evento che ha cambiato il mondo: lo sbarco dell’uomo sulla Luna. In particolare, ci viene mostrato come il principe Filippo affronti con vero e proprio entusiasmo l’accaduto. Nella puntata successiva abbiamo un altro evento che ha cambiato la storia: la morte dell’ex re Edoardo, zio della regina Elisabetta, e di come essa stessa abbia affrontato il lutto. 

Nel nono episodio viene dato ampio spazio ad un personaggio che fino ad ora si è semplicemente visto in qualche scena: Camilla Shand e la sua storia con Carlo. Nel finale di stagione, oltre ai problemi politici che fanno sempre da background, un’altra relazione viene affrontata: quella tra Tony e Margaret.

Inizio subito con il dire che rispetto alla prima parte della stagione, questa seconda mi è piaciuta molto di più. Non solo perché i temi politici e/o più seri sono stati un pochino messi da parte, ma anche perché abbiamo finalmente l’entrata in scena di alcuni personaggi che ancora oggi hanno un peso rilevante nella società inglese. 

In particolar modo voglio soffermarmi su Carlo, che nei primi cinque episodi viene praticamente solo citato, ma che in questi altri cinque è uno dei personaggi di punta. Mi è piaciuto come nel sesto episodio è stato mostrato quello che ha dovuto subire e i suoi cambiamenti, non solo accademici, per rendere onore al ruolo che avrebbe dovuto ricoprire. Ho trovato molto commovente il suo rapporto con lo zio Edoardo e le lettere che gli scriveva. Ho adorato però in tutto e per tutto come è stata affrontata e messa sugli schermi la sua storia con Camilla Shand. Detto sinceramente, la donna nella vita reale non suscita molta simpatia, ma è stato piacevole scoprire e capire cosa ci fosse in realtà dietro alla loro storia.

Un altro personaggio di spicco, soprattutto nel finale, è stata Margaret. La principessa, con i suoi modi non sempre consoni, ci viene mostrata ancora una volta a 360° e con lei anche la sua relazione con il marito che, se devo essere onesta, è struggente. Io stessa mi sarei autodistrutta a sopportare tutte le vicende che ha dovuto passare Margaret. 

Questi cinque episodi hanno visto passare anche altri personaggi che sono stati molto apprezzati come la principessa Anna e Dickie. Per non parlare di Elisabetta che, secondo me, è stata resa più umana rispetto a come era stata descritta negli episodi precedenti. Soprattutto nel finale, quando viene lasciato da parte un po’ il suo ruolo di sovrana per dare spazio a quello di sorella, è stato davvero toccante. Le parole nelle scene finali con Margaret sono esattamente le stesse parole che qualsiasi sorella maggiore avrebbe detto, è impossibile non immedesimarsi.

I temi politici, ovviamente, non sono stati dimenticati e secondo me sono stati affrontati in un modo davvero ottimo, non ho nulla da obiettare. Un’altra cosa da notare è che in questa seconda metà di stagione sono cambiate le musiche, in particolare ci vengono proprio fatte sentire quelle che erano le canzoni che suonavano in quegli anni. Ed è impossibile non cantarle e cantare, magari insieme ad Anna, sulle note dei Beatles. 

Per concludere, questa stagione che ci viene mostrata con un cast del tutto nuovo, non ha nulla da invidiare alle stagioni passate. Se avete amato le precedenti, consiglio vivamente di proseguire la visione di questa bellissima serie TV, magari dedicandole il giusto tempo, visti i temi trattati. Spero facciano presto una quarta stagione, perché sono più che curiosa di vedere come verranno messi in scena certi eventi e beh, anche certi personaggi.

 

DarkSide

DarkSide

Lascia un Commento

x

Check Also

DEATH AND THE SERPENT

Recensione Serie Tv: Vikings -6X07- “The Ice Maiden”

Progetto grafico a cura di Teresa Dopo lo ...