Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: The Alienist 1×08 “Psychopathia Sexualis”

Recensione Serie Tv: The Alienist 1×08 “Psychopathia Sexualis”

 

Buongiorno Alienisti!

In questa puntata si scoprono molte cose e molti dubbi vengono diradati.

Ormai sappiamo chi è il nostro uomo, Japeth Dany/John Beecham, e ci stiamo avvicinando alla conclusione e alla soluzione del mistero!

Ma andiamo con ordine, prego.

Questa puntata è stata passata e girata in treno. I nostri protagonisti sono stati in viaggio per gli states per quasi 40 minuti!

Ho deciso di fare una cosa diversa dal solito e fare la recensione per personaggi.

Parlerò di John e Laszlo e poi di Sara, penso sia più facile fare così.

Iniziamo da John e Lazlo in viaggio verso Washington D. C. per andare a parlare all’uomo nell’ospedale militare, di cui avevamo scoperto nella scorsa puntata. Si scopre che l’uomo che cercano è morto. Tuttavia c’è un altro uomo che corrisponde alla descrizione.

Questo John Beecham era un chirurgo militare che prestava servizio nell’Ovest e aveva un tic facciale.

John e Laszlo parlano con il colonello che l’aveva mandato nell’Ospedale militare. (Sorvoliamo sul fatto che il colonello sia nero, e che all’epoca ci fosse ancora la segregazione razziale).

Il colonello spiega che John Beecham è stato mandato in congedo e ricoverato perché lui stesso aveva assistito a uno dei suoi delitti su un ragazzino.

Sembra che questo John sia il nostro uomo e che sia nato in Massachusetts. Nel paese dove era nato sembra ci sia stato un terribile massacro da parte dei pellerossa con tanto di mutilazioni.

I due decidono di partire per parlare con l’unico sopravvissuto al massacro: Andrew. Quest’ultimo racconta la straziante storia del fratello, (Japeth Dany) un povero ragazzo nato con un tic facciale, su cui la madre si accaniva, che trovava pace solo scalando le montagne della zona.

Ad un certo punto Japeth/John iniziò a farsi accompagnare, nelle sue scalate, da un bracciante diventato suo amico. L’uomo, tale George Beecham, lo violentò.

Il fratello lascia intendere che non ci sia stato nessun rapimento da parte dei pellerossa, ma che i suoi genitori siano stati uccisi e mutilati da Japeth.

A Fine episodio il dottore confida i propri sentimenti per Mary la propria domestica muta, ma a casa lo attenderà una brutta sorpresa.

Quello che ci lascia basiti è il fatto che a fine puntata un uomo spari sulla carrozza di Laszlo e John e l’alienista rimanga ferito. Perché non si vuole che l’alienista indaghi? Cosa si nasconde dietro quest’uomo? Quanto potere ha?

Passiamo a Sara.

La nostra poliziotta parte per il Massachusetts nonostante l’ordine di rimanere dov’è, per indagare su questo uomo misterioso.

Qui si reca alla casa dei Dany dove, secondo la versione ufficiale, la famiglia è stata massacrata sedici anni prima dai pellerossa che hanno rapito il figlio della coppia, Japeth. Lo stesso Japeth con il tic facciale, descritto dal colonello a Laszlo e John. Le due storie sono differenti, ma non c’è dubbio Japeth Dany è John Beecham ed è l’assassino.

Parliamo ora di Connor a cui viene ordinato, dal capo della polizia di New York, di fare irruzione a casa di Kreilser, probabilmente per ucciderlo.

Qui, però, trovano solo i suoi domestici che lottano coraggiosamente contro gli agenti, ma Mary muore cadendo dalla balaustra del secondo piano mentre cerca di scappare da un poliziotto.

La puntata si chiude così.

Sono curiosa di vedere la reazione dell’alienista alla morte di Mary, ora che si era aperto all’amore.

Alla prossima alienisti!

 

Recensione a cura di:

 

Editing a cura di:

 

 

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

’03 Bonnie & Clyde

Recensione Serie Tv: Euphoria 1×05 “’03 Bonnie & Clyde”

Salve Fenici!!! In questo episodio ci addentriamo nella ...