Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie Tv: Supernatural -15×13- “Destiny’s Child”

Recensione serie Tv: Supernatural -15×13- “Destiny’s Child”

Destiny's Child

Care Fenici,

eccoci giunte al tredicesimo episodio, di Supernatural! Tranquille, non è la fine, mancano ancora sette puntate.

Nel precedente episodio Morte aveva promosso i Winchester a messaggeri di distruzione di Dio, affidando loro il compito di proteggere Jack. Mentre Chuck gioca allegramente con il suo pistolino ammazza dimensioni, i nostri vengono allietati da una visita inaspettata.

Non sono sicura di essere rimasta più sorpresa di trovare quattro Winchester nella stessa stanza o di vederli guidare la mia stessa macchina!! Comunque, lo shock dura poco, perché i nuovi Sam e Dean scompaiono e restano bloccati tra le due dimensioni. Non dimenticatevi di loro, però, perché torneremo a giocarci molto presto!

Morte incarica i fratelli e l’amico pennuto di rinforzare Jack, pertanto dovranno procurarsi l’Occultum, che come sottolineato dal nome, è nascosto. Sergei, lo sciamano russo, amico di Cass, scopre che dopo vari cambi di mano è finito tra le grinfie di una donna attraente che cura con mani che si illuminano. Vi dice niente questa descrizione? Se vi dico che la signora in questione è un angelo caduto, che ama il profumo dei soldi e le scarpe lobuotin? Già, stiamo parlando di Sorella Jo, che dopo qualche minaccia rivela di aver dato l’Occultum a Ruby (il demone morto ex amante sia di Sam che di Castiel) che sembra averlo nascosto all’Inferno.

Non vi sentite scoppiare la testa? Sembra di essere tornati all’asilo con Cass ha detto, che Sergei ha detto, che Sorella Jo ha detto, che Ruby ha detto … oddio!

I fratelli Winchester vengono ampiamente gabbati, ad aver successo è Cass che riesce a parlare con Ruby nel Vuoto, ma in cambio dell’informazione dovrà liberarla e rimandarla all’Inferno. Il nostro angioletto lo promette, poi come farà a mantenere la promessa non si sa.

Sorge un piccolo problema nell’andare a cercare l’Occultum, dato che la missione deve rimanere segreta a Chuck è necessario che almeno un Sam e un Dean restino a casa, ed ecco che tornano utili gli altri due Winchester, che vengono liberati dal passaggio interdimensionale e usati come sostituti. Sono molto diversi dai nostri standard originali, sicuramente sono più stupidi e non molto indipendenti (Sam con lo chignon non si può vedere!). Restano, dunque, a casa a guardare video sui gattini e a bere birra scadente, mentre i nostri veri Winchester trovano l’Occultum, che altro non è che un passaggio per l’Eden, dove Jack fa amicizia con il Serpente, quello che ha tentato Eva con la mela della conoscenza.

Miracolo dei miracoli, Jack torna con l’anima, quindi possiamo dire di avere nuovamente il nostro amato nephilim tutto intero! La prima cosa che chiede è il perdono per aver ucciso la mamma di Sam e Dean. Mentre il primo ha una capacità di discernimento più forte del fratello e quindi agirà come ci si aspetta, questo non vale per il secondo che ragiona più con il cuore piuttosto che con la mente. So che tutte voi lo sperate!!! Non vedo l’ora di scoprirlo!

Ah, ultima cosa, le copie di Sam e Dean non vengono spedite in un’altra dimensione ma in Brasile, anche se loro speravano di rimanere. Quindi, sulla Terra abbiamo quattro fratelli Winchester! Chissà quanti danni combineranno!

 

Fulvia Elia

Avatar

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione Serie Tv: Coroner – 2×05 – “One Drum”

Salve, Fenici! In questo episodio il caso sul ...