Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Supernatural -15×04- “Atomic Monsters”

Recensione serie TV: Supernatural -15×04- “Atomic Monsters”

Supernatural 15

Progetto grafico a cura di Francesca Poggi

Riprendiamo i nostri vecchi ragazzi dopo la pausa Halloween. Sentite un attimo: è solo una mia impressione, o Sam sta invecchiando male? Io sono e sarò sempre “team Dean”, attiva alla «tavola del bel manzo» (cit. Dean).
Che dire di questo pregiato episodio? Sicuramente, la parte di caccia solitaria alla vecchia maniera Winchester è vista, rivista e stravista… sicché non rimane molto altro: cheerleader massacrata, genitori irresponsabili, una mascotte simpatica e un povero ragazzo vampiro con i sensi di colpa. Non vale la pena raccontarvelo, però il vampiro crepa, per la serie: sai che novità?!
Adesso andiamo ad analizzare le parti veramente interessanti dell’episodio. Innanzitutto, vediamo Dean, dentro al bunker, che deve affrontare un’orda di demoni capitanata da Sam, che ha preso sulle spalle l’onere di Lucifero e Crowley, senza la parte simpatica. Ho sempre pensato che Sam come demone faccia schifo e non renda affatto; Dean d’altro canto ce lo vedrei benissimo. Tutto ciò è ovviamente un sogno fatto da Sam… che dite, potrebbe essere premonitore? A mio parere sì, potrebbe accadere a causa di Chuck.
Quel dio da due soldi, ormai rimasto solo e stressato (diciamoci pure che gli sta bene!) raggiunge l’unica persona che una volta lo capiva: Becky. Mi sembra che la loro storia possa essere inserita circa a metà serie, credo nella settima o nell’ottava stagione, ma potrei ampiamente sbagliarmi… controllerei, ma ahimè non me ne frega assolutamente nulla!
Becky, da totale disagiata che era ora è sposata, ha dei figli, scrive fan fiction su Sam e Dean e produce gadget di Supernatural; insomma se la passa alla grande. Inizialmente, non vuole nemmeno parlare con Chuck; poi però, ricordando i gloriosi tempi che furono, cerca, purtroppo, di risvegliare la sua passione di scrittore. Come risultato, Chuck scrive una storia senza capo né coda, ma quella deficiente gli sottolinea la mancanza di un vero cattivo: che la smetta di parlare e agisca. Dopo l’ultimo scritto vi mostro le loro espressioni.


Mi sa che parlano da sé. La faccia da schiaffi di lui è sempre uguale ma quella disperata di lei fa perfino paura.
Scopriamo solo che sulla nuova copertina del prossimo libro di Supernatural ci sarà una croce con inciso sopra Winchester. Il libro decreterà la fine.
Che cosa avrà in mente il miserrimo dio? Cosa toccherà ai nostri vecchi ragazzi? Immagino che andando avanti lo scopriremo…

Fulvia Elia

Avatar
x

Check Also

Recensione Serie Tv: The loudest voice 1×01 – 1×02

Hey Fenici! Volete che vi parli di un ...