Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Station 19 – 2×02 – “Under the surface”

Recensione Serie Tv: Station 19 – 2×02 – “Under the surface”

La nostra Barbie Klaus ha guardato Station 19 e ci rende partecipi delle sue impressioni su questo ” Under the surface”

Under the surface

Progetto grafico a cura di TessV

 

La squadra della stazione 19 deve mettersi subito al soccorso del bambino fuggito dal Grey+Sloan Memorial Hospital che, dopo la fuga, è caduto nel sistema fognario e ora viene trascinato dalla corrente.

Sul posto accorrono tutti per dare il loro sostegno e il loro aiuto, compresi DeLuca e Pierce che si rendono utili più che possono.

La situazione si fa, però, via via sempre più difficile, sia per raggiungere il ragazzino sia per la gestione della squadra che ora è nelle mani di Sullivan.

L’uomo cerca di controllare, in tutto e per tutto, la sua squadra sperando in nessun colpo di testa, ma Andrea, stanca di aspettare e di stare agli ordini del nuovo capo, decide di fare una cosa rischiosa: buttarsi nelle condutture per cercare di raggiungere Max, ma con scarsi risultati.

Dopo il tentativo fallito di Herrera, tutti i vigili del fuoco e la polizia si dirigono in quella che potrebbe essere l’ultima speranza per salvare il bambino, ma c’è un problema: il tombino in questione è troppo piccolo e nessun adulto è in grado di entrarci.

La squadra decide, quindi, di agire per conto proprio e senza il permesso di Sullivan, fanno calare un galleggiante per tirare fuori Max. Il bambino, dopo un confronto mediante un walkie-tolkie con il padre, riuscirà ad aggrapparsi al salvagente e verrà portato in salvo.

Sul finire della puntata vediamo Sullivan riprendere Andy per il suo comportamento nei suoi confronti, quest’ultima, inoltre, avrà una discussione con Maya e infine con suo padre. 

Anche questa puntata di Station 19 è stata ricca di azione e rispetto a quella di Grey’s Anatomy, a cui è collegata, l’ho trovata molto più entusiasmante. 

Mi è piaciuto un sacco vedere Warren, Monthgomery e il padre di Andy collaborare dalla stazione, come meglio potevano, e ho amato vedere DeLuca e la Pierce con i vigili del fuoco in questo fantastico intervento.

Azzarderei quasi che DeLuca potrebbe essere un perfetto pompiere. 

Non mi è piaciuto il comportamento di Andrea (Herrera), che viene anche ripresa dal capo per come si è comportata.

Non che fino ad ora sia stata un agnellino, però alcune cose si potevano evitare, come per esempio i commenti in spagnolo, credendo che Sullivan non lo capisse; mi è sembrata una bambinata, spero che nelle prossime puntate lasci da parte questo suo comportamento infantile per uno un po’ più maturo. 

Gli altri membri della squadra sono stati impeccabili in confronto a lei. Non vedo l’ora di vedere Monthgomery tornare al lavoro e fare coppia ancora con Vic. 

Non dobbiamo dimenticarci, però, del povero Miller che dopo aver chiesto un appuntamento alla Pierce, senza avere una risposta… prima del finale la riceve! Nonostante sia un rifiuto, che tutti avevamo previsto, mi è sembrato quasi che Maggie stesse quasi per accettare, visto come l’ha trattata Jackson.

Forse nelle prossime puntate ci ripenserà?! Spero proprio di sì! 

Ho adorato Jack che ha cercato quasi di essere una persona zen, nonostante nessuno lo capisse.

Credo che dopo l’esplosione, il suo personaggio sia diventato molto più maturo e lo trovo perfetto. Sono sempre più curiosa di sapere come si evolverà questa stagione, che ribadisco ancora una volta: è partita alla grande!

 

Snow White

x

Check Also

Bright and High Circle

Recensione Serie Tv: The Romanoff 1×05 “Bright and High Circle”

  Salve Romanovs! Eccomi qui per recensire la quinta puntata di questa ...