Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Shadowhunters – Episodio 2×13 “Those of Demon Blood.”

Recensione Serie Tv: Shadowhunters – Episodio 2×13 “Those of Demon Blood.”

Dopo la puntata movimentata della scorsa settimana, questa a confronto ha portato un po’ di calma nelle vite degli Shadowhunters.

Il fulcro di tutto l’episodio saranno però le sparizioni, seguite dall’uccisione di molti guerrieri tra il popolo degli angeli. Il/i colpevole/i di tutto ciò sembrano essere i Nascosti. Per ‘scagionare’ gli amici dei nostri Shadowhunters viene proposto di raccogliere campioni di DNA, dei Nascosti che collaborano con i protagonisti, affinché non vengano accusati. Ma Jace, Alec e Clary non avevano fatto i conti con un possibile rifiuto.

Magnus cederà solo per accontentare Alec, che successivamente verrà cacciato dallo stregone, ferito per il gesto di scarsa fiducia.

Maia, sollecitata da Jace, si troverà addirittura a farci a pugni.  L’episodio prende una piega diversa quando Raphael e Izy inseguono il presunto colpevole. A pedinarli a loro volta c’è il piccolo Lightwood, in città per completare l’addestramento con la sorella, che per poco non ci lascia le penne, visto che viene catturato dall’assassina. In suo soccorso arriverà la sorella, riportandolo a casa sano e salvo.

Nel frattempo Inges, la nonna di Jace, deve far ritorno a Idris passando il comando al nipote che, nel finale della puntata, lascerà a sua volta il posto ad Alec, diventando ufficialmente il nuovo capo dell’Istituto di New York. Mentre gli Shadowhunters avevano la loro gatta da pelare, Dot intratterrà Magnus ballando e provando a baciarlo, venendo però rifiutata.

Finalmente abbiamo un finale decente per i Malec!

Ebbene, dopo gli istinti omicidi verso Dorothea, abbiamo avuto quello che ci aspettavamo o quello che mi aspettavo! Magnus, consapevole dell’amore per il suo compagno, rifiuta la strega e nel finale si vedrà i due (Alec e Magnus) baciarsi e dirsi: ‘Ti amo.’

Questa è l’unica scena romantica, degna di nota, in questo episodio.

Tutto il resto: Maia e Jace che fanno cose zozze nel vicolo, Clary e Simon, sono assolutamente da cancellare come coppie, non si possono vedere, proprio no!

In tutto questo episodio però a parte le incongruenze, precedentemente descritte, ce n’è un’altra. Nella scorsa puntata, la dodicesima, nel finale abbiamo visto Clary infilarsi in un portale con Valentine. Ora spiegatemi cosa è successo, Clary è tornata al punto di partenza così dal nulla?! Va beh…

Molto apprezzato, però, è stato l’assassino di questa puntata: furbo, scaltro ma soprattutto inaspettato, non avrei mai detto che si trattasse di Megan. La ragazza ha persino provato ad uccidere Max, che ha dimostrato di aver un signor caratterino. Per fortuna, per questa situazione, è finito tutto bene.

Apprezzatissima la canzone cantata da Simon (Alberto Rosende) e gli sguardi tra Izy e Raphael, peccato che lui sia asessuato, sarebbero stati una grande coppia. Non dimentichiamoci, però, della bravura di Harry Shum Jr. nel ballare. Fin dai tempi di Glee mi lasciava a bocca aperta ed ancora oggi è così.

Qui Trovate l’elenco delle puntate precedenti con le rispettive recensioni.

Recensione a cura di

Editing a cura di 

Recensione Serie Tv: Shadowhunters – Episodio 2×13 “Those of Demon Blood.”
Vota qui L\'articolo.

Cassiopea

Cassiopea
x

Check Also

Recensione Serie TV: Blindspot 3×02 Enemy Bag of Tricks!

Eccoci arrivati a questa seconda puntata della terza serie di Blindspot, episodio ...

error: Contenuti di proprietà di RFS