Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Proven Innocent 1×02 – “Il peso della Verità”

Recensione Serie Tv: Proven Innocent 1×02 – “Il peso della Verità”

Il peso della verità

In questo secondo episodio, la squadra di avvocati capitanati da Madeline Scott, fa revisionare un caso vecchio di 16 anni, in cui l’unica condannata per omicidio fu Tamara Folson.

In quella notte Tamara, si ribellò ad un tentativo di stupro, difendendosi con un coltello e ferendo così il suo aggressore; purtroppo però, in quella stessa notte verrà ucciso anche un altro uomo con un coltello. La polizia e il procuratore, nella fretta di chiudere il caso, useranno solo le prove che faranno condannare la donna.

Nel frattempo, il Procuratore Bellows continua la sua campagna elettorale per farsi eleggere a procuratore generale, ma gli attacchi televisivi di Madeline lo mettono in difficoltà; con la moglie sempre al suo fianco, discute con il responsabile della sua campagna nuove strategie.

Il rapporto tra i coniugi è molto teso, a causa della nuova entrata nella squadra della procura: Isabel.

Bellows, durante una conferenza stampa, presenta a tutti il nuovo avvocato, la ragazza si scoprirà è figlia di una donna assassinata tanto tempo fa, il cui assassino fu fatto condannare proprio dal Procuratore.

La domanda che sorge spontanea è: perché la moglie del Procuratore non vede di buon occhio la giovane avvocatessa? Perché aveva chiesto al marito di tenerla defilata in relazione alla campagna?

Ezekiel Boudreau, l’avvocato che aveva fatto scagionare Madeline e che ora lavora con lei, ha problemi con la moglie che si sente trascurata e pensa che il marito trascuri la famiglia per colpa della ragazza. Speriamo che la situazione non si complichi ulteriormente!

Intanto le indagini per trovare il colpevole del caso di Tamara continuano. A fatica la squadra riesce a trovare il collegamento tra il morto e Celeste, una donna che scappata di casa da ragazzina era caduta nelle grinfie di Tim, un uomo che l’aveva avviata alla prostituzione e che la picchiava spesso.

David voleva avere Celeste tutta per sé, e con l’aiuto di un amico (Chiad), organizzano uno stratagemma per far cadere Tim in trappola e successivamente i due lo uccideranno senza nessuna pietà. Tamara quindi, scoperta la verità, viene finalmente liberata e Celeste scappa per rifarsi una vita.

Madeline continua ad avere flashback sul suo passato: non è potuta andare al funerale della sua amica perché nessuno la voleva, e non era mai andata nemmeno al cimitero, perché voleva prima trovare il suo assassino. Davanti alla tomba dell’amica rifarà questa promessa, anche se in cuor suo, ha paura che il fratello possa essere colpevole del delitto.

 

Snow White

Avatar
x

Check Also

Under the surface

Recensione Serie Tv: Station 19 – 2×09 – “I Fought the Law”

Complimenti agli sceneggiatori di questa serie TV, che in nessun momento cade ...