Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Lucifer 3×17 “Let Pinhead Sing!”

Recensione Serie Tv: Lucifer 3×17 “Let Pinhead Sing!”

 

Sarà che il 17 è il mio numero preferito, sarà che mi era mancato da morire, finalmente oggi lo posso dire, e lo faccio a voce alta: LUCIFER IS BACK!

Come sempre nelle ultime settimane l’episodio è iniziato decisamente sotto tono, per quanto si possa definire sotto tono una serie del genere, siamo seri, la sola presenza di Tom Ellis basterebbe a tenere in piedi una stagione o 10 anche se stesse fermo, in silenzio e senza fare niente, ma così non è stato.

Possiamo considerare questa puntata come un punto di svolta per tutti i personaggi: Lucifer che capisce di aver commesso un errore incredibile, Caino/Pierce che realizza di non dover per forza piangersi addosso in continuazione, Amenadiel che…no lui decisamente non capisce mai! Linda e il suo inginocchiarsi di fronte alla sua amica per ottenere il suo perdono, Maze che nonostante tutto non riesce a lasciarsi alle spalle il suo status di Demone, Charlotte che cerca seriamente di essere buona per finire con Ella che, bhe lei non ha assolutamente niente da capire è meravigliosa così com’è.

Ma andiamo con ordine il caso della settimana vede l’omicidio di una ballerina della “famosa” cantante Axara, e appare subito chiaro che in realtà il bersaglio era la suddetta; visto che aveva scambiato il suo posto con una tale Jill all’ultimo momento. Insomma il solito caso banale direte voi, e invece no! In realtà il caso in se è più che ordinario, ma in qualche modo riesce a impartire a Lucifer una lezione fondamentale.

Dopo gli eventi dello scorso episodio e la sua decisione di non aiutare più Caino onde evitare di far adirare il padre, che secondo lui, potrebbe scatenare la sua ira su Chloe, decide che il modo migliore di proteggerla oltre a non uccidere Caino sia dimostrare che a lui non importa assolutamente niente di lei, cercando in tutti i modi di non esporla.

 Deciso questo, la prima metà dell’episodio è totalmente Lucifer centrica, il Luci che non vedevamo da un po’, assolutamente irriverente e totalmente egocentrico, insomma il solito amatissimo Devil! Naturalmente Chloe non crede nemmeno per un secondo a questa commedia e senza mezzi termini gli fa notare che fingere di ignorare qualcuno per paura di perderlo è una cosa stupida e inutile.

Ma Lucifer non si dà per vinto, fa regali a tutti al distretto di polizia, organizza concorsi per premiare l’impiegato del mese e cose simili, tenerissimo quando regala a Ella la maglietta con scritto “Miglior scienziata forense” , come se non bastasse, decide di dedicarsi completamente alla vittima del caso: Axara, è bravissimo a fingere di essere il suo più grande fan e per questo più che felice di avere l’occasione di passare del tempo con lei (da notare che fino a quel momento non aveva idea che esistesse).

Tutto questo per Chloe, convinto che il suo piano avrà successo, ma, Luci, diavoletto mio! Dopo tutte queste puntate e i mille mila piani falliti cosa ti fa pensare che questa volta riuscirai?

Bellissimo il duetto proprio al Lux (dove Axara era stata portata per essere al sicuro) tra la cantante e Luci sulle note di “I Will Survive”, quell’uomo è veramente incredibile, non ho parole, puoi mettergli un sacco di patate addosso e riesce comunque a rubare la scena a chiunque.

È proprio durante questa serata che il suo piano crollerà come un castello di carte, l’omicida viene allo scoperto, è una ragazzetta stupida che ha fatto tutto questo per non perdere la sua amichetta del liceo, non ci si crede, motivazione più idiota non potevano trovarla.

Per proteggere Axara, Lucifer si mette in mezzo e finisce per prendersi una coltellata alla spalla e proprio in quel momento, con Chloe davanti a lui preoccupata per la sua ferita, realizza che tutto quello che ha fatto è stato inutile, non potrà mai ignorarla, MAI!

Durante un maldestro tentativo di Dan – dietro suggerimento di Ella – per tirare su il morale a Pierce, viene coinvolto Amenadiel il quale senza rendersene conto da a Caino uno scopo per vivere, quest’ultimo si convince infatti, che conquistare la donna che è riuscita a far innamorare il diavolo potrebbe essere la soluzione per salvarlo dal suo “divino calvario”.

Axara, per ringraziare la detective le manda due biglietti per il suo concerto, Caino coglie la palla al balzo e finisce per imporgli di invitarlo, non credo che lei avrebbe voluto accettare, ma direi che non ha avuto scelta. C’è da dire che inizialmente la nostra detective era attratta da Pierce e se anche negli ultimi episodi sembrava che si fosse tutto raffreddato, chi può dire come finirà questa serata?

Scena tristissima, vediamo Pierce e Chloe allontanarsi ridendo e scherzando e Lucifer che osserva da lontano, dalla sua espressione si legge sia rimpianto che perplessità.

Al di là di questo nuovo triangolo Luci/Chloe/Pierce che volenti o nolenti esiste e per ora buio completo sugli sviluppi, l’episodio tratta anche un’altra questione spinosa: Maze e Linda.

Mi è piaciuta molto Charlotte nel ruolo di mediatrice tra le due, ma da questo confronto non si arriva a niente, Linda chiede scusa (perché poi? Cos’è l’avere un’amica ti impedisce di avere una storia?), Maze non accetta e se ne va e … niente ancora non sappiamo se torneranno amiche o meno, ulteriore punto interrogativo dell’episodio che rimane tale.

Comunque dall’inizio della serie emerge una cosa quasi paradossale, questi esseri superiori, con poteri incommensurabili si perdono davanti ai sentimenti, non riescono a gestirli e puntualmente quando scoprono la verità, la rivelazione quasi sempre gli esplode tra le mani e rimediare sembra sempre più difficile.

Obbiettivamente abbiamo, o per lo meno, io ho realizzato che questa serie funziona benissimo anche senza una storia romantica (Clucifer), forse la decisione degli autori di mettere in standby la storia tra i due, potenzialmente potrebbe ritorcerglisi contro, a questo punto servirebbe davvero riformare la coppia? Non ne sono certa.

Lucifer quale unico protagonista funziona egregiamente, stiamo a vedere come intenderanno risolvere.

L’episodio si chiude con Lucifer che come sempre nei momenti di indecisione si reca da Linda dove con una frase riesce ad esternare tutto il suo dolore “Credo di aver commesso un terribile errore

Che dire, questo episodio mi è davvero piaciuto, ha decisamente cambiato ritmo rispetto alle precedenti puntate, ma soprattutto ha cambiato le carte in tavola un po’ per tutti, sono davvero curiosa di vedere come si evolveranno queste nuove dinamiche.

Qui concludo e vi saluto, felice di dirvi che non vedo l’ora di vedere il prossimo!

 

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

 

 

Snow White

x

Check Also

Recensione serie TV: The Alienist 1×10 Season Finale “Castle in the Sky”

Buonasera Alienisti! Siamo alla fine, quindi tutti i nodi vengono al pettine! ...