Da non perdere
Home / Senza categoria / Recensione Serie Tv: Le terrificanti avventure di Sabrina – 1×07 “Il Banchetto Dei Banchetti” e 1×08 “La Sepoltura”

Recensione Serie Tv: Le terrificanti avventure di Sabrina – 1×07 “Il Banchetto Dei Banchetti” e 1×08 “La Sepoltura”

Sabrina

Progetto grafico a cura di TessV

 

Beh, sicuramente rimarrete sconvolti dalla piega che hanno preso gli eventi.

Che cosa non accade!

A scuola la professoressa assegna una ricerca sulle origini delle famiglie, in occasione del Ringraziamento.

Rosalinde scopre dalla nonna che la loro famiglia è stata maledetta dalle streghe e che tutte le donne della famiglia diventeranno cieche ma, le viene spiegato anche, che hanno sviluppato l’occhio, un specie di sesto senso che permette di avere delle visioni su eventi che devono avvenire o che sono già accaduti.

Susie, grazie al padre, scopre che la sua antenata Dorotea è stata una piratessa che liberò le donne dalla persecuzione religiosa in Scozia.

Nel mentre, Harvey trova la sua storia molto confusa. I suoi antenati rubarono la miniera e uccisero delle persone per poter occupare quelle terre, persone che, a dire del nonno, non erano ben viste dalla comunità dell’epoca ed essendo loro cacciatori, ebbero il compito di scacciarli.

Per le streghe durante il ringraziamento si festeggia il “Banchetto dei banchetti”, un’antica ricorrenza per ricordare Freya, una strega che in passato si uccise per mantenere in vita le sue sorelle che erano state cacciate da Greendale e mandate sulle colline dove i mortali uccisero tutti gli animali (non vi sembra il seguito di un’altra storia?).

Una rappresentante a famiglia, solo donne, verrà scelta dal Signore Oscuro per essere la Regina e sacrificata per essere mangiata. Sabrina trova tutto questo orribile e cerca di far ragionare le zie, ma a niente valgono le sue proteste. Così per paura che la zia Zelda possa essere uccisa decide di prendere il suo posto nella riffa, fortunatamente non viene scelta, ma si ritrova ad essere l’Ancella, colei che soddisfa gli ultimi desideri della Regina, in questo caso Prudence una delle Sorelle Sinistre.

Stando a contatto per quasi tutto il giorno, Sabrina tenta di insinuare il dubbio nella ragazza che sembra entusiasta di essere uccisa e divorata. Portandola con sé alla Baxert High, Prudence ricollega la storia della famiglia di Harvey a quella dei cacciatori di streghe. Al fine di far cambiare idea alla Regina, Sabrina chiede aiuto alla professoressa che la indirizza verso una donna diventata Regina ma mai sacrificata: Desmerda. Ormai anziana vive nel bosco dal giorno in cui è scappata dal Banchetto, perché la sua scelta non era dovuta al Signore Oscuro ma al Sommo Sacerdote in carica.

Nel bosco, però, ci sono anche Harvey e famiglia per la tradizionale caccia. Le streghe trovano un cervo morto, in realtà era un famiglio, nascondendo sé stesse e l’animale agli occhi dei mortali, le Sorelle Sinistre chiedono il sacrificio di sangue da parte dei cacciatori, Sabrina ovviamente è contraria, non vuole uccidere nessuno e tanto meno il suo amore.

Tornando a casa Spellman, la strega incontra Costance Blackwood in pieno attacco di panico, è preoccupata per i suoi bambini e durante il suo delirio confessa di volersi sbarazzare delle Sorelle Sinistre. Si scopre che in realtà la gravidanza sta procedendo bene, ma la sua pressione è troppo alta a causa di un incantesimo lanciato di recente. Non credo di dover spiegare di cosa parla, giusto?

Così le streghe Spellman organizzano in accordo con le Sorelle, una cena pre-banchetto nel quale tendono un’imboscata ai Blackwood.  Si scoprirà che Prudence è in realtà figlia legittima del Sommo Sacerdote e che sua moglie ha fatto sì che la ragazza diventasse regina così da ucciderla e non minare il futuro dei suoi figli. Sabrina riesce sempre a trovare una via d’uscita, in cambio della promessa di mantenere il segreto sulla questione da parte di tutti i commensali, ottiene l’abolizione di questo terribile Banchetto.

Al momento dell’annuncio da parte del Sommo Stregone, ecco che una delle streghe presenti (una pazza oserei sottolineare) si uccide, continuando così la tradizione.

Quando le streghe sanno essere peggio dei vampiri!

Intanto Agatha e Dorgas due delle Sorelle Sinistre organizzano l’espiazione di sangue, facendo un incantesimo con delle bambole (vodoo?) per uccidere Harvey e suo fratello che si trovano in miniera.

L’incidente alla miniera ha causato vari morti tra cui Tommy, il fratello di Harvey, lo scopriamo grazie al ritrovamento del suo casco da parte di Susie, che era entrata di nascosto nella miniera sotto indicazione della sua antenata Dorotea.

Harvey al contrario si è salvato grazie all’incantesimo di protezione che Sabrina gli aveva lanciato. Durante il funerale del fratello, organizzato dagli Spellman, si rivolta contro il padre che come sempre, lascia esplodere la sua violenza e sta quasi per picchiarlo quando interviene Zelda.

Sabrina cerca un modo per aiutare Harvey ad affrontare il dolore, quando Rosalinde le confessa che prendendo il casco di Tommy ha avuto una visione di due ragazze nella miniera.

Collegando il tutto, Sabrina chiede aiuto a Prudence e Nicholas per usare la negromanzia e riportare Tommy in vita. Dopo una vita di libri e telefilm, non abbiamo bisogno che ci spieghino il funzionamento dell’incantesimo: una vita per una vita. Sabrina uccide Agatha, ideatrice del piano. Il corpo della strega viene poi sepolto nel cimitero degli Spellman, dove un particolare tipo di terreno riporta in vita streghe e umani.

Agatha si rende conto dell’errore commesso e capisce anche che Sabrina l’ha salvata.

Intanto la nostra steghetta aspetta che Tommy faccia la sua ricomparsa.

Lucas, il ragazzo di Ambros, ha convinto il Sommo Sacerdote a concedere una possibilità al ragazzo, è così che il cugino Ambros si ritrova a lavorare all’Accademia. Dopo aver parlata con lui, il Sommo Sacerdote si intrattiene a conversare con Zelda alla quale confessa che la moglie non vuole più fare sesso con lui, non vuole neppure essere toccata, povero, povero Sacerdote Oscuro, ma Zelda ha il cuore tenero, ormai lo abbiamo capito e …

Considerazioni.

Ebbene si, sono stati due episodi abbastanza pieni e di certo non posso dire di essermi annoiata. Le trame ancora una volta sono abbastanza delineate, intersecate tra loro e non rallentano. Tutto sembra collegarsi come i tasselli di un puzzle e sono quasi propensa nel credere che gli autori siano gli stessi di Riverdale.

In questi due episodi abbiamo visto una Sabrina spietata e pronta a fare tutto il necessario per coloro che ama. Sapevamo che tipo di persona fosse, ma non fino a che punto fosse disposta ad arrivare. Non so ancora dirvi se mi piace o meno questo suo lato.

Finalmente vediamo Ambros molto di più, mentre Hilda viene esclusa quasi completamente dalla trama specialmente nell’ottavo episodio.

Il rapporto tra il Sommo Stregone e Zelda non mi fa impazzire ma è divertente vedere i due provarci tra loro. Cosa significherà tutto questo?

Sabrina viene a conoscenza della storia della famiglia di Rosalinde e sul collegamento che sembra esserci con le streghe e anche se l’amica sembra restia a credere alla storia della nonna, questa storyline sembra interessante a differenza di quella di Susie che a mio avviso continua a scendere sempre di più nel ridicolo. Che collegamento ha la sua antenata? Ho il sospetto che non sia lei, ma un demone, staremo a vedere.

La madre dei demoni riesce a tessere la sua tela e Sabrina non capisce di esserci caduta dentro. Quando lo scoprirà?

Mi piace il trio Sabrina, Prudence e Nicholas. Dovremmo averne di più di questi momenti, specialmente da quando le due ragazze sembrano aver legato (ma non tanto) proprio dalla sera dal Banchetto.

Rimangono gli ultimi due episodi per questa prima stagione che a mio avviso ha stregato nel vero senso della parola!

 

Snow White

x

Check Also

Bright and High Circle

Recensione Serie Tv: The Romanoff 1×05 “Bright and High Circle”

  Salve Romanovs! Eccomi qui per recensire la quinta puntata di questa ...