Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv : Humans – Episodi 2×07 & 2×08 FINALE di STAGIONE

Recensione Serie Tv : Humans – Episodi 2×07 & 2×08 FINALE di STAGIONE

spoiler

Ho sempre criticato il numero di episodi di questa serie. Il perché? Beh lo notiamo soprattutto verso i finali di stagioni. Sempre troppo veloci nel risolvere gli eventi e nel lanciare nuove bombe. Non per questo la serie deve essere – come accade molte volte- sottovalutata. Se nella prima stagione si era tenuto come concetto l’amore per la famiglia, quest’anno è arricchito con l’indagine sull’essere umano e le sue debolezze. Ma non solo. Come nella prima stagione, Niska aveva rifiutato di sentirsi usata come una macchina, portando quindi a galla in questa nuova stagione i propri sentimenti. Rivediamo invece nel personaggio di Hester tutto l’opposto. Fin dal primo episodio ho criticato questo personaggio per la sua rabbia, il suo odio e il suo uso della violenza contro chi ha fatto di lei una macchina. Quindi dimostra come un essere umano possa essere crudele verso l’altro.

In un mondo in cui lo sviluppo tecnologico ha sostituito la quotidianità, è facile dimenticare cosa significa essere davvero un essere umano. È strano pensare che gli unici ad esserlo sono Maxie e Odi. L’incarnazione di due parti molto importanti che dividono il mondo. Se per il primo vediamo come la sua forza è la consapevolezza di avere dei limiti seppur ottenuti piccoli successi, nel secondo l’essere fragile, spaventato, mostra quella parte che non riesce a superare i fallimenti.

Altro punto di forza è la capacità di amare. Un esempio sono le tre donne.

Karen, con la sua voglia di farla finita e la sua fragilità, viene smorzata dal desiderio umano di essere mamma quindi se il pensiero di Pete non l’ha aiutata, il relazionarsi al bambino synth è stato efficace.

Athena, madre legata a una coscienza della figlia virtuale, che non riesce ad accettare la morte della figlia reale, finalmente lascia andare V, la quale trova la forza di essere se stessa, invece che imitare un ricordo altrui, dimostrando che una coscienza per essere umana non necessita per forza di un corpo.

Laura che cerca di proteggere i suoi figli dai pericoli che li circondano e allo stesso tempo cerca di insegnare, attraverso l’aiuto ai synth, che ciò che appare diverso non sempre è sinonimo di malvagio.

Essere umani significa non aver paura di affrontare i propri errori. Con la consapevolezza di non essere perfetti si ha la forza di imparare a essere umani.”

Con la trasformazione da quel che era un gioco nell’imitare alla perfezione un synth, vediamo Sophie fuggire al dolore della solitudine causata dai problemi familiari che la circondano. Allo stesso tempo vediamo Renie capire di dover abbandonare quel mondo prima che sia troppo tardi.

Seppur sia stato un po’ stressante cercare di stare dietro a tutti i personaggi nella prima parte della stagione essendo divisi, nella seconda parte, quando finalmente si riuniscono, vediamo il brillante lavoro che c’è dietro tanto lavoro. Una serie che, seppur con pochi standard, ha quello di dare una carica emotiva alla trama profonda con scene che lasciano il loro effetto drammatico e sensibile. D’altronde cosa potevamo aspettarci da una serie dal titolo Humans?

Io spero che vi sia piaciuta. Ci rivediamo presto in attesa di una terza stagione non ancora confermata.

Recensione a cura di :

Tess

Editing a cura di :

Gioggi

Recensione Serie Tv : Humans – Episodi 2×07 & 2×08 FINALE di STAGIONE
5 su 1 voti

baby.ladykira

baby.ladykira
Oltre ad essere l' Admin founder del Sito di Romanticamente Fantasy, sono una libraia ed adoro tutti i libri in genere, dai cartacei ai digitali. Oltre alla passione dei libri, sono una telefilm e film dipendente ^_^
x

Check Also

Recensione Serie Tv: Blindspot – Episodio 2×20 “In Words, Drown I”

    Siamo quasi arrivati al finale di stagione,?e della famosa fase ...

error: Contenuti di proprietà di RFS