Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Grey’s Anatomy 14×12 “ Harder, Better, Faster, Stronger:”

Recensione Serie TV: Grey’s Anatomy 14×12 “ Harder, Better, Faster, Stronger:”

Dopo le orrende vicissitudini delle passate settimane, al Grey+Sloan Memorial hospital sembra essere tornata la pace. Il nuovo contest di medicina sta per cominciare e ora i medici devono presentare i loro lavori per vedere se possono entrare ufficialmente nella gara.

 Amelia e Alex collaborano insieme per salvare la vita ad una ragazzina di dodici anni con un tumore al cervello che non può essere rimosso facilmente, così i due escogitano un piano innovativo da presentare alla commissione e che possa allo stesso tempo salvare la vita alla giovane, ovvero, distruggere il tumore tramite ultrasuoni. Ma l’idea verrà bocciata.

 Meredith e Jo, insieme, avvieranno un progetto che prevede la generazione di nuovi fegati in modo naturale, senza bisogno di trapianto. L’idea viene ispirata da un’ex paziente della Grey che dopo la rimozione della milza si ripresenta in ospedale, accusando gli stessi sintomi. Visitandola si scopre che l’organo, precedentemente rimosso, ha generato altre piccole milze nell’addome della donna.

Webber prendendo spunto da Maggie, che lo accompagna a delle lezioni di salsa per fare una sorpresa a Kathrine, inventerà un dispositivo che servirà per individuare subito il problema nel paziente, una sorta di bacchetta magica come la chiama la Pierce.

 Maggie a sua volta presenta il progetto di un dispositivo da applicare al cuore che però non ha bisogno di ricariche tradizionali, si caricherà da solo attraverso il corpo del paziente.

 Jackson, inizialmente è deciso a presentare quella che è la sua idea, ovvero una sorta di spray che rigeneri la pelle. Ma cambierà, poi, idea quando Kathrine arriva in ospedale e gli presenta un’idea più innovativa che potrà salvare la vita a un sacco di persone. Il progetto prevede la ricostruzione di una vagina nei soggetti transessuali, in un modo meno invasivo, con meno effetti collaterali e che possa avere una sensibilità maggiore rispetto al metodo che si utilizzava fino ad allora.

 Infine, Arizona presenterà un progetto che possa salvare un sacco di donne durante il parto, mentre Miranda, ancora a casa per riprendersi dall’intervento subito, presenta un dispositivo che faciliti alcune pratiche per la cura dei problemi al colon.

 Finalmente si torna alle puntate normali!!

 Mi è piaciuta molto questa puntata, ha portato un po’ di aria fresca in quell’ospedale grazie a tutte le idee e devo ammettere che sono rimasta esterrefatta dai progetti presentati.

E’ stato un vero peccato, però, che Amelia e Alex non siano stati ammessi e che Hunt abbia rinunciato all’ultimo.

 Credo che ora la serie prenderà una piega piuttosto competitiva e sarà divertente, un po’ come i vecchi tempi in cui tutti si battevano per avere gli interventi.

 Per quanto riguarda i rapporti personali, devo dire che adoro questa nuova April e come dice Webber “ha creato un mostro”, e che mostro! Tanto amore per lei e per le vicende imbarazzanti con i nuovi specializzandi.

 Carina e Arizona sembrano aver chiarito. O almeno Carina sembra aver deciso, finalmente, con chi stare. La sorella di DeLuca non è un brutto personaggio, ma credo che dopo la Minnick si possa dire lo stesso di quasi tutti i nuovi personaggi.

 Invece per quanto riguarda la pseudo relazione tra Andrew e Sam, la cosa dal mio punto di vista si sta facendo noiosa e scocciante.

 Mi chiedo come sia possibile che la storia più interessante sia quella tra Kathrine e Richard?! Saranno i più anziani del gruppo, ma sono affiatati come il primo giorno, per non parlare della sorpresa di Webber alla moglie con le lezioni di salsa. Sì vede che questi gesti non vanno più di moda… un vero peccato, ogni tanto un po’ di romanticismo non guasterebbe.

Un’altra coppia molto apprezzata, anche se si parla di amicizia, è quella formata da Jo e Meredith che anche questa volta fanno squadra. E’ molto bello e direi soddisfacente vederle così legate e anche realizzate, che finalmente sia arrivata anche per loro una gioia?! Speriamo proprio di sì!

QUI trovate la lista degli episodi precedenti con le relative recensioni

 

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

 

 

 

Recensione Serie TV: Grey’s Anatomy 14×12 “ Harder, Better, Faster, Stronger:”
Vota qui L\'articolo.

Gaia

x

Check Also

Recensione Serie TV: Arrow 6×13 ” The Devil’s greatest trick”

Bentornati amanti dei telefilm e di Arrow. Mamma mia che puntata!! Trasmessa ...

error: Contenuti di proprietà di RFS