Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Grey’s anatomy 14×06 COME ON DOWN TO MY BOAT, BABY

Recensione Serie TV: Grey’s anatomy 14×06 COME ON DOWN TO MY BOAT, BABY

In questa sesta puntata della nuova stagione vediamo Amelia tornare al lavoro per la prima volta, e salvare la vita ad una giovane mamma. La sorella di Derek, che ha dovuto prendere le distanze dalla sala operatoria per un po’, colta dal panico, chiederà aiuto al suo amico-chirurgo, con il quale poi finirà a fare anche altro.

 Nel frattempo, la maggior parte degli uomini dello staff chirurgico del Grey+Sloan Memorial Hospital si rifugia sullo yatch di Jackson, trascorrendo una giornata a sfidarsi in vari giochetti e a lasciarsi trasportare da un po’ di sana competitività.

 Al pronto soccorso, invece, arriva una giovane ragazza con dolori lancinanti allo stomaco; si scoprirà poi che l’origine di questi dolori è una pistola che la paziente ha infilato nelle sue parti intime, dalla quale poi partirà un proiettile che colpirà un ipocondriaco che si trovava nel letto di fianco a lei. Arizona opererà la giovane insieme ad April e le salverà la vita.

 Stessa cosa per l’uomo ferito, che verrà operato dalla Bailey e dalla Pierce.

 Nel finale vediamo tutti festeggiare alla festa delle matricole, e Meredith candidata all’Harper Avery.

 Finalmente si torna allo normalità, mi è mancata la routine dell’ospedale.

 Allora, questo è un episodio piuttosto ricco: abbiamo interventi, morti, vite salvate, pistole, barche, pesci, alcool e chi più ne ha più ne metta.

 Veniamo subito alle cose importanti: Meredith è stata candidata all’Harper Avery, premio che, come sappiamo, si merita ampiamente, speriamo solo che Shonda non le tolga questa gioia come ha fatto con Cristina. Oltre a questo, ho amato rivederla nel ruolo di chirurgo che vuole operare l’impossibile, mi ricorda ancora una volta Derek, sigh.

È stato anche piuttosto carino vederla sorridere ed essere etichettata come psicopatica da Jo.

 A proposito di Jo, in questa puntata l’abbiamo vista tirar fuori ancora una volta il suo bel caratterino, cosa che amo alla follia per questo personaggio, e mettere il bastone fra le ruote a Meredith quando capisce che qualcosa non quadra. Inoltre, alla fine della puntata, la vediamo parlare con un giudice e prendere una posizione per quanto riguarda la sua situazione da sposata. E credo che, se manterrà i suoi propositi, il tutto si farà davvero interessante, a meno che gli autori non decidano di chiudere la faccenda in modo sbrigativo.

 Un altro punto fondamentale di questa puntata è l’amicizia/patto che Owen e Amelia stipulano tra loro. È sempre bello vedere come due persone che si sono fatte sia del bene che del male, riescano a trovare un equilibrio. Devo anche dire che i due si sono consolati piuttosto in fretta, per giunta.

Il maggiore Hunt è finito tra le braccia di Carina, prima ancora di averle detto che suo fratello andrà a vivere con lui. Stessa cosa per Amelia, che se l’è spassata con il chirurgo che l’ha operata. In effetti non è che io abbia molto da dire in proposito, se non che è stato divertente vedere le reazioni di DeLuca e Arizona quando hanno beccato Carina e Owen.

 

Per avere un sottofondo macabro e ricco di morti, questa serie ogni tanto si rivela anche esilarante; di fatti in questa puntata ci hanno omaggiato con una ‘gun-gina’ come l’ha chiamata la dottoressa DeLuca. Aldilà delle battute pessime, è stato meraviglioso vedere le facce sconvolte di Webber, Pierce, Kepner, Bailey e Robbins nello scoprire che una giovane ragazza avesse una pistola dove non avrebbe dovuto esserci.

 

QUI trovate la lista degli episodi precedenti e le relative recensioni

Recensione Serie TV: Grey’s anatomy 14×06 COME ON DOWN TO MY BOAT, BABY
Vota qui L\'articolo.

Gaia

x

Check Also

Recensione Serie TV: Blindspot 3×02 Enemy Bag of Tricks!

Eccoci arrivati a questa seconda puntata della terza serie di Blindspot, episodio ...

error: Contenuti di proprietà di RFS