Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie Tv: Doctor Who S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

Recensione serie Tv: Doctor Who S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

Eccomi tornata a parlare del Dottore, in questa puntata il nostro gruppo di viaggiatori temporali si ritrova a rispondere a una chiamata d’aiuto che proviene dal pianeta Ranskoor Av Kolos. Qui si trovano di fronte a una nave abbattuta e a un comandante che non ricorda nulla, nemmeno il proprio nome.

Piano piano scopriamo perché la nave ha mandato il segnale, il nome del comandante, Paltraki, e infine come mai il comandante e il suo equipaggio si trovassero li. A questo punto ritroviamo uno dei due personaggi visti nei primi frame della puntata e uno che identifichiamo con facilità: Tim Shaw. Bene, peccato che lui abbia in mente un piano devastante e dalla sua parte anche due alieni speciali.

La Dottoressa decide di attuare una linea d’azione particolare, dividendo la propria squadra per poter salvare tutti e affrontare Shaw; la suddivisione prevede: Ryan con Graham, Yaz con Paltraki mentre la Dottoressa rimane da sola. Il vero problema è scoprire cosa sia ciò che vuole Shaw e che Paltraki e la sua squadra avevano prelevato prima di dimenticarsene.

A questo punto seguiamo le due squadre divise: la dottoressa incontra la donna che la conduce da Shaw e scopriamo che lei è una UX, alieni estremamente potenti e intelligenti; Yaz e Paltraki trovano altri oggetti simili a quello che avevano già trovato e infine Ryan e Graham cercano di salvare gli ostaggi affrontando i Robocecchini.

Dopo tutta questa vicenda e l’aver scoperto sia che Graham vuole uccidere e vendicare la morte della moglie, sia il vero piano di Shaw, che intende vendicarsi della Terra, la Dottoressa cerca di escogitare un piano per fermare la coppia di Ux. Ci riesce, ma nel contempo un altro disastro incombe: quello che Paltraki e compagni avevano prelevato, ciò che Shaw rivoleva indietro e che a prima vista sembravano diamanti, in realtà erano “contenitori” in cui erano stati ridotti e costretti dei pianeti!

Lo spazio-tempo sarebbe collassato in quanto non potevano coesistere nello stesso spazio e tempo in contemporanea quei 5 pianeti, sommati alla Terra che stava per essere prelevata.

A questo punto la Dottoressa cerca di sfruttare la tecnologia Stenza, i poteri degli Ux e l’abilità del TARDIS, per rimettere i pianeti nelle loro orbite: a farlo sarà il povero UX di nome Delph, che insieme a Andino cerca di riposizionare i pianeti.

A questo punto il problema è Shaw, che si trova davanti al nostro Graham: cosa farà? Sceglierà la via giusta come gli ha consigliato il nipote?

Alla fine decide di essere superiore rispetto all’alieno, ma quando sembra che possa essere sconfitto da Shaw, ecco che torna Ryan. Ma Tim non si arrende e cerca di colpire entrambi ed è qui che Graham decide di colpirlo a un piede e sfruttare la sua stessa tecnologia a suo svantaggio: lo ibernano in una capsula così che non possa più fare del male.

Gli Ux decidono di aggregarsi al gruppo di soldati che erano stati inviati per salvare l’universo dal collasso, sigillano il posto dove si trova Shaw, in modo che non possa più tornare!

Cosa ne penso di questa puntata? Non è stata avvincente come speravo, insomma si parla della saga del Dottore; di solito, come sappiamo, c’è sempre un cattivo che si collega a tutto, ma in questo caso Tim Shaw non faceva paura a nessuno.

Insomma si parla di una delle serie più apprezzate per la trama e stavolta sono proprio delusa, non dai personaggi. ma proprio dalla stesura della sceneggiatura… mi spiace, ma per me questa stagione non merita molto.

Lostris

Avatar
x

Check Also

BIG FUN

Recensione Serie Tv: RIVERDALE EPISODIO 3X15 “CHAPTER FIFTY: AMERICAN DREAMS” ED EPISODIO 3X16 “CHAPTER FIFTY-ONE: BIG FUN”

Nel quindicesimo episodio viene festeggiato il compleanno di FP che, arrivato al ...