Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie Tv: Dead Still-1×01- “Photochemistry”

Recensione serie Tv: Dead Still-1×01- “Photochemistry”

Dead still Photochemistry

                                                               Genere : Commedia Crime

                                                                    Numero episodi: 6

                                                      Ambientazione : Epoca Vittoriana

                                                                 Anno uscita: 2020

                                                         Paese produzione: Irlanda

  Cast: Michael Smiley: Brock Blennerhasset, Jimmy Smallhorn: Cecil Carruthers,  Eileen O’Higgins: Nancy Vickers ,Aidan O’Hare: Frederick Regan, Kerr Logan: Conall Molloy.

Dead Still è una serie esilarante su un argomento decisamente macabro: le fotografie post morte.

Da amante dell’epoca Vittoriana sapevo di questa pratica, ma essendo un po’ necrofobica, non mi era mai saltato in mente di informarmi meglio.

Si sa che a volte proprio ciò che ci spaventa ci attrae ed eccomi, entusiasta di questo lavoro decisamente british e in pieno stile crime! Il pilot è servito a immergerci nell’atmosfera e a presentarci i personaggi principali, per poi lasciarci con una scena misteriosa che da la giusta suspense per le puntate successive!

Brock Blennerhasset è un bizzarro personaggio, ex becchino e attualmente fotografo commemorativo. Scatta foto del defunto insieme ai suoi cari, perfettamente preparato e messo in pose naturali, attraverso l’uso di cavalletti e altri aggeggi. È considerato un vero e proprio artista.

La sequenza di apertura si svolge a casa di una famiglia piuttosto odiosa che piange la morte di una giovane figlia a cui Blennerhasset scatta una foto.

Tornato a casa, si rende conto di aver perso la pellicola della foto appena scattata ed è disperato perché non ritrovarla rovinerebbe la sua reputazione per sempre. Intanto sua nipote Nancy Vickers, aspirante attrice, va a casa sua chiedendo di potervisi trasferire, decisa a coltivare le sue aspirazioni. Nancy è completamente l’opposto dello zio, fresca, gioviale e chiacchierona e si intuisce molto amata dall’ombroso Brock.

Divertentissima la scena al funerale della defunta, quando Blennerhasset tenta di interrogare casualmente la famiglia sull’oggetto perduto, che lui finge sia un copri obiettivo e il modo in cui comicamente i parenti lo ignorano. Al cimitero incontra lo scavatore di tombe Connal Molloy, che ha l’aspirazione di diventare un fotografo e che si offre di lavorare per lui. Aiuterà l’uomo e la nipote a recuperare la pellicola che aveva rubato il marito della defunta, mal voluto dalla famiglia di lei e che desidera anche lui avere una foto della moglie. I tre arriveranno a riesumare il cadavere e a scattare una nuova foto con il marito, in una scena che di per sé potrebbe sembrare grottesca ma che invece è molto divertente e anche tenera.

Parallelamente ci vengono mostrate le indagini del detective Regan (Aidan O’Hare), un altro personaggio particolare, su alcuni suicidi sospetti.

Poiché ha notato che i cadaveri dei suicidi sono composti con la stessa precisione delle foto post-mortem, il detective chiede aiuto a Blennerhasset per le indagini, ma lui rifiuta educatamente. Il pilot finisce con un uomo ubriaco in una casa durante una festa sontuosa che trova un libro con le foto dei morti. Queste immagini includono anche la foto di uno dei uno dei suicidi dell’indagine di Regan. Una donna con un velo nero lo indica minacciosamente e gli chiede di andar via.

Che dire? I tre personaggi principali sono adorabili, lui un orso, lei una donna sveglia e sensibile e il ragazzo intelligente e intraprendente. Nancy e Connal sicuramente saranno una coppia e sono molto carini insieme.

Sono molto curiosa di conoscere il collegamento tra i presunti suicidi e le fotografie e l’identità della donna velata, che credo sia collegata al nostro fotografo.

Piena sufficienza dunque a questo “period” che non ha deluso le mie aspettative.

Alla prossima puntata!

Fulvia Elia

Avatar

Lascia un Commento

x

Check Also

Bella Mrs America 1x07

Recensione Serie Tv: Mrs America – 1×08 – “Houston”

Bello, bello, bello. Questo episodio, intitolato “Houston”, in ...