Home / Senza categoria / Recensione Serie Tv Cult: “Defiance” – Tutte le stagioni –

Recensione Serie Tv Cult: “Defiance” – Tutte le stagioni –

Defiance

Progetto grafico a cura di Marina Alesse

Sono contenta di poter parlare di questa serie televisiva che annovera fra le sue fila purtroppo solo tre stagioni.

Ambientata in un   futuro post- apocalittico in cui la Terra è stata invasa dagli alieni. Dopo la fine delle “Guerre Pallide”, che ha visto contrapposte fra loro le varie razze presenti umane e non, si è trovato finalmente un equilibrio che permette le convivenze della razza umana con quelle del “Collettivo Votan” ossia l’insieme delle varie razze aliene che si sono ormai stabilite sulla Terra.

Essendo ambientata nel futuro le cose sono un po’ diverse dalle attuali, ma neanche troppo, e affianco ad una tecnologia più avanzata in alcuni settori, troviamo anche uno stile di vita non troppo diverso dal nostro e in alcune situazioni addirittura più arretrato.

Ma la vera e sostanziale differenza sono i nostri ospiti alieni, le cui varie razze non solo sono caratterizzate bene, come usi e costumi, ma anche come trucco e parrucco. Insomma, dei conviventi molto credibili che sono i protagonisti al pari dei personaggi umani e che sono la vera forza di questa serie televisiva.

Le tre stagioni sono costruite con molta saggezza, credibili e soprattutto con personaggi ben strutturati, una trama molto intelligente con ottimi e inaspettati colpi di scena, affiancate da perfetti effetti speciali.

La convivenza tra le varie razze Votan e quella umana non è facile, tenendo conto che non esiste più un governo solido ma tante Città Stato contese fra la “Repubblica Umana” e il “Collettivo Votan”.

La nostra storia inizia con l’arrivo di Nolan, un ex soldato umano, e di sua figlia adottiva Irisa, una Votan, nella città mineraria di Defiance, dove l’unico obiettivo riconosciuto è sopravvivere e riuscire a farlo nel miglior modo possibile, senza porsi tanti scrupoli.

Qui conosceremo vari personaggi, sia umani che Votan, che intrecceranno la loro storia in un vorticoso susseguirsi di eventi spesso imprevedibili, dove i cattivi saranno veri cattivi e i bravi lo saranno fino in fondo?

La risposta è scontata.

In questo mondo non possono esistere e vivere buoni senza macchia né paure o cattivi dal cuore solo nero, tutti i personaggi hanno i loro pregi e i loro difetti e più di uno si evolverà nelle puntate lasciandoci, di volta in volta, l’amaro in bocca o una piacevole sorpresa. Ma tutti punteranno ad un solo obiettivo… sopravvivere, con vicino le persone amate, cercando di preservare la loro razza, civiltà e modo di vivere.

Perché ho amato questa serie? Perché riesce ad amalgamare bene parti tragiche ed allegre, ironia e serietà, violenza estrema e amore sconfinato, messaggi di convivenza e rispetto con odio e pregiudizi, ma soprattutto perché è costruita con una sceneggiatura mai noiosa che si avvale di ottimi attori che si calano perfettamente nelle loro parti rendendo i personaggi più che credibili.

 

Storie d’amore? Combattimenti? Tradimenti? Troverete tutto, proprio tutto, e sicuramente anche qualcosa che non vi aspetterete. Forse l’unica cosa che manca è il classico personaggio giovane, bello e muscoloso su cui sbavare, perché Nolan non è più un pivellino da tempo… ma ragazze anche l’uomo maturo come lui ha un fascino non da poco!!

Allora non mi resta altro da dirvi che buona visione e ditemi se vi è piaciuta.

P.S. Munitevi di fazzoletti nel finale

P.P. S. Collegata alla serie esiste un videogioco… non lo conosco ma so che ha avuto molto successo all’epoca della sua uscita.

 

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Bella Mrs America 1x07

Recensione Serie Tv: Mrs America – 1×08 – “Houston”

Bello, bello, bello. Questo episodio, intitolato “Houston”, in ...