Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Criminal Minds 13×03 Blue Angel

Recensione serie TV: Criminal Minds 13×03 Blue Angel

Il Bau viene contattato per risolvere un caso alquanto inquietante. Raggiunge Detroit per una serie di omicidi brutali di uomini facoltosi e importanti; tutti torturati e castrati. L’S.I. inoltre, si diverte a filmare le sue vittime e diffonde i video in microcassette. Dopo una serie di indagini e grazie alla bravura di Penelope (chi non vorrebbe un’amica sprintosa nonché formidabile hacker nella propria vita?) si restringe il campo e scopriamo che tutti questi uomini erano collegati a una escort, Kimberly, con la quale avevano avuto relazioni sentimentali e sessuali. Convinti che possa essere anch’ella in pericolo , la squadra organizza una scorta per tenerla a sicuro, nel frattempo viene alla luce il nome del nostro psicopatico di turno: Gabriel Merza, nonché padre naturale dell’escort.

Infatti, la ragazza era stata cresciuta dalla zia, perché il padre naturale aveva ucciso la madre quando era ancora in fasce. Accusato di omicidio, lascia crescere la figlia dalla sorella. Scontati gli anni di prigione, viene a conoscenza del lavoro di Kimberly e questo crea un crollo nella sua mente già malata per cui decide di uccidere tutti gli uomini con cui la figlia era stata per punirli di averla toccata. Nonostante la scorta, riesce a rapire la figlia e Janel, la madre adottiva, con lo scopo di uccidere tutti i clienti e tornare ad essere una famiglia unita e felice.

 

 

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

Una Serata al Cinema: Spider-Man: Far From Home

Titolo: Spider Man Far From Home Regista: Jon ...