Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: CRIMINAL MINDS 13X02 – To A Better Place

Recensione serie TV: CRIMINAL MINDS 13X02 – To A Better Place

I nostri agenti preferiti sono tornati dalle ferie obbligatorie, utili per potersi riprendere dallo stress e dal duro lavoro, per catturare lo psicopatico che ha scombussolato le vite di tutti: Sfregio. Alcune questioni sono rimaste sospese: Reid, il cervellone del BAU rientrerà a lavoro?

Ovviamente si! Reid non poteva assolutamente lasciare la squadra! Quindi, ripristinato il gruppo, il serial killer di turno non si lascia attendere troppo; in questa puntata avremo a che fare con un tipo davvero particolare e, come in ogni episodio, nulla è come sembra. Due amici in bicicletta, in un momento di sosta, ritrovano un cadavere di donna rinchiusa in una valigia. Purtroppo quello non sarà l’unico corpo, e a causa di un altro omicidio, la squadra parte alla volta della cittadina e si mette subito a lavoro.

Diventa complicato capire chi ci sia dietro questi omicidi. Ad essere colpite sono donne, senza nessun collegamento tra loro, diverse nel fisico tanto quanto nel carattere o nello stile di vita. L’unico collante è che tutte, prima di essere brutalmente assassinate, avevano un appuntamento galante. La squadra indaga su più fronti, ma nel frattempo il nostro psicopatico diventa sempre più incontrollabile e uccide un’altra donna, non lasciandola però in una valigia. Il BAU riconosce ugualmente la mano dell’assassino grazie alla sua firma: l’applicazione di un rossetto non più in vendita negli ultimi anni.

I nostri agenti non riescono a trovare indizi che riconducano al serial killer, e decidono di andare a ispezionare personalmente l’abitazione della prima vittima; grazie al suo lavoro riesco a stringere il cerchio. Reid è l’unico vicino all’indirizzo dell’abitazione dell’ipotetico assassino, e quando raggiunge il posto lo becca proprio lì, in procinto di uccidere un’altra giovane donna.

Il serial killer è un trentenne che viveva da solo con la nonna, persona acida e cattiva, che non faceva altro che maltrattarlo e parlargli male della madre. Con la morte dell’anziana donna si è scatenato il suo disturbo mentale, amplificato dal precedente abbandono della madre; ma Reid riesce a mettere tutti i tasselli al posto giusto e induce il ragazzo a ricordare meglio cosa accadde la sera in cui la madre lo abbandonò. Proprio grazie al suo aiuto, riesce a ricordare che la madre non l’ha mai abbandonato, ma che la povera donna era stata uccisa dalla nonna, che a sua volta abbandonata dal marito, non accettava che la figlia andasse via e portasse con sé il nipotino. In un barlume di lucidità il killer getta l’arma e si lascia arrestare.

Puntata davvero mozzafiato, ricca di intrighi e colpi di scena. Criminal Minds non delude mai.

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

’03 Bonnie & Clyde

Recensione Serie Tv: Euphoria 1×05 “’03 Bonnie & Clyde”

Salve Fenici!!! In questo episodio ci addentriamo nella ...