Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Chicago Med – 05×08 – “Too Close to the Sun”

Recensione serie TV: Chicago Med – 05×08 – “Too Close to the Sun”

Chicago Med

Recensione con spoiler

Prepariamo i fazzoletti, perché in questa puntata si piange!

Arriva in ospedale il giovane Noah Sexton, accompagnato dalla ragazza che ha salvato qualche tempo prima e che sta ospitando in casa sua. Il dottor Marcel Crockett li vede, ma Noah chiede al medico di coprirlo mentre si allontana per una commissione con la sua amica.

Lo stesso dottor Marcel che ha quasi baciato, al termine della puntata precedente, la nostra fidanzatissima April. C’è mancato solo un attimo ed April ne è perfettamente consapevole. Infatti i due, dopo un approccio abbastanza impacciato, decidono di imputare all’alcool il loro strano comportamento e finirla li.

Mentre sta facendo la chemio, Maggie, insieme all’ormai inseparabile Ben, viene raggiunta da Natalie Manning, che si scusa con l’amica per non esserle stata vicino come doveva. Purtroppo la dottoressa nota le brutte condizioni in cui versa Ben e propone all’uomo di fare dei controlli in ospedale al termine della terapia.

Ma volete mica che a Maggie e Ben vada dritta qualcosa? Le analisi condotte da Natalie Manning rivelano che Ben ha il morbillo. Una malattia che ha spesso decorso benigno ma che purtroppo, in un fisico già debilitato dalla chemioterapia, può avere effetti devastanti. Natalie non ha il coraggio di esprimere la prognosi funesta. Il povero Ben è condannato!

April, ancora un po’ in difficoltà con Crockett, gli domanda se sappia dove sia suo fratello Noah e il medico, fedele alla parola data all’amico, nega di averlo visto. Ma le bugie hanno le gambe corte e il dottor Marcel dovrà pentirsi amaramente della risposta.

Will, assistito dalla tirocinante Elsa, deve soccorrere una ragazzina che ha appena subito un trapianto di rene ed è stata ricoverata perché svenuta dopo una corsa. La situazione è complicata, la ragazza ha dolori addominali e il povero Will non riesce a venirne a capo. Sia i genitori che la ragazza stessa, ovviamente, temono che si possa trattare di un problema dovuto al trapianto ma Will non può, purtroppo, rassicurarli.

Il caso del dottor Choi è veramente strano. Quando entra nella camera per visitare il paziente che presenta dolori addominali molto forti, si trova davanti la ragazza di lui che sta riprendendo tutta la scena col cellulare, e non si interrompe neppure quando il dottore comincia a fare le domande di rito. Infastidito, Choi chiede alla donna di spegnere il cellulare ma i due rispondono candidamente che non è possibile. La coppia, infatti, è protagonista di una sorta di reality in cui vengono filmati 24 ore su 24 e tutte le decisioni inerenti la loro vita vengono prese dal pubblico del web. Una delle cose più incredibilmente stupide che abbia mai visto e, a quanto pare, anche Choi la pensa nello stesso modo perché si spazientisce subito e se ne va dopo aver prescritto gli esami di routine.

Maggie è disperata. Ben è incosciente a causa della febbre ma ha fatto promettere alla donna di farlo morire nel suo letto e lei si sta prodigando per mantenere la promessa. Ma quando chiede a Natalie di firmare il foglio delle dimissioni la dottoressa si rifiuta assolutamente. Il morbillo è un’emergenza sanitaria, che può portare aun’epidemia e l’amministrazione locale ha disposto la quarantena per tutti i contagiati. Ѐ impossibile pensare di trasportare l’uomo sino a casa. Maggie è inconsolabile e si arrabbia con l’amica per il rifiuto.

Dicevamo che le bugie hanno le gambe corte. Ecco che Noah Sexton viene trasportato in stato di incoscienza. Il giovane ha lesioni su tutto il corpo e in prima battuta April, che lo sta soccorrendo, pensa addirittura sia stato investito da un’auto. In realtà il ragazzo è stato vittima di un agguato in cui lo hanno picchiato di brutto!

A quel punto Marcel è costretto ad ammettere ad April che aveva incontrato Noah quel mattino, insieme a una ragazza, che la donna identifica immediatamente nella persona fuggita dal pronto soccorso qualche tempo prima. Marcel, inoltre, le rivela che Noah gli aveva chiesto di coprirlo per qualche tempo. April è furibonda e, un po’ irragionevolmente, ritiene responsabile il medico di quanto è successo al fratello. Lanik, che sta seguendo il caso, decide insieme ad April di provare a tamponare in endoscopia seppur in presenza di una emorragia interna, il tutto contro il parere di Marcel Crockett che insiste per sottoporre il ragazzo a un intervento chirurgico.

Elsa ha una piccola cotta per il dottor Halstead e, con tutte le difficoltà sociali di cui la ragazza soffre, cerca di stabilire un rapporto con Will, che tuttavia non se la fila proprio, povera Elsa!

La situazione della ragazza trapiantata è seria. Le analisi hanno evidenziato un embolo in una delle vene del nuovo rene, purtroppo però, prima di intervenire per liberare il vaso sanguigno, è necessario eseguire una TAC, esame che però viene rifiutato dai genitori. La ragazza infatti è allergica al liquido di contrasto e i due temono che una nuova crisi possa condurre la figlia alla morte. Will prova quindi a intervenire con l’eparina, nel tentativo di sciogliere il grumo di sangue che occlude la vena.

La celebrità web ha un’appendicite. Choi propone l’intervento ma il pubblico a casa vota per il no, cosicché il ragazzo deve superare la crisi solo con gli antibiotici, senza alcuna operazione. Lui ovviamente si adegua alla volontà del suo pubblico scatenando le ire di Choi (e quanto ti do ragione stavolta!) al punto che il medico chiede allo dottor Charles di valutare se il paziente sia veramente in grado di intendere e volere. Tocca quindi anche al nostro psichiatra diventare una celebrità web, ma nemmeno lui riesce a comprendere la dinamica della situazione. La fidanzata prende il medico da parte e cerca di spiegargli cosa sta succedendo: gli rivela che il ragazzo, che in passato aveva sofferto perché considerato una nullità dai compagni di scuola (mah), adesso è felice perché hanno un pubblico che li segue costantemente e acquista i loro prodotti. Io, come il dottor Charles, sono senza parole!

Maggie fa un colpo di testa e organizza il trasporto di Ben a casa con un’ambulanza. La donna è convinta di fare del bene al suo uomo, ma una volta giunti fino a casa realizza che, per mantenere una promessa, sta correndo un grosso rischio. Intorno a lei, infatti, ci sono bambini, anziani e altre persone malate, la cui incolumità è messa a rischio dalla malattia contagiosa del suo fidanzato. Alla fine, disperata, decide di riportare Ben in ospedale.

Ad accoglierli al PS c’è Natalie, la quale scopre che il foglio di dimissioni di Ben porta la sua firma, falsificata da Maggie. Natalie è furiosa con l’amica. Per amore di Ben ha tradito la loro amicizia mettendola in una situazione in cui avrebbe potuto perdere il lavoro e addirittura essere accusata di aver provocato un’epidemia! Il dolore di Maggie, però, è così forte che Natalie le concede di stare insieme a Ben fino a quando sarà possibile.

Il dottor Halsted, davanti al fallimento della terapia farmacologica, propone alla ragazza di combattere l’allergia con una forte dose di steroidi, permettendole così di poter fare la TAC con il liquido di contrasto per verificare la vena occlusa. La ragazza accetta, nonostante la presenza di qualche rischio, ed Elsa non riesce a capacitarsi che la giovane paziente sia disposta a mettere a repentaglio la propria vita quando potrebbe semplicemente farsi togliere il rene trapiantato.
È curioso come ragioni Elsa, la dottoressa non riesce a capire che la ragazzina non vuole tornare a una vita fatta di continue dialisi in attesa di un nuovo trapianto, sempre col rischio di morire, preferendo sottoporsi a una massiccia dose di steroidi e sperare di non avere una crisi allergica. Anche in questo caso Will le spiega come, a volte, le decisioni non siano del tutto razionali ma fortemente condizionate dai sentimenti.

Noah viene sottoposto a endoscopia nella speranza di poter risolvere l’emorragia, ma il dottor Crockett continua a sostenere che bisogna intervenire chirurgicamente contro il parere di Lanik e soprattutto di April, che è arrabbiatissima con lui. Ma, proprio nel bel mezzo della discussione, Noah collassa a causa dell’emorragia e non c’è più tempo, il dottor Marcel deve operare immediatamente!

L’intervento è molto rischioso, si è atteso troppo e, nonostante la grande esperienza e fermezza di Crockett, ci sono momenti difficili in cui tutto sembra perduto. April segue il decorso con grande trepidazione, ed è solo grazie al ferreo controllo operatorio del dottor Marcel che Noah riesce a superare l’intervento.

Il paziente del dottor Choi, il cui pubblico ha votato contro l’intervento, è in shock settico causato dalla rottura della appendice per via dell’infezione. Nonostante questo, però, il pubblico web continua a respingere la proposta di un intervento e, per la prima volta, le due celebrità cominciano ad avere dubbi sulla saggezza del loro operato (strano, io pensavo che il tizio decidesse di ascoltare i suoi seguaci e morire di peritonite).

Il dottor Charles, piuttosto inviperito per la stupidità di tutta la situazione, con l’aiuto di Choi, porta il paziente sul tetto e quindi fa chiedere al pubblico se l’uomo si debba buttare dal terrazzo dell’ospedale oppure no. Quello che vuole dimostrare al paziente e alla sua fidanzata è quanto sia insensato lasciare che sia il pubblico a prendere una importante decisione che riguarda la loro salute. Infatti, i seguaci decidono che il ragazzo debba buttarsi dal tetto! Solo allora, finalmente, il paziente, andando contro il parere del suo amato pubblico che gli chiedeva di sfracellarsi dal terrazzo dell’ospedale, decide di sottoporsi all’intervento. Ma “la ggggggente” è scema forte!

Tutto si risolve al meglio per la ragazzina trapiantata e, in serata, Elsa finalmente trova il coraggio di invitare Will a un concerto, ma non riesce neppure a formulare la domanda perché scorge una bellissima ragazza che attende il medico fuori dall’ospedale, e così Elsa rimane da sola.

April, che si sente in colpa verso il dottor Marcel, va a ringraziarlo per aver salvato la vita al fratello. Tra i due ci sono poche parole e molti sguardi e Choi rimane a fissare la scena, decisamente insospettito.

Non mi è chiaro se gli sceneggiatori stanno cercando di movimentare un po’ la stagione creando una storia tra April e Marcel ma spero di no, tuttavia chissà cosa passa nella loro mente creativa. Al momento Natalie e Will sono lontani anni luce, sarà davvero così?

Alla prossima!

Fulvia Elia

Avatar

Lascia un Commento

x

Check Also

Clear

Recensione Serie Tv: Legacies – 2×07 – “It Will All Be Painfully Clear”

  Ben trovate mie Fenici! Abbiamo lasciato i ...