Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Chicago Med – 04×06 -“ Lesser of Two Evils”

Recensione serie TV: Chicago Med – 04×06 -“ Lesser of Two Evils”

progetto grafico a cura di Vita Firenze

 

Rieccoci qui, una nuova puntata proprio sotto la festa di Halloween!

È il giorno della festa di addio al celibato di Natalie e Will. La celebreranno insieme da “Molly’s” quella sera, ma al mattino Will e Jay stanno discutendo ancora del loro vecchio vicino di casa, sorvegliato grazie ad un microfono piazzato ad arte da Will. Ora Will sta dicendo a Jay che è preoccupato per la salute dell’uomo ma Jay gli ordina di lasciar stare.

Il primo caso sarà proprio per Will e Natalie insieme. Arriva una coppia, coinvolta in un incidente stradale, lui se l’è cavata con poco ma lei è un cumulo di lividi. Natalie la visita e trova un sacco di altre tumefazioni sul corpo di lei, tra cui impronte della suola di uno stivale. Non sembra che la ragazza sia stata vittima di un incidente, quanto vittima dell’uomo che le sta accanto, che si presenta come il marito. Quando rivela i suoi sospetti a Will, il medico si arrabbia tantissimo, purtroppo però, nessuno dei due può fare nulla al momento.

Il dottor Choi si deve occupare di una bambina, arrivata in ospedale in stato di stress, benché vestita da caramella e pronta per la festa di Halloween.

Gli esami della bambina presentano immediatamente una grave situazione al fegato, che sembra cirrotico. Choi richiede esami più approfonditi.

Arriva in ospedale un uomo gravemente ferito ad una gamba durante un infortunio sul lavoro. Immediatamente Rhodes se ne occupa, aiutato dal responsabile dei giovani laureandi, Therry, un ragazzone altissimo che ha rinunciato al basket per diventare medico. Viene chiesto proprio a lui di inserire un catetere in vena nella gamba sana dell’uomo, ma il giovane alle prime armi, sbaglia tutto e si becca una bella reprimenda dal suo responsabile. Rhodes, molto seccato, lo riprende in privato ma si becca una bella rispostaccia dall’uomo, che arrogante qual è, dichiara che può trattare i praticanti come gli pare!

Quando Natalie accompagna la donna a fare la TAC, ne approfitta per farsi dire la verità. Le cose stanno molto diversamente da quanto l’uomo ha dichiarato. La ragazza arriva dai paesi dell’Est Europa, è negli Stati Uniti senza documenti, lui che aveva promesso di sposarla non lo ha fatto, la picchia e la ricatta dicendole che se andrà alla polizia verrà arrestata in quanto immigrata illegale. Che brutta bestia!!! Purtroppo la donna è troppo spaventata per pensare di denunciare il compagno, e Natalie non riesce a convincerla.

Insieme a Will si recherà da Sharon per capire se l’ospedale può, in qualche modo, aiutare la povera ragazza ad uscire dalla situazione in cui si trova. Sharon promette di attivarsi e dopo poco, avverte Natalie, che la donna ha diritto alla protezione in caso di denuncia, in quanto vittima del compagno violento.

La situazione della bimba peggiora rapidamente, il fegato è così in cattivo stato da richiedere addirittura un trapianto. I due genitori si offrono per gli esami ma non sono compatibili. Anzi dagli esiti viene fuori che il padre della bambina non può assolutamente essere il padre biologico! A quel punto Choi chiama il dottor Charles per farsi aiutare.

I due parlano discretamente con la madre, ma la donna ride dei loro sospetti. La bambina è stata adottata e questa è la spiegazione ai risultati degli esami Choi e Charles decidono allora di provare a chiedere i documenti direttamente all’ufficio di adozione per cerca di trovare qualche parente della bambina.

La situazione della donna abusata è peggiorata. La tac ha rivelato un aneurisma al cervello, che può aprirsi da un momento all’altro e chiedono al “Marito” di trattenere la donna in ospedale ma l’uomo nega decisamente e la poveretta non può fare altro che acconsentire al volere del marito.

Dopo l’intervento alla gamba, non privo di complicazioni, Rhodes si prende il tempo di spiegare al praticante gli errori che ha fatto, incoraggiandolo però a continuare ad esercitarsi fino a quando le cose non gli verranno automaticamente.

Poiché Choi e Charles non trovano nessuna pratica di adozione tornano alla carica con i genitori della bambina. All’inizio i due parlano di qualche errore di trascrizione da parte di un impiegato pubblico ma alla fine la donna cede. In lacrime racconta di questa bambina abbandonata tutto il giorno nella carrozzina sulle scale del palazzo, mentre la madre, tossicodipendente, passava il suo tempo nell’appartamento, sotto effetto degli stupefacenti, senza occuparsi minimamente della figlia. I due confessano di aver cominciato a portarla in casa per ripararla e nutrirla e, alla fine, hanno deciso di occuparsene senza avvertire nessuno. La donna sa che la madre naturale della bambina si è disintossicata e alla fine ne lascia le generalità. Purtroppo, ovviamente, i due vengono arrestati.

La situazione del ferito alla gamba sta precipitando. L’errore del giovane praticante ha fatto sì che si innescasse una necrosi alla gamba sana e Rhodes è costretto ad amputare. Prima di entrare in sala operatoria, il responsabile gli chiede velatamente di lasciar perdere, onde evitare che l’ospedale si becchi una denuncia per malpratica medica, rischiando di dover pagare molti danni. Rhodes resta senza parole! Non può credere che il collega gli stia chiedendo di lasciar morire l’uomo pur di impedire una causa verso l’ospedale. Dopo averlo liquidato a male parole, si affretta in sala. Purtroppo però l’intervento non sortisce effetti e l’uomo muore sotto i ferri.

Alla fine Rhodes ha un nuovo faccia a faccia con il responsabile al quale chiede di non farsi mai più vedere intorno a lui. L’altro risponde che ne sarà ben lieto!

La ragazza vittima del compagno ha un collasso e Natalie si rende conto che l’aneurisma è scoppiato. Insieme a Will cercano di far riprendere la donna per riuscire ad operarla ma la poveretta muore sotto gli occhi del compagno in pochi minuti. A quel punto Will e Natalie parlano con il “marito” al quale rivelano che dovranno chiedere un’autopsia che stabilisca le cause della morte. Il compagno è stupito in quanto si aspetta che la morte venga certificata come conseguenze dell’incidente ma Natalie gli nega la possibilità. All’uomo, anzi, viene chiesto di rimanere a disposizione delle autorità che stanno per arrivare. Ovviamente l’uomo scompare nel giro di un attimo, senza lasciare traccia.

A quel punto i due tornano in camera della donna e scoprono il lenzuolo: la donna è viva! Ne hanno finto la morte per incastrare l’uomo, che infatti, colpevole, se n’è andato quando ha capito che per lui tirava una brutta aria!

Sharon però è molto arrabbiata! Riprende aspramente Will e Natalie per il loro stratagemma che avrebbe potuto creare una brutta situazione all’ospedale!

Arriva in ospedale la madre naturale della bambina malata al fegato ma la reazione della piccola, che ha visto quelli che credeva essere i suoi genitori, portati via dalla polizia, è terribile. La bambina accusa la donna di non essere la sua vera madre e la costringe ad uscire dalla stanza.

La donna chiederà al dottor Choi di poter parlare con i due che si sono presi cura della figlia per ringraziarli di aver salvato la vita della bambina, di cui lei, in preda agli stupefacenti, non si era curata.

Finalmente arriva la sera della festa, Will e Natalie, insieme ai loro colleghi stanno ballando. Will coglie l’occasione di un momento di pausa per insistere con il fratello che l’uomo che stanno sorvegliando è molto malato, arrivando fino a mostrargli l’esito dell’elettrocardiogramma ma ancora una volta Jay lo ammonisce di lasciar perdere, dicendogli che un suo intervento manderebbe a monte tutta l’operazione!

Insomma, anche questa volta lo scontro tra Will e Jay è senza risultato. Ma che succederà se l’uomo ha un infarto? La responsabilità di Will, come medico curante, a quel punto, sarà innegabile e il dottore si ritroverà in grossi guai!

Alla prossima!

baby.ladykira

Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

BLOWIN’ IN THE WIND

Recensione Serie Tv: GREY’S ANATOMY 15X08 – “BLOWIN’ IN THE WIND.”

Questa ottava puntata segna la fine della prima parte della quindicesima stagione; ...