Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Catherine The Great -Episodio 1×03-

Recensione serie TV: Catherine The Great -Episodio 1×03-

Caterina

Recensione con spoiler

Phedre: Ecco Dany, al terzo episodio, quando le mie difese si erano ormai abbassate e mi accingevo a guardare un’altra puntata della telenovela sugli amori di Caterina “la porcellina”, è successo l’irreparabile…
Mi è partita la ship potentissima e mi sono innamorata di Grigorij Aleksandrovič Potemkin.

Dany: Tu sei matta!

Phedre : Dany, le ha regalato la Crimea! Ti rendi conto?

Dany: Capirai, le ha regalato una penisola che non ha nessun contratto con booking! Ci sei stata tu in Crimea? Beh non è esattamente facile arrivarci: è un vero casino. Se le voleva fare un bel regalo doveva pensare alle Maldive!

Phedre: Comunque finalmente un po’ di riferimenti storici in questa puntata: i rapporti con la Germania, l’idea di una Grande Europa e l’inizio della guerra di Crimea.
I due vivono ormai come una coppia a corte, ma Potemkin non è soddisfatto: non vuole essere semplicemente il “consorte ” reale e i due litigano continuamente.
Ancora una volta Potemkin cerca consiglio dalla Baronessa, che devo dire gli offre sempre consolazione.

Dany: Ma che concetto hai tu di consolazione? È più corretto affermare che la Baronessa, malgrado la sua intima amicizia con Caterina e malgrado Potemkin sostenga di amarla, lei se lo scopa. Che schifo! Fosse almeno una bella giovane donna come la moglie di Paolo, invece è solo una milf-baldracca.
Però ammetto che finalmente vediamo un po’ di sana e corrotta politica, e Caterina è formidabile in materia!
Phedre: Infatti il principe ottiene il posto di ministro della guerra e convince l’Imperatrice a inviarlo in Crimea, con disappunto del ministro degli esteri di Caterina, Nikita Panin, che con mia somma soddisfazione viene costretto alle dimissioni.

Dany: Sì, finalmente ci siamo liberati di quell’individuo! Ma cosa mi dici di Paolo? Come ti sembra?

Phedre: Paolo, dopo un piccolo riavvicinamento con la madre dovuto alla perdita della moglie e del suo primo figlio, sposa una principessa tedesca e dà il suo erede alla corona.
Caterina impazzisce per questo bimbo e spedisce Paolo in viaggio con l’intenzione di crescere lei il bambino.

Dany: Miei Dei, come sei perbenista. Racconta le cose come stanno per favore. Paolo è un imbecille, ammettiamolo. Dopo la morte della moglie che lo aveva reso molto cornuto, gli viene affibbiata una nuova sposina/fattrice. Il pupo appena nato gli viene tolto così da non farlo crescere imbecille come il papà. La fattrice è tedesca ma non frega nulla a nessuno, tanto la Russia è più forte e meglio armata. La nonna capisce al volo che suo figlio non serve più a nulla, quindi via e pulizie di primavera attivate, anche se io avrei aspettato almeno la nascita di un fratellino.

Phedre: Si beh, non volevo essere così esplicita. Comunque sia Potemkin, in Crimea, precisamente nell’anno 1783, fonda la città di Sebastopoli ponendo la base della marina da guerra russa del Mar Nero.
Dany: che non vi venga in mente di visitare la Crimea, rischiate di non tornare a casa, né di arrivarci vivi in effetti. Aerei internazionali bloccati. Per arrivarci è necessario passare per la Russia, ma se vi passate non avvicinatevi al confine ucraino, potrebbero non gradire il visto russo. Mettiamola così, volete un bel posto dove passare le vacanze a mangiare lo Stroganoff? Andate in Siberia.

Phedre: La puntata termina con il viaggio di Caterina in Crimea e Potemkin che le mostra Sebastopoli e la flotta russa sul mar Nero.
È una scena molto romantica di loro due, ormai imbiancati che si dichiarano eterno amore e si compiacciono di quello che sono riusciti a fare insieme per la loro Grande Russia. Tu Dany che ne pensi?

Dany: …parlavi con me? Scusa stavo rimettendo in bagno. Allora a me continua a sembrare uno spreco di tempo e denaro, però mi è piaciuta la scena di rivalsa politica. Il resto è noioso come sempre, sono stufa di vedere scene di sesso tra vecchiacci, voglio qualcosa di giovanile, di sensuale. Soprattutto la scena di sesso simil-pedofilo tra Caterina e il suo giovanissimo segretario mi ha fatto proprio orrore. Blah! Dai che manca un solo episodio!

Phedre: mi dispiace ormai la ship mi è partita. Li adorerò anche decrepiti.

Alla prossima!

 

Fulvia Elia

Avatar
x

Check Also

Chase 1x04 RFS

Recensione serie Tv: Run – 1×06 – “Tell”

Bentornate fenici, devo confessarvi che alla fine della ...