Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Bloom 1×05 – “The Kick Inside”

Recensione Serie Tv: Bloom 1×05 – “The Kick Inside”

The Kick Inside

Progetto grafico a cura di AstreaLux

Salve Fenici!

Questa serie non ho ancora capito come inquadrarla. Alcune parti sono interessanti, rispetto ad altre che sono veramente noiose. Molte cose sono senza senso e non spiegate, e se pure lo fossero non vengono raccontate bene. Insomma, un voto non troppo positivo per Bloom che intanto è arrivata alla quinta puntata.

Vediamo un po’ che succede….

Ray è preoccupato della scomparsa di Gwen e parla con Viv, che rivela di aver visto anche Herb ringiovanito. Dopo aver parlato con la moglie Loris, la quale ha distrutto la pianta che cresceva nella chiesa, l’uomo trova l’ultimo bocciolo dorato tra i banchi. Dopo uno scontro con il rivale Max, teorizza dove potrebbe trovarsi la moglie e ci si reca subito, trovando nel capanno Max che guarda insofferente Gwen, pronta al partorire. Nulla va come sperato perché il bimbo, appena nato, non respira.

Intanto nella cittadina la donna che ha ucciso il poliziotto Griffo, distrugge il video che raffigura Sam invecchiare mentre il ragazzo, o per meglio dire l’uomo anziano, viene trovato con il poliziotto morto dal ragazzino Isaac, il quale una volta raccontato tutto a Viv, si reca alla centrale di polizia.

Dopo aver lasciato il corpo dell’agente in un’auto davanti la centrale, Sam va a parlare con la donna con cui ha fatto più volte sesso, che è la moglie di Griffo: la panettiera della cittadina. La stessa donna mente alla polizia quando gli mostrano due foto che noi sappiamo essere la stessa persona: Sam giovane e anziano.

Sam dopo essersi nascosto dalla polizia e tornato giovane, va a trovare Isaac nel cuore della notte, e quando il ragazzo gli mostra la collana della madre che aveva la donna panettiere, credendo che lei fosse ancora viva, uomo e ragazzo arrivano nel luogo in cui Sam prende la pianta, dove sotto nel terreno c’è un’auto rossa con un cadavere (a quanto pare la madre del ragazzo) all’interno dal giorno dell’alluvione.

Beh, di certo non possiamo dire che questo episodio ha annoiato, ma lascia molti dubbi.

Come può Gwen credere in una pianta che non solo da la giovinezza, ma fa evolvere una gravidanza nel giro di qualche giorno al massimo?

Mi aspettavo che il bimbo fosse morto; come è stato divertente vedere il personaggio di Herb cogliere come seconda opportunità la scelta di ascoltare i suoi sentimenti verso l’amico.

Inoltre, la donna stessa non riesce a decidere cosa fare nonostante l’atteggiamento possessivo di Max faccia paura.

Una cosa su cui mi devo ricredere è il cast, scelto molto bene e con attenzione.

 

 

Snow White

Avatar
x

Check Also

Star City 2040

Recensione Serie Tv: Arrow – 7×16 – “Star City 2040”

Bentornati amanti di Arrow. Episodio trasmesso dalla CW il 18/3/2019. Questo episodio ...