Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Arrow 6×21 – Docket no. 11-19-41-73

Recensione Serie Tv: Arrow 6×21 – Docket no. 11-19-41-73

Bentornati amanti di Arrow.

Episodio trasmesso dalla CW il 3/5/18.

Che episodio ragazzi!!

Episodio che si svolge quasi interamente in tribunale, un tribunale in cui tutti sono corrotti da Diaz, eccezion fatta per l’avvocato difensore di Oliver.

Voglio avvisarvi…su alcuni dialoghi vi commuoverete!

Tutti i personaggi sono riuniti in aula per testimoniare e le Papere sembrano rinsavite… sembrano.

Ma il processo è una farsa perché il verdetto è già stato stabilito.

L’avvocato dell’accusa è una stronza al cubo, un pubblico ministero che non molla mai l’osso, Dig testimonia in favore di Oliver, ma lei riesce a screditarlo, lo stesso con Dinah e Renè.

Mentre Renè sta facendo la sua dichiarazione testimoniando che Oliver non è Green Arrow, entra Diaz con sua figlia Zoe e, il povero ragazzo è costretto a cambiare la sua versione, Oliver se ne accorge e gli dà il benestare affinché lo accusi. Renè per salvare la figlia dichiara l’identità dell’Arciere Smeraldo cioè Ollie.

Tra una sessione e l’altra del processo, vediamo come Dinah e Dig non riescono a mantenere la calma con Diaz comportandosi non propriamente bene. Nel mentre, Oliver parla da solo con Felicity.

“Vi voglio al sicuro, vorrei stare con voi, ma se non potrò, andrai via e sarai protetta dall’Argus, dovete stare bene e tu devi rimanere pulita da ogni cosa”

Ma Fel è tosta e non si lascia scoraggiare. Quando testimonia è puro spettacolo. Lei lo ama da sempre, è suo marito, lo saprebbe se fosse Green Arrow. Però, la Pm la mette alle strette tirando fuori la storia del padre e Cooper.

Piccola nota: Oliver ammette con il suo difensore di essere Green Arrow. Le racconta del suo calvario, cos’ha passato, a partire da Lian Yu, passando a Hong Kong fino al suo arrivo in Russia.

“Ho fatto errori, ho provato ad avere una vita normale con mia moglie e mio figlio, ma se esco allo scoperto, metto dei bersagli su di loro. Non posso.”

Quindi, si cambia strategia. Non possiamo provare che Diaz abbia corrotto tutti, è così ovvio che non possono provarlo. La difesa suggerisce di evidenziare ciò che Green Arrow ha fatto di buono per la città.

Ora è il turno di Oliver sul banco degli imputati. Incalzato dalle domande della Pm, risponde di sapere chi è Green Arrow, ma non può dirlo, ha promesso. L’accusa continua e… boom! …

I vetri del lucernario vanno in frantumi e arriva Green Arrow.

Tommy Merlyn con il costume dell’Arciere verde, sembra proprio il ragazzo che conoscevamo, stesso carattere perculante e strafottente.

Inizia a raccontare la sua storia dicendo che Roy lo aveva coperto, è qui per correggere gli errori del padre. Quel sorriso sornione che fa è proprio da Tommy! Ovviamente, viene arrestato.

Ma chi si sta spacciando per Merlyn?

Ve lo dico subito, si tratta di Christopher Chance, conosciuto come Human Target, che è stato liberato da Dig affinché lo aiutasse a salvare Oliver!!!

Il processo continua.

La Pm vuole che la signorina Lance testimoni, ma Laurel, dopo aver avuto una discussione con Quentin è titubante su quello che deve fare, da una parte il “padre” che le chiede di fare la cosa giusta e dall’altra Diaz che la ricatta. Cosa dirà sul banco dei testimoni?

Incriminerà Oliver o dirà una bugia per liberarlo?

Nel frattempo, Human Target viene liberato da Dig e Renè, salvandolo da Diaz.

Laurel è sul banco dei testimoni e… “Sì, Tommy Merlyn è Green Arrow”. Tutti attoniti e basiti.

Arringhe finali da parte di entrambi gli avvocati.

L’unica scappatoia sembra essere il ragionevole dubbio proprio alla luce delle nuove prove acquisite che renderebbero false le accuse mosse contro Oliver.

Mentre la giuria decide, Oliver attende in una stanza la sua sorte, arriva Will che lo abbraccia seguito da Fel.

Bellissimo discorso padre e figlio.

“Devi essere forte. Fel ti farà crescere e diventerai l’uomo che io immagino tu possa essere.”

“Tu sei forte come me. Tu sei più forte”

Io mi sono commossa perché quando Stephen ci si mette sa essere molto intenso. Tutti si stringono in un abbraccio e l’avvocato arriva dicendo che è arrivato il verdetto.

L’intensità di questo addio è paragonabile a quello di Nanda Parbat della 3×20.

COLPEVOLE!

La difesa invoca il ragionevole dubbio, l’accusa si alza per controbattere e tutti pensano che anche il giudice corrotto dirà di sì e invece…

“Sì, c’è il ragionevole dubbio. Lei signor Queen è libero”

In seguito, al bunker, scopriamo che il giudice era di nuovo Human Target. Ha fregato tutti salvando Oliver, il quale lo ringrazia e fa lo stesso con Dig.

Il nostro gigante buono gli dice che l’idea non è venuta a lui, ma a qualcun altro.

Oliver va a ringraziare Renè, il quale si scusa.

Mi avete sentita bene… RENE’ SI SCUSA!!

Ho aspettato tanto, ma finalmente ho sentito delle scuse, almeno da parte sua; i due si stringono la mano.

Alla fine dell’episodio, Diaz uccide il giudice perché non ha fatto quello che gli era stato detto.

Laurel infuriata si scontra con Diaz, urla, stende i suoi uomini e picchia tutti. Sta per uccidere “il cattivo più inutile di tutto l’Arrowverse” ma lo stronzo le inibisce l’urlo con il congegno creato da Cayden James.

Così adesso che Black Siren è sua prigioniera passerà al piano B; che ovviamente consiste nell’uccidere Oliver Queen e tutti quelli che ama. Caro Diaz, originalità zero.

Considerazioni

Che episodio!!

“Potrei sopportare la galera, ma non potrei sopportare di perdere te e William”

Questa frase detta da Oliver a Fel è stata… awwww!!

“Lo amo da sei anni” e qui… apriti cielo!!  Felicity ha detto ciò che il fandom già sapeva e Oliver che in quel momento le sorride, facendo trasparire le sue emozioni: è innamorato cotto.

Una storia d’amore che è nata in silenzio per poi esplodere. C’era Olicity ovunque in questo episodio.

Il cameo di Colin/Tommy è stato magnifico!! Human Target è stato il jolly della situazione.

Raisa ha fatto capire che sa che Oliver è Green Arrow.

Dinah non mi convince, come sempre.

I dialoghi, quando si tratta di Olicity o Stephen ed Emily sono molto intensi, come sempre.

Ora, sappiamo che Oliver finirà in prigione a fine stagione, ma come?

Laurel… stanno cercando di portare il suo personaggio verso la redenzione e io ho un sospetto su come morirà Lance. Immagino che verrà ucciso da Diaz mentre cerca di difenderla.

Una cosa che mi è piaciuta è stata la quasi riappacificazione tra Oliver e Renè, il quale sembra abbia avuto un ravvedimento. Forse la paura di perdere la figlia gli ha fatto realizzare che anche Oliver è padre?

Oliver e Felicity sono qualcosa di potente e bucano lo schermo (autori, ricordatevelo!)

Quindi… episodio fantastico! Siamo pronti per gli ultimi due che ci faranno chiedere per tutta l’estate e ora? Che cosa accadrà??

Mi raccomando, non uscite di testa, è sempre e solo un telefilm.

Un saluto dalla vostra Mal.

 

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

 

 

 

Snow White

x

Check Also

Versailles l'au-delà

Recensione Serie TV: Versailles 3×08 “Of Gods and men”

Care Fenici, oggi la nostra Danny ci parla di Versailles, nuova puntata ...

error: Contenuti di proprietà di RFS