Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv : “A Discovery of Witches” Stagione 1 Episodio 1

Recensione Serie Tv : “A Discovery of Witches” Stagione 1 Episodio 1

La nostra Danny ci racconta il primo episodio di questa nuova serie

A discovery of witches

Progetto Grafico a cura di TessV

 

“Tutto ebbe inizio con l’assenza e il desiderio, tutto ebbe inizio con il sangue e la paura, tutto ebbe inizio con la scoperta delle streghe”

Ebbene sì, finalmente dopo tante promesse, preghiere mormorate e desideri acuti, questa serie ha avuto il suo esordio. Per quanti di voi non lo sapessero, la serie tv è tratta dai libri dell’autrice Deborah Harkness (il libro della vita e della morte; l’ombra della notte e il bacio delle tenebre). A coloro che desiderano seguire questa serie, ma non conoscono la trilogia, consiglio di leggere prima i libri per comprendere al meglio tutte le dinamiche e gli intrecci storici e tra i personaggi, ma anche perché sono bellissimi, meravigliosi e perfetti!!!

La serie, ahimè, non è ancora stata tradotta in Italia, e non si sa quando avverrà ma spero che, con il successo che promette e la grande attesa di tutti i fan, chi di dovere si muova a portarla anche da noi.

L’episodio si apre con la cerimonia di apertura dell’università di Oxford, dove la giovane ricercatrice Diana Bishop, già professore ordinario di Yale, presenta ai colleghi la sua nuova ricerca sull’alchimia del diciassettesimo secolo. Di Diana capiamo subito tre cose: è molto professionale nel suo lavoro, ama fare sport tra cui il canottaggio, ed è una strega. Sì proprio una strega! e non è l’unica a girovagare tra i corridoi del prestigioso College. Ma Diana non ama sfoggiare i propri poteri, primo perché non la interessano e secondo perché non ne ha il controllo, come specifica alla svampita Gillian, altra strega presente a Oxford, che la invita e inviterà ripetutamente ai ritrovi delle streghe, invito regolarmente respinto.

Un giorno, dentro la Biblioteca Bodleiana, Diana richiede un antico manoscritto per la sua ricerca: l’Ashmole 782. Il libro reagisce a lei immediatamente con una misteriosa forza, come se fosse vivo. Il solo aprirlo rilascia una scarica di energia tale da spegnere tutte le luci della Biblioteca e, come se non bastasse, Diana nota che tre pagine risultano mancanti, oltre a delle scritte nascoste che appaiono e scompaiono ma quando lei pone le sue mani sull’antica carta, le parole cominciano a scorrere sulla sua pelle. Diana, inquieta e diffidente, chiude di colpo il libro, che gli rilascia sul palmo della mano una specie di scottatura. Terrorizzata riconsegna il volume e scappa il più velocemente possibile, ignara di aver attirato parecchia attenzione su di sé, sia da parte delle streghe che dei vampiri. Ed è così che inizia la nostra avventura: un libro antico che nasconde mille e più segreti, nascosto da secoli e cercato da molti, invano… dopo secoli, una giovane strega non particolarmente brillante per giunta, è riuscita non solo a trovarlo ma anche ad aprirlo. Tutto ciò porta un certo tumulto, che richiama in città Peter Knox, uno dei capi della Congregazione delle creature soprannaturali (formata da 9 elementi: tre streghe o stregoni, tre vampiri e tre demoni) e Satu, strega potente e feroce.

Oltre alle streghe anche il professore Matthew Clairmont, enigmatico e misterioso vampiro, sembra molto interessato al libro e a Diana, tanto da iniziare a seguirla e anche a spaventarla. Sembra che questo maledetto libro contenga anche il segreto sul perché stia diventando così difficile creare nuovi vampiri, dando parecchi grattacapi anche agli amici succhiasangue, che vorrebbero mettere le mani sul libro prima delle streghe. Conosciamo dunque i collaboratori di Matthew: Marcus e Miriam.

Brevemente intravediamo anche le zie di Diana, Sarah ed Emily, non abbastanza da farsi un’idea su di loro ma sapendo che Sarah è interpretata da Alex Kingston (già vista in Doctor Who) so già che la adorerò. Tenete a mente i nomi citati perché saranno importanti in questa prima stagione. Per il momento il primo episodio mi è piaciuto veramente tanto, soprattutto per l’atmosfera, le bellissime inquadrature e il rispetto della storia. Gli attori mi sembrano tutti all’altezza e promettono molto bene, quindi pollici in su e spero di vedere al più presto il secondo episodio.
Buona visione!


TessV

x

Check Also

S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

Recensione serie Tv: Doctor Who S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos” Eccomi tornata a parlare ...