Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Se esprimi un desiderio” di Doranna Conti

Recensione: “Se esprimi un desiderio” di Doranna Conti

Trama

Sara è una ragazza bella e in carriera. Si è trasferita a New York per aiutare il padre e lì ha trovato pure l’amore. La sua vita scorre su binari tranquilli, fino a quando non perde la memoria in seguito a un piccolo incidente.
Quando si sveglia non ricorda assolutamente più nulla, né di lei né di quelli che le stanno intorno. Per lei è come rinascere una seconda volta: deve quindi imparare a conoscere da zero il suo fidanzato, i suoi amici e soprattutto sé stessa. Questa è la sfida più difficile, perché Sara prova tutta una serie di sentimenti ed emozioni completamente nuove che non combaciano più con la sua vita di prima e che le hanno raccontato. I suoi desideri sembrano però irrealizzabili. O forse no? Ce la farà a ritornare la ragazza di prima o le cose per lei sono ormai cambiate per sempre?

Recensione

“La vita è così, ci porta lontano, ma i ricordi ci tengono legati gli uni agli altri per sempre”

Una citazione che fa riflettere. Una citazione che riassume in poche parole l’essenza di questo libro.

La protagonista è Sara, una giovane e brillante ragazza che si risveglia dopo aver perso conoscenza, senza alcun ricordo, praticamente il peggior incubo di sempre. Non rammenta più nulla, amici, parenti, abitudini ma soprattutto, non riesce a provare amore per quello che dovrebbe essere l’uomo della sua vita. Sara si trova quindi a dover ricostruire da zero la propria vita, imparando a conoscersi solo grazie a chi la circonda. Ma nulla procede come dovrebbe o per meglio dire come gli altri cercano di farle credere. I ricordi non tornano e lei comincia a capire che qualcosa non va, che quella non può essere la sua vita. Non riesce a provare nulla per Thomas. il suo fidanzato, mentre è sempre più attratta da Cam che invece dovrebbe essere soltanto il suo datore di lavoro (oltre che il fidanzato di sua cugina nonché coinquilina, così giusto per infierire). Comincia quindi una complicata lotta interiore tra ciò che dovrebbe essere e ciò che invece lei desidera con tutta se stessa.

“Non era la mia giornata. Né la mia settimana. Né il mio mese. Né il mio anno. Né la mia vita, accidenti! “

La lettura scorre abbastanza fluida e lo stile è leggero e frizzante, accompagnata da un linguaggio a tratti ironico e scanzonato. La storia è intrigante con un grosso potenziale che viene un po’ sminuito da un epilogo troppo chiaro fin da subito. Non ho gradito il colpo di scena finale che a mio avviso rende la storia troppo stile “Beautiful”. Mi è piaciuto invece moltissimo la scelta dell’autrice di iniziare ogni capitolo con una breve citazione che esprime lo stato d’animo della protagonista.
Si tratta di una favola romantica, adatta per chi ama leggere storie d’amore leggere e frizzanti, capaci di tenere impegnate in uno dei prossimi freddi week-end invernali, accoccolate sul divano con copertina e tisana profumata. Lo consiglio quindi a chi è alla ricerca di una pausa o in attesa di riprendere letture un po’ più impegnative.

E ricordate…

“Se lo ami davvero, il tuo cuore lo riconoscerà per sempre”

Buona lettura.

Fiamme-Sensualità-Lieve NUOVA

Recensione a cura di:

Kirsten

Editing a cura di:

LadyLightmoon1

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: “La ragazza del faro” di Alessia Coppola

Buongiorno Fenici oggi la nostra Cristiana ha recensito ...