Home / Recensione libri / Recensione: “Royal darling – Emma Serie: I Rourke #3” di Kylie Gilmore

Recensione: “Royal darling – Emma Serie: I Rourke #3” di Kylie Gilmore

Una rock star inglese dalla fama di ragazzaccio e una principessa in fuga si scontrano per momento di tentazione…
Jackson
Essere un dio del rock non è poi quello che si crede.
È diventato un lavoro senz’anima. Ed è il motivo per cui mi trovo sulla casa galleggiante di un mio amico, lontano dai riflettori, sperando di ritrovare la mia via verso la musica.

Già. Niente da fare.

Ho appena scoperto una clandestina a bordo e non riesco a credere chi è. Una maledetta principessa? E questo sussiegoso microbo di donna non ha intenzione di andarsene, quindi le faccio un’offerta che la spaventerà: una scappatella senza impegni.

Solo che lei dice sì.

Io dico no e lei si chiude prontamente nella mia camera.

Giuro che la scaricherò al prossimo porto.

È un problema avvolto in una bella confezione virginale e so che non dovrei toccarla.

Emma
Sono una sposa fuggiasca che cerca di evadere senza che mi trovino.
Ma quando Jackson Walker mi scopre nascosta nella sua barca (e mi riprendo dallo shock di essermi imbattuta nel nascondiglio di una rock star) capisco immediatamente che lui è esattamente ciò di cui ho bisogno. È selvaggio, rozzo, perfetto.

La mia famiglia non approverebbe mai. La stampa ci farebbe a pezzi. Eppure continuo a volerlo.

Lui è l’antidoto alla mia vita dai confini ristretti.

Ma riuscirà a guardare oltre il mio titolo, per vedere la donna che desidero essere?

Emma è quinta nella linea di successione dei Rourke, è sempre stata la più ligia all’etichetta reale, il suo guardaroba farebbe invidia alla regina Elisabetta d’Inghilterra, a 16 anni ha accettato che i suoi genitori le scegliessero il suo futuro sposo e adesso, compiuti i 25 anni, il gran giorno è arrivato.

Ma Emma inizia ad avere delle perplessità: ha incontrato il principe ereditario Abdul Marjan di Kanei, suo promesso sposo, solo due volte e non si sono mai nemmeno sfiorati la mano. Starà facendo la cosa giusta?

Presa nei suoi pensieri, scende a vedere la sala del ricevimento, dove torreggia la torta nuziale sormontata dalla statuina dei due sposi, perfettamente realistica, non fosse che le due figurine sembrano innamorate; per guardarla meglio, la prende, ma le cade e alla donna raffigurata si stacca la testa. A Emma sembra un messaggio: questo matrimonio non le porterà la gioia sperata, così decide di darsi alla fuga. Però, sapendo di non poter andare lontano senza essere intercettata dalle guardie, decide di rifugiarsi in una barca disabitata (o almeno questa era la sua idea).

Individuata la barca che fa per lei, decide di scassinare la serratura (ma come, una principessa così a modino che sa scassinare una serratura? Qui gatta ci cova…) e, una volta entrata, si trasforma in Riccioli d’oro nella casa degli orsi: mangia cereali dal cartone sparpagliandoli sul pavimento, si ubriaca con la tequila trovata e si addormenta sul letto sfatto. Immaginate la sorpresa di Jackson Walker quando, rientrando da un giro di spese, si ritrova una principessa tutta arruffata nel suo letto. Sì, perché malgrado il travestimento lui la riconosce benissimo.

Jackson Walker è una rockstar e proprio un bel pezzo di manzo. Purtroppo, da che Charlie (componente della band nonché suo migliore amico) è morto per overdose, è caduto in depressione e si è rifugiato sulla barca di un amico per fuggire dai giornalisti e cercare di tornare a suonare e comporre; per contratto lui e il suo gruppo devono pubblicare un album, ma al momento non è minimamente in grado.

Quando trova la principessa Emma nel suo letto, capisce che è una grana che proprio non gli ci voleva e fa di tutto per farla scendere, compresa una proposta indecente, con cui è sicuro di farla scappare.

Emma, non prima di aver vomitato l’anima nel bagno di Jackson, capisce che è lui la persona perfetta per lei in questo momento: non vuole più essere una brava ragazza e chi meglio di una rockstar disinibita e piena di testosterone, per sperimentare quella parte di lei rimasta nascosta fin’ora?

Alla fine, dopo vari tira e molla, si ritroveranno a rifugiarsi in una villa sul lago di Como con Lukas a fare da babysitter e Jackson che si è impegnato a dare lezioni di chitarra ad Emma.

L’attrazione tra i due è forte e lei, in maniera un po’ timida, cerca di sedurlo; lui, però, sapendola vergine, si sforza di fare il gentiluomo, per altro non capendo i tentativi di seduzione della ragazza.

La situazione cambierà drasticamente quando Emma confesserà di aver avuto una storia d’amore all’università con la sua guardia del corpo, e quindi non è più la principessa vergine che tutti credono.

Questa notizia è quello che serviva a Jackson per togliersi ogni remora e quello che sperava Emma accade, superando ogni sua fantasia.

I due, in camera da letto, fanno fuoco e fiamme, le scene sono sempre molto conturbanti, anche se non manca mai un pizzico di humor.

Il vero problema sorgerà a vacanza finita: come faranno questa nuova Emma 2.0 e Jackson a reinserirsi a corte? Ma, soprattutto, Jakson sarà disposto a farlo, o per lui tutto questo è stato solo un piacevole interludio?

La Gilmore, anche in questa terza avventura, non si smentisce: la scrittura è fluente e divertente.

Se i primi due libri che parlavano di Gabriel e Phillip mi erano già piaciuti, questo li ha battuti, perché si sa: quando una brava ragazza decide di non esserlo più si avranno sicuramente delle sorprese.

 

 

Royal Catch – Gabriel (Vol. 1)
Royal Hottie – Phillip (Vol. 2)
Royal Darling – Emma (Vol. 3)
Royal Charmer – Lucas (Vol. 4)
Royal Player – Oscar (Vol. 5)
Royal Shark – Adrian (Vol. 6)

Una rock star inglese dalla fama di ragazzaccio e una principessa in fuga si scontrano per momento di tentazione… Jackson Essere un dio del rock non è poi quello che si crede. È diventato un lavoro senz’anima. Ed è il motivo per cui mi trovo sulla casa galleggiante di un mio amico, lontano dai riflettori, sperando di ritrovare la mia via verso la musica. Già. Niente da fare. Ho appena scoperto una clandestina a bordo e non riesco a credere chi è. Una maledetta principessa? E questo sussiegoso microbo di donna non ha intenzione di andarsene, quindi le faccio un’offerta…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “La Scintilla di Iside: The Horus Series #1” di Jessica F.

Nonostante le tante paure e insicurezze, Olivia Green ...