Home / Recensioni MM / Recensione: “Risvegliami” di Cardeno C. ♦ Mates #1

Recensione: “Risvegliami” di Cardeno C. ♦ Mates #1

 

♦ Traduzione a cura di Barbara Cinelli.

Triskell Edizioni ♦ Acquistabile qui ♦

Considerato il più potente mutaforma da generazioni, Zev Hassick è sorpreso e confuso quando si scopre attratto dal suo migliore amico. Il suo molto umano, molto maschio, migliore amico. Un mutaforma deve accoppiarsi con una femmina della sua stessa specie per mantenere la sua umanità, quindi un mutaforma non può essere gay. Eppure tutto gli dice che Jonah è il suo vero compagno.

Mantenere una relazione con l’uomo che ha amato sin dall’infanzia non è facile per Jonah Marvel, ma non lascerà che la distanza o la bizzarra famiglia di Zev si metta di mezzo. Quando una strana malattia inizia ad affliggerlo, la necessità principale è salvare la propria vita e la propria sanità mentale per poter avere un futuro con Zev.

Zev e Jonah sanno di essere destinati a stare insieme, ma devono affrontare tradizioni radicate da generazioni e segreti a lungo sepolti che possono minacciare il loro futuro insieme.

 

Mi ci voleva proprio un bel libro con protagonisti dei mutaforma, un bel racconto tranquillo, sexy, a tratti divertente e hot.
Zev è un mutaforma lupo, figlio di un Alpha e suo successore, vicino ai trent’anni e viene sollecitato dai genitori per trovare una compagna per vari motivi: 1) stabilizzare il suo lupo, 2) perché come Alpha una compagna dà stabilità, 3) mandare avanti il nome… ma c’è un piccolo particolare, Zev è gay ed è innamorato, ricambiato, di Jonah. Jonah non va bene per Zev principalmente perché è umano e poi è un uomo. Quindi Zev per un po’ tace la sua omosessualità poi quando i suoi genitori e pure i nonni sollecitano il ragazzo una volta di troppo a trovarsi una compagna, Zev confessa la sua omosessualità… il silenzio scende nella stanza, sconcerto, dubbi perché un mutaforma non può unirsi con un altro mutaforma maschio, e nemmeno con un uomo (dicono). Il libro parte dal primo incontro con Jonah, quando entrambi erano bimbi piccoli, per poi continuare alle elementari diventando migliori amici, per continuare alle superiori fino alla scoperta che fra loro oltre ad una grande e profonda amicizia c’è di più… e vanno alla scoperta di quel “di più”, e quel di più cresce con loro diventando amore.

«Non ho una preferenza per i ragazzi in generale. Lo giuro.» Il suo tono sembrava disperato, ma non poteva farci niente. Era così che si sentiva.
Jonah continuò ad accarezzarlo costantemente, e Zev premette il viso contro quel contatto così piacevole. Annusò il palmo dell’amico e il suo odore familiare lo eccitò e lo calmò allo stesso tempo. Perché reagiva sempre così al suo profumo?
«Quindi stai dicendo che ti piacciono le ragazze, Zev? Per quanto ne so, non hai mai avuto una ragazza né ci sei mai uscito.»
Le parole di Jonah lo stupirono. Non che fosse una rivelazione.

… Anche se Zev sapeva che Jonah stava parlando dei suoi stessi desideri, la dichiarazione aveva sottolineato il punto cruciale del problema. Lui era un mutaforma. Non poteva essere attratto da un altro uomo. La sua specie non era fatta così.

Nel loro conoscersi a tutti i livelli e nel cercare un modo per far accettare Jonah agli altri lupi, si scopre un segreto nella vita di Jonah che aiuterà a cambiare certe cosucce.
Bello e avvincente, Cardeno fa capire che la diversità non deve esistere, siamo tutti uguali non centra essere lupo, umano, vampiro o fata, ma solo essere una brava o cattiva persona.

 

Recensione:

Editing:

Recensione: “Risvegliami” di Cardeno C. ♦ Mates #1
5 su 1 voti

Mistress Wellina

Mistress Wellina
x

Check Also

Recensione: “Per sempre – vol. 2 serie Mate” di Cardeno C.

Afflitto da tutta la vita da dolori e debolezza, Ethan Abbatt è ...

error: Contenuti di proprietà di RFS