Home / Recensione libri / Recensione: “Re di picche” di Charlie Cochet – Serie: Four Kings Security#1

Recensione: “Re di picche” di Charlie Cochet – Serie: Four Kings Security#1

L’ex soldato delle Forze Speciali Anston «Ace» Sharpe ora combatte una battaglia diversa, che coinvolge il mondo della sicurezza privata nello stato della Florida. Come comproprietario della Four Kings Security, Ace e gli altri Kings affrontano di tutto, da indagini e trasporti armati alla cyber intelligence e alla executive protection. Presuntuoso, intrepido e sfacciato, Ace non ha paura di correre rischi.

Dopo aver lavorato per anni a fianco del padre Paxton, Colton Connolly è pronto a prendere il comando della Connolly Maritime, ma il pensionamento del genitore viene accantonato quando Colton inizia a ricevere minacce di morte. Come se ciò non bastasse, Paxton firma un contratto con la Four Kings Security per fornirgli protezione giorno e notte, nonostante il suo rifiuto ostinato. La vita di Colton viene così messa sottosopra, e l’ultima cosa di cui avrebbe bisogno è un’ombra, soprattutto se sotto forma del seccante e super sexy Ace Sharpe, che sembra avere la missione di farlo impazzire.

Volano scintille non appena i due si conoscono sulla torrida pista da ballo di un night club. Ma farsi coinvolgere da un cliente, per quanto impetuoso e bellissimo come Colton Connolly, è un limite che Ace non è disposto a superare. Dal canto suo, Colton può essere attratto dall’ex soldato, ma è rimasto scottato da una relazione precedente. Forse è disposto a mettere la sua vita nelle mani di Ace, ma non il suo cuore.

Le notti della Florida si scaldano, e così anche la loro passione. Ace e Colton hanno a che fare con una scelta difficile: buttarsi e rischiare tutto o agire in modo cauto e mollare?

Sempre se Ace sarà in grado di impedire a una minaccia mortale di rubare a Colton il futuro…

Fonte della trama: Triskell Edizioni

Un ex soldato delle Forze Speciali si incontra, o meglio scontra, col suo nuovo e maledettamente sexy cliente, tensione erotica e testosterone inizieranno a scorrere fin dalle prime pagine. Riuscirà “Ace” a salvare Col?

Anston “Ace” Sharpe è un ex soldato delle Forze Speciali che non combatte più. Assieme ai suoi “fratelli di battaglia”, di ritorno dalla guerra, ha fondato una società che si occupa di protezione personale, indagini sotto copertura, cyber tecnologie e nel suo campo, è il migliore. Ha un passato tormentato e doloroso e l’aver perso molti amici in guerra l’ha reso duro e spietato verso il nemico, spingendolo a proteggere tutto ciò che di più caro ha, la famiglia. L’incontro-scontro con l’affascinante Colton lo porterà oltre il limite. Riuscirà a salvarlo senza perdere tutto?

Colton Connolly è il classico “figlio di papà” ricco, affermato, conosciuto dalla gente bene e strafottente. Ha una faccia da schiaffi, ha il potere di portare le persone al limite della sopportazione, ma al tempo stesso ha il cuore d’oro, dà l’anima e non si risparmia in niente, sia dal lato economico che da quello affettivo. Riuscirà a far perdere ogni capacità al bel “Ace”?

Ci troviamo nella calda, umida Florida dove, tra una festa e l’altra, una birra gelata e un party mondano, i nostri protagonisti si scontreranno a causa dei loro caratteri molto forti e dominanti. Tra un tuffo nell’oceano e un party alla moda, i ritmi si scaldano e i limiti sono a un soffio dall’essere oltrepassati.

Le scene hot non mi sono sembrate forzate né eccessive, al punto giusto come un buon m/m deve essere, esplicite, con una buona dose di particolari, ma con quel velo di mistero che lascia spazio alla fantasia.

La lettura scorre subito, fin dalle prime pagine ti ritrovi col fiato sospeso e la voglia di andare avanti di pagina in pagina senza fermarti è tanta.

Ho trovato qualche errorino di battitura e un paio di parole invertite, ma niente di grosso e comunque talmente scorrevole che quasi non te ne accorgi.

Sono una lettrice accanita e se comincio un libro, difficilmente mi stacco, solo per causa di forza maggiore! Questo libro mi è piaciuto fin dall’inizio, quel dire – non dire, il portarti a un passo dal finale e poi veder sfumare tutto, riesce a tenerti in pugno.

Ho amato da subito “Ace”, il personaggio tormentato che cerca il vero amore e capace di andare contro chiunque, pur di non perderlo. Ho apprezzato un po’ meno il dilungarsi in certi particolari che rallentavano la lettura. Forse son stati descritti troppo e subito, tutti i personaggi secondari che faranno da protagonisti nei prossimi romanzi, ma in generale un buon libro.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “L’UOMO PERFETTO E’ UN BASTARDO” di Jessica Clare Serie: Roughneck Billionaires #3

Knox Price è sempre stato convinto di non ...