Da non perdere
Home / Erotic Romance / Recensione: “Proteggimi” di Geneva Lee (Royals Saga vol. 3)

Recensione: “Proteggimi” di Geneva Lee (Royals Saga vol. 3)

 

Mancano solo sei settimane al matrimonio tra Clara e Alexander, ma niente sembra dissipare le ombre che si annidano tra lei e il futuro re d’Inghilterra. Ai dubbi si aggiunge la minaccia di Daniel, l’ex fidanzato di Clara, che continua a sfuggire agli uomini ingaggiati dal principe per proteggere la futura sposa. Le incertezze di Clara, che ha abbandonato il proprio lavoro per dedicarsi alla sua nuova vita, si alternano a momenti di passione incontrollabile, che svelano i segreti più intimi dell’animo di Alexander, il suo lato inflessibile e dominatore. E su tutto incombe l’ostilità irremovibile del re, che si rifiuta di dare il proprio consenso alle nozze. Ma quando arriva il giorno della cerimonia pubblica a Westminster…

Il libro di cui vi parlo oggi si intitola Proteggimi, ed è il capitolo conclusivo della Royal Saga scritta da Geneva Lee, e tradotta in Italia nella collana Extra Passion di Mondadori.

Dopo la fine del secondo libro, uscito a settembre scorso, possiamo ora sapere se la storia d’amore, travagliata e ad altissimo tasso erotico, tra Alexander, erede alla corona inglese, e la bella Clara avrà una fine degna di nota.

Dopo la noia del secondo romanzo non sapevo se avrei letto anche questo, ma non potevo non finire la trilogia, quindi mi ci sono tuffata appena è uscito.

Le prime pagine sono state le più deludenti, tutte incentrate sull’organizzazione del matrimonio regale. Eh, sì, perché Alexander, pur avendo tutta la corte contro, ha deciso di fare di Clara la sua regina, ma non solo perché la ama: il titolo del libro suggerisce che una minaccia, non più potenziale, oscuri l’orizzonte. L’ex fidanzato di Clara, Daniel, che la stava tormentando da un po’, torna alla carica con prepotenza, alla faccia dello staff della sicurezza che segue e dovrebbe tutelare la futura coppia reale.

Devo dire che la piega un po’ movimentata, e, nel finale, estremamente dolorosa, ha risollevato il tono del libro, che, a mio avviso, è il più bello dei tre. La Lee pesca a man bassa da due delle trilogie più famose dell’universo BDSM (le onnipresenti 50 Sfumature e la This Man Trilogy della Malpas) e trasforma il nostro bel dominatore in un uomo preoccupato e pieno di insicurezze, non più solo vincolato dai demoni del suo passato, ma dall’incertezza del futuro.

Certo continua a farmi sorridere l’ingenuità di Clara che si meraviglia e si preoccupa di non poter passare un attimo da sola con il marito, sempre circondata dallo staff e alle prese con gli impegni che li attendono… beh, se vuoi sposare l’erede al trono della più grande dinastia reale del mondo, un prezzo lo dovrai pur pagare, no? Ma comunque, al di là di qualche svarione, entrambi i personaggi crescono durante lo svolgimento delle vicende narrate, fino al’epilogo finale, molto bello e dolce.

Faccio un inciso, di cui non vi avevo parlato nelle recensioni dei due romanzi precedenti: seppur la prosa dell’autrice sia fluida e descrittiva, ho trovato i dialoghi “in camera da letto” tra Clara ed Alexander veramente scritti male. Manieristici, forzati, incapaci di comunicarmi quell’eccitazione che i due amanti provano. Certo si tratta di letteratura BDSM, e il carattere prepotente e dominatore di Alex salta fuori in ogni momento, ma mi sarebbe piaciuta una maggiore spontaneità.

Tutto sommato una serie che si può leggere, anche solo per tuffarsi nel mondo dorato delle teste coronate inglesi.

A cura di

Recensione: “Proteggimi” di Geneva Lee (Royals Saga vol. 3)
Vota qui L\'articolo.

  Mancano solo sei settimane al matrimonio tra Clara e Alexander, ma niente sembra dissipare le ombre che si annidano tra lei e il futuro re d'Inghilterra. Ai dubbi si aggiunge la minaccia di Daniel, l'ex fidanzato di Clara, che continua a sfuggire agli uomini ingaggiati dal principe per proteggere la futura sposa. Le incertezze di Clara, che ha abbandonato il proprio lavoro per dedicarsi alla sua nuova vita, si alternano a momenti di passione incontrollabile, che svelano i segreti più intimi dell'animo di Alexander, il suo lato inflessibile e dominatore. E su tutto incombe l'ostilità irremovibile del re, che…

Score

Voto di Kiki 3.5

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Kiki

x

Check Also

Recensione: “Cristalli: Siegfried e Hilda” di M.G.I. Valentini

Siegfried è fuggito di casa quando era adolescente, lasciandosi alle spalle l’unica ...

error: Contenuti di proprietà di RFS