Home / Recensione libri / Recensione: “Oltre la tempesta” prima parte di Reth Kinger serie Beyond the Storm

Recensione: “Oltre la tempesta” prima parte di Reth Kinger serie Beyond the Storm

Buongiorno fenicette oggi la nostra Beatrice ha recensito per noi il libro “Oltre la tempesta” prima parte di Reth Kinger

Questo libro mi ha spiazzato!!!!

La prima parte è scritta bene, la storia è solida e ben strutturata. Le tragedie capitano, è la vita. La differenza la fa come le affrontiamo. Il modo in cui le fronteggiamo parla molto di noi e ci permette di salvare i rapporti oppure di vederli naufragare.

Il libro è stato scritto raccontando la storia attraverso gli occhi di Liam.

La prima parte narra della sua tragedia famigliare, è ben costruita e analizza tutte le facce della storia. Nella seconda parte, invece, dove Liam si allontana dalla vita precedente per raccogliere i propri cocci, abbiamo tutta l’impressione di aver preso in mano un altro libro.

La storia è tirata via, sembra scritta in fretta ed è inverosimile. Non è possibile trovare un personaggio che dopo un incidente in cui ha riportato una commozione celebrale e la perdita di memoria, con segni di percosse nel corpo, venga salvata da un estraneo e, dopo un sonnellino e qualche attimo di panico, sia travolta dalla passione e faccia sesso sfrenato col suo salvatore. Non è credibile!.

Va bene che è un romanzo, però a me non piace. Leggendo la trama mi aspettavo di più.

Non ho capito neanche la necessità dividere il libro in due parti. Io, dopo aver letto la prima, non sono tanto invogliata a leggere il seguito.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “Il club delle pecore nere” di Pierpaolo Mandetta

Immaginate un tredicenne abbandonato dalla madre in un ...