Home / New Adult / Recensione: “Ogni tuo battito” di Sophie Jackson (A pound of flesh series #3)

Recensione: “Ogni tuo battito” di Sophie Jackson (A pound of flesh series #3)

 

Trama verde

 

Riley, trent’anni, dopo una dura esperienza in carcere è riuscito a trovare un lavoro che ama e a ricostruirsi una vita a New York. Un giorno, però, riceve una brutta telefonata: suo padre, con il quale non parla da tempo, ha avuto un secondo infarto. Con l’aiuto di Carter, il protagonista di A fior di pelle, decide quindi di tornare nel Michigan, nella sua città natale, per assistere il papà. Ed è allora che il passato lo sorprende senza preavviso: si imbatte casualmente in Lexie, sua migliore amica nonché amore travolgente e mai dimenticato. Sono trascorsi diversi anni, ma l’attrazione tra loro è ancora intensa, tanto che diviene sempre più difficile stare lontani l’una dall’altro, nonostante le incomprensioni e i rimpianti che ancora fanno soffrire entrambi. Tentare di portare avanti la loro relazione, però, si rivelerà complicato quando Riley scoprirà che Lexie gli ha nascosto per tutto questo tempo un segreto difficile da confessare. E capace di sconvolgere completamente la sua esistenza…

Recensione verde

 

Sophie Jackson non è soltanto un’abile scrittrice. Questa donna per me è diventata ormai una garanzia di qualità, perché i suoi libri sono sempre una fonte indescrivibile di emozioni e perché riesce a sfiorarti l’anima in punta di piedi, con estrema spontaneità, quasi chiedendoti il permesso.

Un permesso che tu non puoi rifiutarti di concederle. Volente o nolente.

Con una continua alternanza di momenti al presente e flashback del passato, questa volta Sophie Jackson ci racconta la storia di Lexie e Riley, a partire dalla loro infanzia che vede nascere un’amicizia più candida e innocente di un fiocco di neve, quella tra due ragazzini che creano un’intesa così tenera e profonda da diventare ben presto una simbiosi perfetta.

“Sei tutto il mio mondo. Da sempre e per sempre.”

Poi arriva l’adolescenza e con essa, la scoperta di un’attrazione fisica che supera il semplice affiatamento degli anni passati e fa subire al loro rapporto una bellissima evoluzione, tingendolo di malizia e scaldandolo di passione.

Ma diventare grandi significa anche affrontare problemi, duri sacrifici e purtroppo anche perdite dolorose. Che rischiano di incrinare un amore che agli occhi di tutti, soprattutto i miei, era molto più che incantevole.

Ed eccoci di nuovo al presente, quando Riley e Lexie si rincontrano dopo cinque anni, perché le loro vite a un certo punto hanno preso direzioni completamente diverse. E la tua mente si arrovella e si angoscia per cercare di dare un senso a tutto questo, per tentare di capire che cosa possa essere successo di così grave a due anime così splendidamente complementari, da spingerle a separarsi e non riunirsi più.

E il fragile cuore di Riley riceverà un duro colpo a causa di un segreto di enormi dimensioni, una sorpresa dolce e amara di cui non posso parlare senza rischiare di incorrere in uno spoiler, ma che alla fine non vi sembrerà poi così tanto inaspettata. Un risvolto che trasformerà lo stesso Riley in un personaggio ancora più speciale… più dolce, sensibile e maturo di quello che pensavamo.

E anche se perdonare una colpa di quella portata non sarà affatto semplice, un amore come il loro non può essere dimenticato nemmeno col passare degli anni. È assolutamente impossibile.

Perciò per me è stato inevitabile restare travolta dal vortice di emozioni che questi due ragazzi provano di nuovo, riaccendendo sentimenti sopiti e mai del tutto cancellati.

La tenerezza, la complicità e il desiderio di ricostruire un rapporto più maturo e ancora più speciale, aggiungendo un mattoncino dopo l’altro, si scontrano con la paura di sbagliare, con il rancore verso gli errori del passato e con l’incapacità di aprire il cuore e concedere di nuovo la propria fiducia alla persona che si ama.

Ma se alla fine il miracolo accade, è solo merito di un collante d’eccezione, un bambino di quattro anni di nome Noah, una creatura così tenera e innocente da strapparti tanti sorrisi e anche qualche lacrima di commozione, un piccolo nerd innamorato di Batman e di Guerre Stellari che con una semplicità assurda è stato capace di riunire un’intera famiglia, cancellare vecchi dissapori e ricucire un sentimento meraviglioso che purtroppo è stato strappato a metà.

Sophie Jackson ci ha regalato di nuovo una piccola perla, una bellissima storia di amore e di perdono, di crescita personale e di seconde possibilità.

Sempre travolgente nella sua perfetta combinazione di dolcezza e desiderio, sullo sfondo di rapporti umani fin troppo delicati.

Sempre deliziosa anche quando ti insegna che a volte, se lasci che il tuo cuore si arrenda e smetta di lottare contro nemici invisibili, amare diventa la cosa più semplice e naturale del mondo.

Fiamme-Sensualità-Medio NUOVA

Violenza-Nulla

Recensione a cura di:

Nikky

Editing a cura di:

Gioggi

Lascia un commento

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: “Col Rock nel Sangue” di Nalini Singh Serie Rock Kiss #3

Kit vuol fare carriera nel cinema, anche a ...