Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Oblivion: la ladra di memorie” di Evalith Adamas

Recensione: “Oblivion: la ladra di memorie” di Evalith Adamas

Trama

In un mondo di oppressione e ingiustizia, Soteira sceglie di rischiare la propria vita per sottrarre all’oblio tutte coloro che hanno tentato di rivendicare la propria dignità e, con essa, la libertà negata. Hermes è il messaggero di Zeus e la guida delle Ombre nel loro ultimo viaggio verso gli Inferi.
Il loro incontro permetterà a Soteira di scoprire la verità sul proprio passato e sul destino che la attende, mentre Hermes dovrà scegliere se rimanere fedele a Zeus o combatterlo al fianco della giovane mortale.
Tra profezie e rivelazioni, alleanze e tradimenti, Soteira sarà costretta a iniziare il cammino che la condurrà alla realizzazione del suo destino.

«Sangue divino in vene mortali
furor arde in lei e disio di flagelli.
D’Ombre infiammata, d’amor sorretta,
dal Fato a distribuir castighi eletta.
Financo Zeus soccomberà all’ultrice,
per mortali e dèi venerata Salvatrice.»

“La ladra di memorie” è il primo volume della serie “Oblivion”.

Recensione

Questo primo libro della serie “Oblivion: ladra di memorie” è stata una sorpresa per me, il primo di questa scrittrice emergente italiana e devo dire che mi è piaciuto molto.
Non sono riuscita a staccarmi dalla lettura e ora come ora aspetto con ansia il seguito.
Mi sono innamorata di tutti i personaggi soprattutto dei protagonisti.
Soteira è una ragazza forte che lotta per quello in cui crede, il suo destino non la spaventa anzi combatte ancora di più, soprattutto quando cercano di proteggerla non dicendole la verità. Inizialmente, Hermes rimane affascinato da questa ragazza, tanto che pur avendo un compito assegnatogli dal tiranno Zeus, quando si imbatte in lei qualcosa cambia, portandolo a fare scelte cui fino a quel momento non avrebbe mai neanche pensato… scelte che in realtà non aveva mai fatto proprie fino in fondo. Praticamente Soteira gli fa aprire, come si suol dire, gli occhi. In questo libro si stravolgono tutte le dinamiche, se fino a ora in molti scritti che trattano il tema inerente alle divinità greche, il cattivo era il Dio Ade, qui invece come potrete scoprire leggendo, il tiranno è Zeus.
Sono rimasta piacevolmente colpita dalla trama e sinceramente ho finito il libro in una sola giornata. Questa nuova prospettiva mi ha intrigato molto. Devo confessare che alla fine del libro avrei preso la scrittrice e l’avrei scossa per come ci lascia in sospeso. Signur, odio quando in una saga ti lasciano così, e devi attendere ancora per vedere come finisce. Va bè la mia speranza e che presto l’autrice voglia farci il regalo di darci il seguito.
La sua scrittura per quanto mi riguarda è fluida e scorrevole, non ti fermi sul più bello per dire ma cosa ha scritto (sappiamo purtroppo che questo capita spesso e non solo per le autrici italiane ma anche e soprattutto quando i libri vengono tradotti, per le straniere), quindi tranquille in questo libro non succede niente del genere. Se vi aspettate scene di sesso non ci sono almeno, in questo primo capitolo ma ciò non toglie niente alla bellezza della trama. Anzi il lettore riesce a focalizzarsi meglio sui personaggi. Però devo confessare e spero che si evolva maggiormente la storia tra i due protagonisti. Forse sarà così non ne dubito, ma è meglio chiedere tanto non costa niente.
Non vi ho parlato troppo della trama perché voglio che leggiate il libro e scopriate da soli le vicende dei protagonisti e degli altri personaggi. Mi hanno colpito molto tutti e voglio che anche voi possiate apprezzarli senza che vi faccia spoiler, cosa che risulterebbe semplice visto che procedendo scoprirete la storia della protagonista femminile.
Posso solo dirvi che mi è piaciuto un casino e consigliarvi di leggere per credere. Per ora vi saluto nell’attesa di avere il seguito.

Fiamme-Sensualità-Lieve NUOVA

Recensione a cura di:

LadyShanna

Editing a cura di:

LadyLightmoon1

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: “Col Rock nel Sangue” di Nalini Singh Serie Rock Kiss #3

Kit vuol fare carriera nel cinema, anche a ...