Home / Gay Romance / Recensione: “Non un gioco – serie Friends #1” di C. Cardeno

Recensione: “Non un gioco – serie Friends #1” di C. Cardeno

Un incontro accidentale e un fraintendimento portano a un legame sconvolgente. Un nuovo lavoro, una nuova città e, si spera, una nuova vita. Quando il paffuto videogiocatore Oliver Barnaby riceve un’offerta di lavoro dalla migliore casa di produzione di videogiochi del paese, lascia la sua famiglia e la sua tutt’altro che spettacolare vita in Oklahoma, senza esitare un secondo. Determinato a cambiare più della sua carriera e delle sue abitudini, Oliver mette in atto un piano per trovarsi finalmente un fidanzato. Il primo passo è migliorare le sue abilità a letto. Una vita che sembra perfetta sulla carta, ma che in realtà è vuota.
L’attraente, di successo e carismatico Jaime Snow ha una vita che le altre persone gli invidiano. La sua attività è in continua crescita, non gli mancano gli amici e non ha problemi a trovare qualcuno con cui uscire. C’è però del vuoto nel suo cuore e un buco nella sua vita che solo l’uomo giusto può riempire. Un incontro accidentale, un fraintendimento e innamorarsi.
Quando Oliver e Jaime finiscono nello stesso bar alla stessa ora, entrambi vedono nell’altro qualcosa che vogliono. Andare a letto insieme quella prima notte è facile, costruire la relazione della vita che entrambi bramano disperatamente richiederà fiducia, tempo e un piccolo fraintendimento.

Jaime sospirò, contento. Aveva quasi abbandonato la speranza di stare con un uomo che lo eccitasse fisicamente, con cui gli piacesse passare del tempo e che lo intrigasse intellettualmente. Poi gli era capitato di essere nel posto giusto al momento giusto e aveva incontrato Oliver Barnaby, che colpiva tutti i suoi punti deboli senza nemmeno provarci. La fortuna era stata decisamente dalla sua parte, quella notte. Ora stava a lui provare che poteva essere l’uomo che Oliver stava sperando di trovare.”

Oliver è un dolcissimo ragazzo che per colpa della sua unica, brevissima relazione ha perso l’autostima. Non ama il suo fisico paffuto ed è convinto di essere un pessimo amante ma ora che finalmente ha trovato il lavoro dei suoi sogni e per la prima volta la vita gli sorride veramente, ha deciso di cambiare le cose, facendosi aiutare da un esperto. Il destino però ha in serbo per lui ben altro, una coincidenza, l’uomo sbagliato al posto giusto, un attimo in cui la fortuna si ricorda di lui e quello che doveva essere un modo per imparare ad aprirsi a nuove esperienze diventa una storia d’amore dolcissima e coinvolgente, come solo quest’autore sa raccontare.

Su una trama che non presenta particolari accadimenti, Cardeno riesce ad intessere una storia d’amore piena di tenerezza, fra due personaggi bellissimi, che immediatamente il lettore ama. Oliver è un uomo dolce e pieno di complessi, incapace di vedere le sue tante qualità che il bellissimo e affascinante Jaime intuisce al primo sguardo e conferma nel loro primo delizioso appuntamento. Jaime è un uomo maturo, sicuro di sé, da subito il lettore capisce che sta tacendo qualcosa ma si percepisce anche quanto sia davvero attratto da Oliver e dal suo bellissimo carattere. La loro è una relazione che procede senza grandi ostacoli, regalandoci momenti di grande passione con scene di sesso coinvolgenti. Ho amato tantissimo la loro coppia ma oltre a loro, ho adorato, e spero di poter leggere presto la sua storia, il personaggio di Jack. Jack è l’uomo con cui Jaime in passato ha convissuto e che è ancora il suo migliore amico. Ed è qui che la grande sensibilità dell’autore mi ha ancora una volta conquistata, per come è riuscito a descrivere i sentimenti che ancora intercorrono fra i due. Troppo spesso nei libri troviamo orribili ex e rotture traumatiche, io sono rimasta deliziata da questo personaggio assolutamente positivo e un poco triste, un uomo che ha amato tanto, ma che ha anche dovuto prendere atto che nonostante il grande affetto presente fra loro, mancava quella scintilla che Jaime ha finalmente trovato. È un personaggio adorabile e merita di avere una fantastica storia d’amore anche lui.

Mi piacciono la scrittura di quest’autore e le sue storie piacevoli e delicate e ancora una volta non ne sono stata delusa. Tanti bei personaggi e una storia rilassante per una volta senza troppi problemi, con una traduzione accurata e ben fatta. “Non un gioco” è una lettura estremamente scorrevole e si rivela perfetta per passare qualche ore senza pensieri, immersi in una romanticissima storia d’amore.

A cura:

A cura:

 

Un incontro accidentale e un fraintendimento portano a un legame sconvolgente. Un nuovo lavoro, una nuova città e, si spera, una nuova vita. Quando il paffuto videogiocatore Oliver Barnaby riceve un'offerta di lavoro dalla migliore casa di produzione di videogiochi del paese, lascia la sua famiglia e la sua tutt'altro che spettacolare vita in Oklahoma, senza esitare un secondo. Determinato a cambiare più della sua carriera e delle sue abitudini, Oliver mette in atto un piano per trovarsi finalmente un fidanzato. Il primo passo è migliorare le sue abilità a letto. Una vita che sembra perfetta sulla carta, ma che…

Score

Voto Lucia63 4,5

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “Bones (Blue Boy #2)” di Garrett Leigh

Cam è un pornodivo veterano del Blue Boy ...