Da non perdere
Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Nobile guerriero” di Linda Kent (Serie Evershine Vol. 3)

Recensione: “Nobile guerriero” di Linda Kent (Serie Evershine Vol. 3)

Chi è davvero Christopher? Il Fantasma delle foreste, l’Aggiustatutto o Robin? Da tre anni, Ailith continua a domandarselo. E per quanto l’orgoglio ferito dall’abbandono le ordini di dimenticarlo, il cuore non si arrende. Per questo, quando scopre il grave pericolo che si addensa sulla testa dell’affascinante brigante, decide di metterlo sull’avviso.
Chris, dal canto suo, non ha dubbi di aver agito per il meglio. Intrighi e vendette, il potere del potente Warwick, l’ombra di un tradimento e la minaccia rappresentata dalle bande di Incendiari che devastano l’Inghilterra, mettono a repentaglio non solo la sua vita, ma quella di chi ama. Rinunciare alla fanciulla che gli ha rubato il cuore è la scelta più saggia, l’unica possibile. Chris è determinato a seguirla, ma il destino e il coraggio di una bellissima arciera bionda dagli occhi di ghiaccio hanno già deciso altrimenti…

Nobile Guerriero” è il terzo e ultimo volume della serie Evershine, scritta da Linda Kent.

Protagonista del romanzo è Ailith, una ragazza dall’aspetto e dal carattere di un maschiaccio, abile con l’arco e sempre pronta ad affrontare il pericolo e a buttarsi a capofitto in nuove avventure. Quando gli Incendiari attaccano il suo villaggio, scopre che per l’accaduto viene incolpato l’Aggiustatutto, l’uomo che le ha rubato il cuore lasciandola poi sola per un anno intero senza mai cercarla.

Christopher, noto anche come Robin e l’Aggiustatutto, è un uomo dai mille volti e nessuno sa chi è davvero; è un nobile guerriero, un fuorilegge o un complottista?

Ailith dovrebbe lasciar perdere e non pensare più a lui ma, senza riflettere sulle conseguenze delle sue scelte e spinta solo dal bisogno di salvare l’uomo che ama, decide di cercarlo e di metterlo al corrente di quello che ha scoperto.

Il loro incontro non è come se lo sarebbe aspettato e fra tradimenti, minacce e misteri da risolvere, i due protagonisti avranno a che fare con i loro sentimenti: potranno finalmente stare insieme o si allontaneranno l’uno dall’altra in modo definitivo?

Premetto che i romance non sono il mio forte, in special modo quelli sdolcinati all’ennesima potenza e quelli che lasciano poco spazio all’immaginazione.

Linda Kent ha saputo destare la mia curiosità (soprattutto perché il suo è un romance storico) ed è riuscita a tenermi incollata alle pagine del suo romanzo. In pochi giorni ho divorato questa storia, grazie anche alla scrittura dell’autrice, elegante e mai noiosa, che mi ha permesso di entrare in sintonia sin da subito con i protagonisti.

I suoi sono stati due personaggi che mi hanno fatto sentire le loro emozioni, coinvolgendomi nella loro storia. Divertenti i loro scontri verbali che mi hanno strappato un sorriso più di una volta; interessante e ben costruita la trama che si snoda in un’ambientazione storica che fa da cornice alle loro vicissitudini.

Per quanto riguarda la parte “romance”, quella che temevo di più, non ho davvero niente da dire. Non ci sono vere e proprie descrizioni delle scene sensuali, ma il tutto viene raccontato in modo veramente fine attraverso un tocco, un abbraccio, uno sguardo o semplicemente lasciato all’immaginazione del lettore. L’amore tra i due protagonisti è un amore dolce, tenero e delicato come una rosa.

Unico neo, se proprio devo trovare l’ago nel pagliaio, sono le poche scene di battaglia che invece mi aspettavo di trovare in un romance storico.

Concludendo, consiglio questo libro agli amanti del genere e a chi ha voglia di leggere una storia con una protagonista tosta che non aspetta di essere salvata dal suo cavaliere ma che, munita di arco e frecce, se lo va a prendere da sola.

La serie Evershine è così composta:

  1. Biancospino (2016)
  2. Nella tana del leone (2017)
  3. Nobile Guerriero (2017)

A cura di:

Ilaria

x

Check Also

Recensione: “Il presidente è scomparso” di Bill Clinton e James Patterson

Care Fenici, oggi Mumù ci parla dell’ultimo libro di uno degli autori ...

error: Contenuti di proprietà di RFS