Home / Recensione libri / Recensione: “L’UOMO PERFETTO E’ UN BASTARDO” di Jessica Clare Serie: Roughneck Billionaires #3

Recensione: “L’UOMO PERFETTO E’ UN BASTARDO” di Jessica Clare Serie: Roughneck Billionaires #3

Knox Price è sempre stato convinto di non reggere il confronto con i suoi fratelli. Boome è quello ambizioso. Clay quello gentile. Gage il più bello. E Knox? Knox è quello cinico. La pecora nera della stramilionaria famiglia Price. Non si può dire che non gli piacciano le persone. Ma nella vita è sempre rimasto deluso. E così, quando è diventato ricchissimo all’improvviso, ha deciso di non fidarsi più di nessuno. Perché, dopotutto, l’unica cosa che le persone trovano attraente sono i soldi. Ma l’incontro con Lexi Brandon, un’insegnante di yoga con la bizzarra tendenza a dire cose strane, è destinato a cambiare tutto. Lexi non è decisamente il suo tipo, eppure riesce a guardare oltre le apparenze e per la prima volta Knox sente che qualcuno riesce a vederlo per quello che è davvero…

Fonte della trama: Newton Compton Editori

Buongiorno fenici,
siamo al terzo capitolo della serie “Roughneck Billionaires” e il protagonista dei fratelli Price di questo libro è Knox, lui tra tutti i Price, come dice la trama, è il più cinico ma non sempre le persone sono quelle che vogliono apparire .
Seppur giovane anagraficamente, io ho trovato il personaggio di Knox molto maturo per i sui venticinque anni. Nascere da figlio illegittimo, anche se riconosciuto dal padre, non è stato semplice, la figura del bastardo l’ha sempre perseguitato. Visto come sono cattivi a volte i ragazzi a scuola, potete immaginare perché l’essere additato a bastardo non sia stato bello per lui. Tra tutti è quello che si diverte, deride e punzecchia di più, non vi dico cosa gli combina a quei poverini dei suoi fratelli. Devo dire che il suo scherzare secondo il mio parere, è un modo per attirare l’attenzione su di sé, perché anche se è amato dai suoi familiari a volte sta per conto suo, come se non si sentisse parte della famiglia, o almeno a me ha dato quest’impressione.
Lexi è eccentrica, bizzarra e non parlo solo del suo modo di vestire dark, è proprio una forza. Lei è più grande di qualche anno rispetto a Knox e non fa altro, per quasi tutto il libro, che scherzare con lui sulla sua età prendendolo in giro. Ma devo dire che i due fanno una bella coppia. Sono bene assortiti, secondo me sono anime gemelle, e anche Knox se ne renderà conto e prima di lei naturalmente.
Forse per Lexi è più difficile accettare questa realtà perché è più grande di lui e poi mentre lui è miliardario, lei ha problemi economici corredati anche da uno stalker che non le dà tregua. Inoltre, vuole fare tutto da sola, essere indipendente per lei è la priorità, e poi arriva Knox nella sua vita a cambiare tutto e in più di un senso. Lui però non vuole invadere i suoi spazi in modo autoritario e questo con il tempo lei lo capirà.
Mentre Knox vorrebbe una storia seria con Lexi, lei recalcitra un po’, anche se è fortemente attratta da lui e non solo sul piano fisico. Vedremo come Knox cercherà di sedurla fino a farla capitolare.
Devo dire che mi piace molto il modo di scrivere di quest’autrice, riesce a farmi entrare nella storia ed è come se vivessi le avventure insieme ai protagonisti. Ora devo attendere prima di poter leggere le avventure di Gage, cavolo solo il piccolo accenno al fatto che ha incontrato una lei e non si sa chi sia mi sta ossessionando. Ok era plausibile che incontrasse la sua lei, non fraintendetemi, ma di solito in ogni libro letto fino a ora ho sempre saputo chi era la prossima coppia del volume successivo, ma in questo non si capisce, è una tragedia per me. Comunque, a parte questa mia breve parentesi di tristezza immane, cercherò di farmene una ragione ed esorto tutte voi a leggere il libro perché mi è piaciuto un sacco e penso che possa piacere a tutte voi. Quindi, correte a comprarlo e immergetevi nelle avventure dei fratelli Price.
Alla prossima.

ladykira

ladykira
Admin founder RFS
x

Check Also

Recensione: The Beast di Ylenia Luciani

San Francisco 2019. Che cosa succederebbe se mandassero ...