Home / Recensione libri / Recensioni MM / Recensione: “Lui è mio” di K.A. Merikan * Guns n’ Boys #2

Recensione: “Lui è mio” di K.A. Merikan * Guns n’ Boys #2

 

♦ Traduzione a cura di Cornelia Grey

K.A. Merikan, acquistabile qui ♦

trama-rfs-rosso

“Casa, dolce inferno.”

Un matrimonio dovrebbe essere un’occasione gioiosa ma, per Seth Villani, è tutt’altro. Costretto a un matrimonio combinato, di nuovo sotto lo stesso tetto con la sua famiglia di lupi e serpenti, Seth deve tenere gli occhi aperti se vuole sopravvivere fino al fatidico sì. Anche se, con la sua relazione con Domenico Acerbi che gli sta sfuggendo di mano e suo padre che lo costringe a spargere del sangue, ogni tanto Seth vorrebbe solo sprofondare fra le onde scure del mare siciliano.



Il ritorno in Italia, per Domenico, è pieno di amarezza e rimpianti. Sa che dovrà guardare Seth, il primo uomo in tanti anni che sia riuscito a entrargli nel cuore, percorrere la navata e sposarsi. Seth gli appartiene, e vederselo strappare dalle braccia è un affronto inaccettabile. Eppure, nonostante la tensione fra loro e il suo crescente risentimento, Domenico deve continuare a guardargli le spalle, perché Seth è nel mirino di tutti. E, per quanto Domenico non voglia che Seth si sposi, non permetterà che sia ucciso.

Possibili spoiler

Eh ma nooooo!!! Non si fa così, cattive!!!

Questo secondo volume inizia con il matrimonio di Seth (eh sì il matrimonio c’è stato, con una giovane diciottenne -_- ) ma, il giorno dopo la cerimonia, il maritino deve partire con Dom per un incarico a New York, e qui finalmente vivono la loro storia tranquilli, a parte le liti per la gelosia, ma questa è un’altra storia XD.

Riescono finalmente a essere una coppia normale, si amano, sono felici, nulla sembra turbare questa quiete… ma sembra è la parola giusta perché ovviamente la Famiglia si fa sentire, nei panni del Sig.Tassa che avvisa Dom dell’arrivo di Vincenzo che pernotterà da loro.

PANICO

Corrono a casa a sistemare l’appartamento per non far capire che usavano un solo letto, e per far sparire le prove dei loro focosi rapporti.

Durante il soggiorno Vincenzo fa l’amicone (mmm… non mi convince) e Domenico è scettico, difatti Dom riceve l’ordine di uccidere Seth… orrore, terrore!  Dom chiede spiegazioni e scopre che a casa le cose sono cambiate: al potere c’è il caro zio Federico e  Vincenzo sarà il Don manovrato da lui; ma Seth non può essere Don è troppo buono e debole, quindi va eliminato.

Dom non può farlo, deve trovare una soluzione, e dopo una notte hot in una chiesa (eh, cosa vi devo dire, è successo lì) si rivolterà contro la Famiglia. Quando si presentano tre uomini a casa loro per vedere se il lavoro è stato svolto, Dom ne uccide due; il terzo è Tassa e vuole sapere chi ha dato l’ordine, ma non dice che lui ha scoperto chi è Mr Tropico: dopo varie notiziole non proprio rosee Dom lo uccide e, sapendo che è in arrivo un secondo commando, scappa con Seth. Durante la fuga Dom viene ferito gravemente e Seth lo porta dall’unica persona di cui si fida: Peter.

E… finisce così. Ora capite il mio sfogo iniziale! Adesso devo aspettare il terzo volume per sapere se Dom si salverà, se scapperanno o se si vendicheranno, cosa farà la Famiglia. E la moglie di Seth, povera ingenua creatura, che fine farà?

Tante domande a cui rispondere.

Anche questo secondo volume è adrenalinico, appassionante e coinvolgente. E poi, in Lui è mio, scopriamo un po’ di più su Domenico il killer dal cuore buono, nato anche lui nella famiglia sbagliata e purtroppo non riconosciuto dal padre, abusato dallo zio e “costretto” a fare un lavoro più per farsi accettare che per diletto. Seth? Seth è sempre il solito dolce, insicuro, tenero Seth, che però vedremo al top nel momento del bisogno. Ottima coppia.

Al prossimo volume.

Fiamme-Sensualità-Super-Hot NUOVA

Asce-voto-3
Recensione: Tayla
Editing: Bettina

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione MM:”Assaporare l’oscurità “di Tibby Armstrong

          Titolo: Assaporare l’oscurità ...