Home / Recensione libri / Recensione: “L’ombra della Luna” di Veronica Dei

Recensione: “L’ombra della Luna” di Veronica Dei

Buongiorno Fenici oggi la nostra Ilaria ha recensito per noi il libro “L’ombra della Luna” di Veronica Dei

Ellis torna a New Orleans, sua città natale, per il funerale del padre con cui non parlava più da anni. 
Una volta lì, si ritrova a dover gestire una situazione quasi surreale: lui e suo fratello Lil, sono vittime di una maledizione.

Con l’aiuto di Tessa, una bellissima e misteriosa etnologa di cui finirà per innamorarsi, Ellis dovrà mettere da parte il suo scetticismo e ritrovare l’Ombra della luna, se vuole salvare Lil e se stesso.

Fonte della trama: Amazon

Ciao Fenici, vi va di fare un viaggio con me nella magica New Orleans?

Facciamoci accompagnare e stregare dalle parole di Veronica Dei in questa avventura dai molteplici risvolti.

L’ombra della Luna” è il romanzo di cui vi parlo oggi, ed è un piccolo capolavoro.

Piccolo perché – purtroppo – si tratta di un romanzo piuttosto breve, ed è così ben scritto che vi ritroverete a finirlo in poche appassionanti ore.

Il protagonista e la voce Narrante è Ellis, un designer e grafico pubblicitario trasferitosi a New York dalla sua citta Natale un po’ per cercare la sua strada e un po’ per fuggire dalla sua vita.

Il bello di avere un unico punto di vista da cui apprendere le informazioni è proprio quello di sentirsi nella pelle di Ellis e di immedesimarsi a fondo con lui, provando gli stessi sentimenti contrastanti che lo caratterizzano per la maggior parte della narrazione.

Veniamo quindi a sapere che sta tornando a New Orleans per il funerale di suo padre, un uomo che gli ha reso la vita impossibile fin dalla morte della adorata moglie. Qui ritroverà Lil, suo fratello, a cui è profondamente legato proprio per le difficoltà che insieme hanno dovuto superare.

Fin da subito siamo catapultati in un susseguirsi di emozioni e sentimenti che sono scatenati dagli innumerevoli ricordi che si affollano nella mente di Ellis, ma sarà solo l’inizio di una storia che affonda le sue radici nella parte più oscura e ricca di superstizioni della Città del Voodoo.

Sin dalle prime pagine impareremo a conoscere anche Tessa, misteriosa e bellissima amica di Lil e soprattutto della sua fidanzata (Faye, improvvisamente scomparsa senza lasciare traccia). Tra Ellis e Tessa scatta subito qualcosa, lui si sente inspiegabilmente attratto da lei, nonostante non si fidi di lei in prima battuta.

Scopriremo insieme ad Ellis molti dettagli a proposito della sua famiglia, e insieme a lui andremo alla ricerca dell’Ombra della Luna, un misterioso oggetto grazie al quale potrà finalmente mettere in salvo lui e suo fratello dalla maledizione che grava sulle loro teste.

Ve lo devo confessare, è un libro che si fa leggere tutto d’un fiato, ben strutturato, ben scritto e con pochi personaggi, ma ben delineati.

Ellis e Lil sono adorabili, il loro rapporto e l’affetto che li lega sono rimasti immutati nonostante il tempo in cui sono stati lontani. Cercano sempre di coprirsi le spalle l’un l’altro e si vede chiaramente che sono pronti a rischiare tutto per proteggersi.

Un’altra cosa che hanno in comune è l’amore che li lega alle loro compagne.

Ellis si dimostra subito un amante premuroso e affettuoso. E’ stata una gioia leggere di come il suo sentimento per Tessa lo travolga senza che lui se ne renda nemmeno conto. Un vero e proprio colpo di fulmine.

Ovviamente non vi dirò nulla su come si dipanerà questa intricata matassa, ma fidatevi, regalatevi qualche ora insieme ad Ellis e non ve ne pentirete!

La storia è ben congegnata ed ogni tassello andrà al suo posto senza fatica, portandovi verso il finale naturale della vicenda.

Davvero una piacevole scoperta per me l’autrice, che col suo modo di scrivere pulito e semplice ti incolla alle pagine e non ti lascia più andare.

Leggetelo e fateci sapere cosa ne pensate!

Alla prossima.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “Piccola Vipera” di Mariachiara Cabrini

Buongiorno care fenicette oggi la nostra Ilaria ha ...