Home / Recensione libri / Made in Italy / Recensione: “Lo Scrigno di Sam” di Rossella Gallotti

Recensione: “Lo Scrigno di Sam” di Rossella Gallotti

 

Trama azzurro

 

Un nuovo inizio: è questo ciò che ci sarà ad Atlanta per Alessia, ragazza Newyorkese di origini italiane. Con l’aiuto dell’agente federale Samuel Walker e della sua squadra, può finalmente lasciarsi alle spalle il passato doloroso e pericoloso a cui è sopravvissuta.

Impossibile però, sarà dimenticare gli occhi color ghiaccio di Sam, che le hanno conquistato il cuore, spezzandoglielo ora che deve dirgli addio. Una nuova identità ed una nuova avventura lavorativa, come costumista sul set della nuova serie televisiva Hackers, faranno da contorno alla travolgente storia d’amore con Derek Monroe, il bellissimo e talentuoso attore protagonista. Un amore che porta con sé dei segreti ed Alessia non è la sola ad averne.

La vita di Alessia sembra finalmente serena ma i problemi, come sempre, son dietro l’angolo.

La popolarità di Derek in forte ascesa ne è l’esempio: foto rubate di una vacanza, diventano di dominio pubblico ed Alessia è esposta di nuovo al pericolo. Il terribile passato che credeva di poter dimenticare la cerca di nuovo e risponde al nome di Tyler Dawson.

Sam sta per tornare: le ha promesso che la proteggerà sempre e non intende venir meno a quella promessa. Il cuore di Alessia ora è diviso fra i due uomini più importanti della sua vita; come potrà gestire questi sentimenti? Riuscirà Derek ad accantonare la bruciante gelosia in favore della sicurezza di Alessia? Riuscirà Sam a confermare ancora una volta la sua reputazione di agente cinico e freddo come il ghiaccio o si lascerà distrarre da Alessia e dai profondi sentimenti che prova da sempre per lei?

Romanticismo, passione ed amore si mescolano a momenti di azione e colpi di scena inaspettati, il tutto raccontato dal punto di vista dei protagonisti stessi che mettono a nudo i loro sentimenti, il loro dolore, le loro paure ed i loro segreti, sperando di poter sopravvivere ad un passato che non riguarderà più soltanto Alessia.

Recensione azzurro

La nostra protagonista, Alessia, nonostante la giovane età, ha dovuto imparare a far fronte ad alcune delle esperienze più drammatiche che possono accadere ad una donna.

La sua vita diventa un incubo dopo aver conosciuto al college Tyler ed essere diventata in poco tempo la sua fidanzata. Un ragazzo all’apparenza gentile e galante che ben presto però le svelerà il suo vero volto: un uomo geloso, ossessivo e violento. L’aggressività di Tyler peggiora quando nelle loro vite entra Sam, all’apparenza uno studente come tanti ma in realtà un agente dell’FBI sotto copertura.

Il legame che si instaura sin da subito tra Alessia e Sam è così evidente che porta il fidanzato della ragazza a compiere gesti estremi, arrivando a colpire anche la famiglia di Alessia.

Nonostante l’intervento dell’FBI, Tyler rimane una minaccia nell’ombra e costringe la ragazza a cambiare vita e identità. Non sarà il fatto di dover abbandonare le proprie radici a farle più male, ma il dover lasciare Sam che nel frattempo è diventato per lei parte fondamentale della sua esistenza.

La separazione dei due non sarà semplice ma, secondo Sam, necessaria, che per quanto gli costi vede come unica soluzione possibile per il loro rapporto.

La verità è che la voglio. Con tutto me stesso. Non ho mai amato nessuno così.

Non doveva accadere; soprattutto con una vittima sotto protezione ed ora mi trovo nella situazione di non essere pronto a lasciarla. La verità è che non so se sarò mai pronto a lasciarla”

La incoraggia ad andare avanti, non soffermarsi sul passato o sul dolore, ma prendere a piene mani ciò che di bello il futuro offre.

Ama, perché sei una ragazza meravigliosa, hai tanto amore da dare e meriti di riceverne altrettanto. Vivi, Alessia, ridi, divertiti e assapora ogni istante, perché meriti di essere felice e sono sicuro che troverai… troverai l’amore con cui costruire il tuo futuro”

Si percepisce sin da subito il legame di fiducia e amore tra Sam e Alessia, anche se mi sarebbe piaciuto avere una visuale più approfondita sull’inizio della loro storia. Infatti il libro, oltre ad avere tre diversi pov, ha alcuni flashback che ci racconteranno diversi momenti passati della vita dei protagonisti.

In una nuova città, sotto un altro nome e svolgendo un altro lavoro pian piano Alessia, diventata ormai Jennifer, riprenderà in mano la propria vita.

Anche se fino a poco tempo prima non lo avrebbe creduto possibile, visto il legame indissolubile che la lega all’affascinante agente speciale, la ragazza si innamorerà di Derek, l’attore del momento nonché uno dei protagonisti della serie tv per cui Jennifer lavora. Un personaggio che, casualità vuole, ha nel suo passato un tassello fondamentale che lo lega alle vicende di Alessia.

Devo puntualizzare che non amo molto i libri con un triangolo amoroso specie se, come in questo caso, entrambi gli antagonisti sono ragazzi così diversi ma allo stesso tempo simili. Entrambi infatti mettono al primo posto Alessia e i suoi desideri, accettando anche situazioni che a tratti mi sono sembrate un po’ surreali. Capisco che l’amore può farci mettere da parte l’orgoglio ma forse non fino a questo punto.

Quando una serie di eventi porterà i tre faccia a faccia la ragazza dovrà fare i conti col proprio cuore … e non solo.

Devo stare lontana da Sam, imparando a rinunciare a lui, perché se fino ad ora non ne ho mai avuto motivo od intenzione, oggi un motivo ce l’ho: Derek.

Non posso rischiare di compromettere il mio rapporto con lui, non posso perderlo, non lo sopporterei. Per la prima volta in tutta la mia vita, desidero che Sam sia lontano da me, ma quel pensiero mi provoca un dolore sconcertante al cuore che mi fa pentire subito di aver avuto quel pensiero.”

Non voglio entrare troppo nella storia, perché nonostante scorra molto bene, ha alcuni colpi di scena non del tutto prevedibili, inoltre il finale non sarà per nulla scontato (devo ammettere anche di aver avuto il cuore in gola in un determinato momento).

Ho trovato la prima parte del libro un po’ dispersiva e alcune descrizioni avrebbero potuto essere leggermente più corte per permettere al lettore di entrare sin da subito nella storia. Da metà in poi il libro cambia decisamente ritmo, diventando più dinamico e catturando molto di più l’attenzione.

Inoltre andrebbero riviste alcune frasi nella loro forma ma innanzitutto servirebbe un buon lavoro di correzione per quanto riguarda la punteggiatura.

Per concludere, quindi, un ottimo libro, con basi solide, una storia interessante e personaggi ben caratterizzati, il tutto in un bel clima suspense.

Avrei dato sicuramente un voto più alto se non ci fossero stati piccoli errori (nulla di eclatante o così grave ma un occhio attento li nota) e sviste.

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

Violenza-Alta

Recensione a cura di:

Miky

Editing a cura di:

River

Lascia un commento

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione MM:”Assaporare l’oscurità “di Tibby Armstrong

          Titolo: Assaporare l’oscurità ...