Home / Recensione libri / Recensione: L’erede dell’Alpha di AJ TIPTON

Recensione: L’erede dell’Alpha di AJ TIPTON

Il mutaforma milionario farà di tutto per proteggere la sua compagna.
Orson Antonov ha tutto: soldi, bellezza e il rispetto del suo clan. L’unica cosa che non possiede è la libertà. Costretto a sposare una donna che non ama per unire i loro clan, Orson troverà la forza di ribellarsi?
Quando incontra Casey, la bellissima e formosa donna dei suoi sogni, la invita nella sua lussuosa villa tra i boschi. Crede di aver finalmente trovato la ragione per combattere e ottenere la libertà… e l’amore.
Casey sogna di avviare la sua società di catering. Ama sfamare le persone quanto odia uscire con dei perdenti che non la accettano per le sue “forme”.
Quando il misterioso e sexy Orson entra nelal sua vita, tutto cambia. Catapultata in un mondo di magnifici orsi, Casey sopravvivrà al terrificante e eccitante dominio del suo nuovo compagno?

Buongiorno Fenici, eccomi qui a recensire un piccolo libro, lo definirei quasi un racconto in realtà, di appena 41 pagine. L’ho letto in 3 ore circa, quindi immaginerete anche voi come sia la classica lettura da pomeriggio in relax.
Prima di iniziare la recensione vera e propria, ci tengo a dire che ho trovato moltissimi refusi all’interno di queste poche pagine, ciò ha reso la lettura ostica, smorzando il mio entusiasmo.
L’ambientazione fantastica non ci fa intuire né un tempo né uno spazio ben definito in realtà, quindi, giochiamo di immaginazione.
Ma ora veniamo al libro in sé…
Un mutaforma orso è costretto dal padre, capobranco, a sposare l’alpha di un altro clan, ma nessuno dei due desidera in realtà questo matrimonio.
Il protagonista della storia è Orson, un giovane alpha che non vuole stare agli ordini di nessuno. Questo scatenerà lotta e violenza tra padre e figlio che determinerà il leader indiscusso. Non solo è combattivo e tenace, il nostro mutaforma, è anche sexy, muscoloso e dannatamente potente. E se lui trovasse allettante una giovane fanciulla e le sue doti culinarie? Come potrebbe scampare al volere del padre?
Casey è una giovane barista umana, che lavora in un bar frequentato da creature soprannaturali, ha tutte le curve al posto giusto, ma un piccolissimo problema economico.
Lo sappiamo tutti qual è il modo migliore per conquistare un uomo. Prenderlo per la gola. E questa regola, diciamocelo, vale sia per il maschio umano che sovrannaturale. La parte animale di Orson, infatti, non riuscirà a resistere a tali prelibatezze, al punto da lasciarsi folgorare da Casey.
Se la scintilla dell’amore accende la miccia, la passione irrefrenabile fa scoppiare la bomba, dandoci momenti sensuali con descrizioni esplicite, non adatte a tutti.
Potrà un sexy orso proteggere la sua compagna e il suo intero branco da un fanatico alpha? Lo scoprirete solo leggendo il libro.

 

 

ladykira

ladykira
Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Borrowing Blue – Serie: Made Marian #1” di Lucy Lennox

Blue: Quando il mio ex entra nel bar ...