Home / Recensione libri / Recensione: “L’appuntamento milionario” di Susan Hatler

Recensione: “L’appuntamento milionario” di Susan Hatler

Abigail Apple è in ritardo per il suo appuntamento al buio quando viene costretta ad accostare a causa della sua guida veloce. Sfortunatamente, al poliziotto pignolo non interessa il suo ritardo, men che meno il fatto che il suo canile preferito rischia di chiudere. Ora la ragazza deve andare all’appuntamento con il fango secco sui tacchi, l’abito pieno di peli di cane e una fragranza di stalla sui capelli. Quando arriva a destinazione, Abigail scopre che l’uomo affascinante con cui deve incontrarsi è nientemeno che il poliziotto che l’ha fermata.

Abigail non ha nessuna intenzione di restare per l’appuntamento, ma poi scopre che Cooper Hill è a capo di una commissione cittadina che premierà un’associazione benefica a scelta con una donazione a sei cifre. Che altro può fare la ragazza se non dare una seconda opportunità a Cooper, per convincerlo a votare per il canile? Presto, tuttavia, Abigail comincia a provare interesse per la voce profonda del ragazzo, il suo cuore gentile e il suo tocco delicato, più che per il suo voto.

Riusciranno il poliziotto pignolo e l’impulsiva amante degli animali a imparare che, nonostante le prime impressioni tutt’altro che positive, una seconda possibilità può portare all’amore?

Abigail Apple è la protagonista del breve romanzo che ho appena terminato di leggere, e già una si chiede, ma un cognome così, è proprio un modo per voler male alla povera protagonista? Ebbene, no, perché non è davvero questo il suo cognome! Spoiler, spoiler… niente spoiler! Curiose?
Dicevamo… Abigail è una giovane donna, ironica, testarda, libera nella mente e nel cuore, con un’infinita passione per gli animali. Mentre si appresta, trafelata e in estremo ritardo, a rientrare a casa per potersi cambiare e correre all’appuntamento al buio che l’attende, preme decisamente troppo sull’acceleratore della sua auto. Non poteva mancare un sexy e pignolosissimo poliziotto, Cooper Hill, che nonostante la vena ironica di lei, non si lascia abbindolare e le serve su un vassoio d’argento una splendida multa.
Che giornata! I suoi amici a quattro zampe stanno per rimanere sotto un ponte, lei è in disordine, multata e in ritardo per il suo appuntamento… che dovrà ancora mai succedere?
Sì, dai non serve uno spoiler per comprenderlo vero?
Molto carino, davvero simpatico, sia il modo in cui l’autrice descrive le scene del suo romanzo, sia questi tratti sfumati di semplicità che si respirano tra le righe.
Cooper Hill è un personaggio tutto da scoprire, appare come un uomo irreprensibile e sincero, agli antipodi della nostra protagonista.
Il destino si è talmente confuso da aver fatto incrociare le strade delle persone sbagliate? O dal passato emergono particolari che il futuro andrà a svelare?
Lettura piacevole e scorrevole, troppo breve per i miei canoni, che mi ha lasciata con un cliffhanger agghiacciante. Ho scoperto solo in seguito che è il primo volume di una serie, ora devo assolutamente attendere il secondo. Ammetto che, terminata la lettura, non so che avrei dato per avere un’anticipazione, anche minima.
Romanzo ben strutturato e riuscito, romantico, senza grandi passioni, onesto ma ti lascia con un sospiro.

L’appuntamento milionario #1
L’appuntamento disastroso #2

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Silken” di Isobel Starling

Matthew Fisher adorava essere un ballerino, ma la ...