Home » Recensione libri » Made in Italy » Recensione: “La regina delle Streghe” di October Avalon (serie Il Circolo di Mezzanotte #2)

Recensione: “La regina delle Streghe” di October Avalon (serie Il Circolo di Mezzanotte #2)

Buongiorno Fenici, oggi Maljka ci parla di “La regina delle Streghe” di October Avalon (serie Il Circolo di Mezzanotte #2)

Dopo aver sconfitto un demone maggiore, ed essere sopravvissuta al potere del Cristallo di Fuoco, la magia di Lilith ha subito una mutazione imprevedibile e pericolosa, e il fatto di essere la ragazza di un cacciatore di streghe non le semplifica la vita. Ma, per abbracciare il destino che la Dea ha scelto per lei, mettere fine alla tirannia dei cacciatori sulle streghe che dura da secoli e salvare la razza magica dall’estinzione, dovrà permettere al suo potere di manifestarsi completamente. Anche se questo vuol dire sfidare apertamente l’Ordine del Cristallo di Fuoco e perdere per sempre l’amore di Jordan.

Tra la congrega di streghe Cuore di Ametista e l’Ordine del Cristallo di Fuoco è guerra aperta e il “Circolo di Mezzanotte” si troverà suo malgrado nel mezzo.

Lilith Blackwood è una solitaria liceale, che ama vestire in maniera alternativa. Ma è anche una strega naturale, dotata di grandi poteri.

Jordan Burke studente dell’ultimo anno all’Harmony High School, è uno dei ragazzi più popolari della scuola.

Anche lui, come Lilith, nasconde un’identità segreta, infatti fa parte dell’Ordine del Cristallo di Fuoco, un’antica e spietata stirpe di cacciatori di streghe.

A complicare le cose ci si mette il fatto che Jordan, il nemico per antonomasia delle streghe, sembra essere l’unico in grado d’impedire che Lilith segua la via oscura e si trasformi in una Strega Nera.

 

La protagonista principale di questo secondo capitolo della serie è sicuramente Lilith. Dopo aver affrontato il demone maggiore che si era insinuato all’interno della sorella defunta e averlo distrutto, si trova ora a dover affrontare una mutazione inaspettata dei suoi poteri: più passa il tempo e più diventa potente. Un bocconcino appetibile per le due fazioni che la vorrebbero al loro interno.

Da una parte troviamo l’Ordine del cristallo di fuoco, un’associazione di cacciatori di streghe di cui fa parte anche il suo bell’imbusto Jordan, dall’altra troviamo invece il Cuore di Artemisia, un’associazione capeggiata da Cybele dove lo sviluppo di cuore e spirito sono al primo posto.

Purtroppo però queste due associazioni non solo la vorrebbero al loro interno, ma da secoli si sono dichiarate guerra, a causa di una regola basilare legata alla magia che le due fazioni scelgono di seguire: una opposta all’altra. L’Ordine di fuoco non permette alle streghe di manifestare il loro massimo potere, mentre Cuore di Artemisia, al contrario, aiuta le giovani streghe a conoscere la vera portata dei loro poteri per gestirli al meglio.

Lilith si troverà inoltre a dover affrontare la sua costante insonnia e i suoi continui incubi. Ma quale sarà la causa? Solo invocando il suo spirito guida e chiedendo protezione alla grande Dea potrà scoprirlo.

Troviamo poi un nuovo personaggio, colei che sarà in grado di rovinare i piani dei due amanti, Verity Donovan, una spietata cacciatrice di streghe in grado di uccidere a sangue freddo. Sarà proprio lei, la nuova arrivata all’interno dell’Ordine, a complicare le cose.

Il libro in sé è molto scorrevole, i nuovi personaggi ben caratterizzati, la narrazione fluida e la trama ricca di colpi di scena ad ogni capitolo della serie ma… una cosa, anzi due, non mi hanno entusiasmato: ho trovato, come nel libro precedente, dei refusi che a volte hanno reso la frase poco scorrevole; la seconda osservazione è che ogni nuovo libro ha un prologo identico alla fine del libro precedente. Questo mi ha portata a saltare a piè pari la parte, dato che già la conoscevo. Potrebbe essere utile però per un lettore neofita o a chi, in passato, ha dovuto aspettare a lungo le uscite dei vari capitoli della storia. Entrambe le mie osservazioni però non hanno lo scopo di costituire una critica ma al contrario, qualcosa di costruttivo.

Questo è un romanzo che, come i precedenti, consiglio agli amanti del genere.

1- il circolo di mezzanotte

2- la regina delle streghe

3- le figlie di Ecate

4- ombra di luna

5- il patto delle ombre

6- regina di cuori

7- il principio della magia

 

 

 

StaffRFS

StaffRFS
x

Check Also

Recensione: “La figlia del diavolo – (The Ravenels Series #5)” di Lisa Kleypas

Titolo: La Figlia del diavolo (Devil’s Daughter) Serie: The ...