Home / Recensione libri / Recensione: “La fortuna del conte” di Karen Hawkins

Recensione: “La fortuna del conte” di Karen Hawkins

Trama

E’ in apparenza il destino a far incontrare anzi scontrare Thomas Wentworth, il bel conte di Rotherwoo ricco e fortunato inglese, con la bella Fia MacLean nipote del capo Clan scozzese Duncan MacLean.
Infatti mentre Thomas prova ad entrare segretamente nella dimora dei MacLean, per rubare alcune lettere in grado di cambiare il corso della storia, la bella Fia ne sta uscendo di soppiatto con l’intenzione di fuggire in Inghilterra per proporre le sue commedie alla Regina.
Questo incontro cambierà la storia di entrambi, poiché è chiaro fin da subito che fra di loro vi è una forte attrazione anche se entrambi cercano di negarlo.
Fia sembra dolce e ingenua all’apparenza, ma lo smaliziato Thomas si renderà presto conto la ragazza ha invece un carattere forte e deciso, capace di ottenere ciò che vuole a qualsiasi prezzo, esattamente come il cugino Duncan che obbligherà entrambi a sposarsi a causa di un equivoco che ha messo in pericolo la reputazione della sua nipote preferita.
Ma se apparentemente il matrimonio sembra vacillante e pronto ad essere annullato all’arrivo in Inghilterra, l’attrazione fra i due sarà impossibile da ignorare.
E mentre personaggi misteriosi manovrano nell’ombra il loro destino e quello dell’Inghilterra stessa, intrecciando le loro sorti con la politica, i due scopriranno che forse il Conte è ben più fortunato di quando dicano le leggende sulla sua famiglia…

Recensione

Eccoci all’ultimo capitolo della serie relativa alla Famiglia MacLean. Come per i  precedenti capitoli la storia è avvincente, e i personaggi simpatici ed ironici al contempo.
Però stavolta c’è qualcosa di diverso, essendo un periodo precedente agli altri romanzi manca la parte relativa alla misteriosa maledizione di cui speravo venissero svelate le origini.
Ma del rapporto fra Duncan e la Strega Bianca c’è ben poco, solo più che un accenno e ciò mi lascia pensare che i libri sulla mia adorata famiglia scozzese non siano finiti.
Nel frattempo vi invito, se avete voglia di rilassarvi e leggere una storia semplice e allegra, di leggere questo racconto molto classico nei contenuti ma molto intrigante  come sempre, e soprattutto “bollente” nei modi giusti e con quella finezza tipica di quest’autrice, capace di descrivere l’attrazione fisica e le scene d’amore in modo soft ma assai coinvolgente, miscelate ad una sana e divertente ironia che di certo non manca mai nei suoi racconti.

Fiamme Sensualità Medio

Recensione a cura di:

LaDamadelBosco

Editing a cura di:

Tayla

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione:Ruckus – senza regole di L.J.Shen serie The Saints #2

Autore: L.J. Shen Editore: Always Publishing Genere: Contemporary ...