Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Knowledge” di Francesca Gonzato Quirolpe

Recensione: “Knowledge” di Francesca Gonzato Quirolpe

Trama

Ecco il frammento mancante! Ecco il titolo di coda rivelatore. Un’ultima debole speranza.

“Non in questo mondo”. Quelle parole rimbalzavano lievi e ruffiane nella mia testa, creando un’eco euforica in un cervello che da giorni macinava solo immagini orribili. Il dottore aveva espresso la sua opinione con molta trasparenza: Tommaso non si poteva curare… non nel nostro mondo.

Ma in un altro, sì?

Al grande amore di Rachele e Tommaso sulla Terra corrisponde quello di RL e TM, i loro corrispettivi nel mondo dei Lover. Ma, all’improvviso, accade qualcosa di terribile e i destini di Lover e Mirror si rivelano ancora una volta indissolubilmente legati. Un appassionante viaggio sulle ali dell’amore oltre le vette dello spirito, al di là dei confini dell’universo, oltre il sapere… La seconda, appassionante puntata della saga creata da Francesca Gonzato.

Recensione

Dopo il primo libro “Reflections” ritroviamo Rachele e Tommaso che ormai stanno insieme da più di un anno, tutto sembra perfetto, forse troppo per essere vero, infatti il destino ha deciso diversamente. Tommaso si ammala improvvisamente, la luce attorno a cui ruota la vita di Rachele si sta spegnendo.  

“La sola evidenza che potevo constatare era che al di là di una parete giallina, abbellita da qualche poster di paesaggi veneti, si trovava l’unica stella che mi avesse mai illuminata. Tommaso era uno di quegli ingredienti che vanno bene su tutti i piatti, dolci o salati, come il burro, morbido e seducente al palato, che si amalgama agli altri sapori ravvivandone l’aroma originale. IRRINUNCIABILE”

E Rachele non sarà mai pronta a rinunciare a lui, il dottore è stato chiaro Tommaso non si può curare, non nel nostro mondo. Ma Rachele sa che esiste un altro mondo ed è l’unica speranza che gli rimane.  

“Guardai il vetro, che stava dritto e austero davanti ai miei occhi. In passato, avevo odiato tantissimo quella superficie sterile ma onesta, che troppe volte mi aveva ripagato con una raffigurazione di me stessa insignificante e smunta. Col tempo, però, avevo imparato ad apprezzarlo… cominciando a volermi più bene. Ora, sembrava essere diventato l’unica via di salvezza.”

Forte e determinata Rachele va nel mondo dei Lover per salvare il suo Tommaso, anche se questo può significare rinunciare alla sua vita. Ma prima di tutto deve convincere RL ad aiutarla, la sua Lover che in teoria dovrebbe essere una combattente, una guerriera, ha già rinunciato a salvare TM è convinta che non ci sia più niente da fare e che il destino abbia già deciso. Ma non ha fatto i conti con la caparbietà di Rachele.  

“Qualcosa di stopposo e ingombrante cominciò a sciogliersi nel mio cuore e io capii… che glielo dovevo. Lo dovevo a Rachele e lo dovevo a TM, che senz’altro avrebbe smosso i monti per me. Lo dovevo soprattutto a me stessa. Io ero una combattente e forse era giunto il momento di giocarsi l’ultimo duello. Quello necessario per vincere definitivamente il trofeo della mia vita.”

E così intraprendono il loro cammino verso la Vetta dello Spirito, con la speranza di trovare una risposta. In questo viaggio impareranno a conoscersi davvero, a capirsi e aiutarsi perché mai come adesso sono le due facce della stessa medaglia.  

“Separate nella vita, in contrasto perenne sin dall’inizio, adesso le nostre anime si specchiano l’una di fronte all’altra più simili che mai. Una stessa meta. Una stessa sorte.”

Basteranno la determinazione di Rachele l’amore profondo che entrambe provano per i loro partner a sconfiggere il destino e cambiare la sorte che esso sembra aver già scritto per loro? Non vi svelo il finale ma vi dico che mi è piaciuto: è molto suggestivo non aggiungo altro per non spoilerare. A differenza del primo in questo la prima parte un po’ lenta ma non vi fermate, dopo la svolta di Rachele che va nel mondo dei Lover diventa molto più scorrevole e interessante,

“Quello che provo per te va oltre ogni ostacolo materiale, va oltre ogni parete, corpo… oltre i limiti del tempo e dello spazio.”

Chi non vorrebbe un amore così? Se la vostra risposta è IO, allora vi consiglio di leggere entrambi i libri.

Fiamme Sensualità Lieve

LadyEryn

 

Recensione: “Knowledge” di Francesca Gonzato Quirolpe
5 su 3 voti

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito.
Mi piace leggere e grazie a quest’amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri… e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest’ultimi come linee guida non come verità assolute…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

Cover Reveal: “Tra le pagine di un libro” di Sonia Gimor

Gilgamesh Edizioni (15 gennaio 2018) Ilaria è una ragazza che sogna di ...

error: Contenuti di proprietà di RFS