Da non perdere
Home / Recensioni MM / Recensione in doppia: “Mascarado”, di Runny Magma

Recensione in doppia: “Mascarado”, di Runny Magma

Autore: Runny Magma
Edito da: Autopubblicato
Formato: ebook (disponibile anche per Kobo)
ACQUISTABILE QUI

Trama

Una popstar mascherata. Un sexy shop. E la cotta di una vita…Il sexy shop di Matteo è sommerso dai debiti. Gli spogliarelli dello stravagante coinquilino e commesso, il brasileiro Nuno, non sono più sufficienti ad arginare la crisi. In crisi, ma matrimoniale, è anche Iacopo, ex compagno di scuola di Matteo. Fra i due in passato c’è stato qualcosa di particolare ma irrisolto e, ora che lo ha ritrovato, Matteo è intenzionato a non farsi scappare la fantasia di una vita. Nuno è ancora più ottimista, dato che si è convinto di accaparrarsi la taglia sul misterioso cantante mascherato del momento per risollevare le sorti del negozio. Le resistenze di Iacopo, avvocato di buona famiglia e ligio alle apparenze, appaiano però insormontabili. Per non parlare della popstar, la cui identità è nascosta a scopo di marketing da un intero staff. Ma le maschere alla lunga risultano soffocanti e in un giorno può succedere quanto non succede in una vita.

Recensione

L’opinione di Mirtilla66

Cosa posso dire se non che sono rimasta positivamente impressionata da questo libro? Ebbene sì, mi è piaciuto: è divertente, dolce, non eccessivamente hot, ma è soprattutto vero.

Partiamo dal titolo: Mascarado (e già qui la dice lunga!) Mascarado è un cantante famoso che si esibisce portando una maschera di latex, pertanto nessuno conosce la sua vera identità. La scommessa è questa: chi riesce a fotografarlo senza suddetta maschera ha diritto a un premio di diecimila euro.

Questi soldi certo fanno comodo a Matteo, il vero protagonista del libro, titolare di un sexy shop in cattive acque, gay dichiarato, allontanato dalla famiglia, che vive e lavora con Nuno (sono solo amici), “Bicha”  brasiliana, come ama definirsi, il quale, con un colpo di genio, riesce a portare il cantante al negozio.

Matteo, nonostante le numerose storie, è da sempre innamorato di Iacopo, compagno di liceo, con il quale ha avuto un “focoso” scambio di baci una sera e nulla più.

Iacopo è diventato avvocato, si è sposato, ma il tarlo di Matteo e di quella fatidica sera è rimasto sempre nel suo cuore. Fino a quando non decide di tornare a cercarlo e di mettersi in gioco.

Non dimentichiamoci di Nuno e Mascarado, però! Anche la loro storia, benché in secondo piano, si evolve. Però ora non vi dico altro!

Quello che mi preme sottolineare, e che Runny Magma ha messo ben in evidenza, è il tema della maschera che, purtroppo, in un modo o nell’altro, i personaggi sono costretti ad indossare, vuoi per motivi di spettacolo come Mascarado, vuoi per la famiglia e la società come Iacopo. Entrambi sono costretti a negare se stessi, i propri sentimenti, la loro vera essenza per poter sopravvivere in questo mondo ed essere accettati e mi domando: in quanti sono obbligati a fare la stessa cosa e non hanno il coraggio, come invece accade a loro, di voltare le spalle a tutto e riprendersi la propria vita?

L’unico appunto che mi sento di fare è che mi sarebbe piaciuta una scrittura più lineare e scorrevole: alcuni punti mi sono sembrati un po’ confusi e pesanti, sempre a mio giudizio personale, senza però che questi incidano in modo negativo sullo svolgimento della storia.

Fiamme Sensualità Medio

Mirtilla66

Recensione in doppia: “Mascarado”, di Runny Magma
5 su 3 voti

baby.ladykira

Oltre ad essere l' Admin founder del Sito di Romanticamente Fantasy, sono una libraia ed adoro tutti i libri in genere, dai cartacei ai digitali. Oltre alla passione dei libri, sono una telefilm e film dipendente ^_^

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

Recensione: “Tra finzione e realtà” di L. A. Witt (Serie gli Assi del motore vol. 3)

Grazie alla partecipazione al popolare reality show Wrench Wars, l’officina di Reggie ...

error: Contenuti di proprietà di RFS