Home / Recensione in Anteprima / Recensione in anteprima:”Onore e riscatto” di Fabiana Redivo

Recensione in anteprima:”Onore e riscatto” di Fabiana Redivo

Colonie occidentali britanniche, 1818.

Per amore di un pirata, Lady Eleanor Blackmore ha voltato le spalle alla famiglia. Non che avesse poi molto da perdere, dato che il padre era ricercato per il tentato omicidio del fratello. Piuttosto che accettare un possibile matrimonio combinato dal nonno, il Duca di Ashton, per riscattare l’onore della famigia, ha preferito affrontare lo scandalo vivendo accanto a René Boscher, il pirata francese che si vanta d’averla addirittura comprata. Quel pezzo di carta esiste davvero e porta la firma del padre di Eleanor. Ma René sa benissimo che non si può comprare una Lady, figuriamoci il suo cuore. E per amore di Eleanor il sanguinario pirata è disposto a fare qualsiasi follia. Perfino a riscattare il proprio di onore. E il riscatto passa attraverso il segreto dei gioielli perduti della regina Maria Antonietta.

 

 

Care Fenici, eccoci al consueto sabato Rfs dedicato al Made in Italy con l ‘anteprima del nuovo romanzo di Fabiana Redivo, edito da Dri Editore nella collana Historical Romance.

Ci troviamo stavolta coinvolti in un’avventura degna dei migliori successi di Salgari, dove pirati e gentildonne si contendono la scena.

E proprio una dama della buona società inglese, Lady Eleonor Blackmore, è protagonista di questo romanzo. La sua storia d’amore con il pirata René Boscher è evidente sin dalle prime pagine: i due hanno convissuto per più di tre mesi a bordo della nave Enora e si stanno preparando a tornare sulla terraferma.

La condizione di pirata di René rende necessario mantenere la loro love story segreta: anche se nella Guyana Britannica, dove sono diretti, non ci troviamo esattamente a Londra, è meglio non mostrarsi troppo di fronte alla buona società, poiché i notabili del luogo tengono comunque a mantenere una certa forma.

Molto belle le personalità dei due personaggi; Eleonor è una donna moderna e intelligente, estremamente volitiva e orgogliosa, la sua storia con René, iniziata con un rapimento commissionato dal suo stesso padre, si è trasformata in un’appassionata e sensuale relazione che la tiene avvinghiata al bel pirata con le unghie e con i denti e l’ha trasformata in una coraggiosa “piratessa”.

Lui, René, un bretone biondo e spietato, porta sul suo corpo le cicatrici di mille arrembaggi e nel suo cuore il ricordo di crudeli assassini. Solo una cosa è certa: l’amore che lo lega appassionatamente a Eleanor.

Dunque, un romance che inizia al contrario di quanto solitamente accade, perché la storia d’amore tra i due protagonisti dovrà combattere contro molti nemici per trionfare, donne e uomini che faranno di tutto per distruggerli. La lotta per appropriarsi di un favoloso tesoro, appartenuto niente di meno che a Maria Antonietta, farà il resto, contribuendo a creare un bellissimo affresco di amore e avventura in posti esotici, tra naufragi e scaramucce armate. Da leggere assolutamente.

 

 

 

 

 

 

 

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Borrowing Blue – Serie: Made Marian #1” di Lucy Lennox

Blue: Quando il mio ex entra nel bar ...