Da non perdere
Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione in ANTEPRIMA: “Tutta colpa del mare (e anche un po’ di un mojito)” di Chiara Parenti

Recensione in ANTEPRIMA: “Tutta colpa del mare (e anche un po’ di un mojito)” di Chiara Parenti

Trama

La vita di Maia Marini procede a vele spiegate verso la felicità: un fidanzato appartenente a una prestigiosa famiglia, un lavoro presso una delle più rinomate agenzie di comunicazione di Milano,tre amiche splendide con cui trascorrere il weekend per festeggiare l’addio al nubilato di Diana, la futura cognata. Peccato che la meta prescelta sia la Versilia, dove Maia ha passato le vacanze fino all’estate dei 16 anni. Ritornare nei luoghi in cui ha lasciato il cuore e rivedere Marco, il primo amore, la manda in tilt. Così decide che qualche mojito non potrà farle male… Il mattino dopo, però, Maia non ricorda niente. Non ha idea di cosa abbia combinato durante quel folle venerdì notte. In compenso, però, lo sanno i suoi 768 amici di Facebook.

Scritte-Nuove-sito-Recensione-anteprima

Prima di tutto complimenti a Chiara Parenti, che ha scritto una storia degna di favola moderna. Sono rimasta piacevolmente sorpresa, questo romanzo mi ha colpito dalla prima all’ultima riga. Ho riso, mi sono emozionata con i personaggi, immedesimandomi totalmente. Una lettura consigliatissima, fresca, estiva che scivola tra passato e presente e lancia dei messaggi davvero significativi. Maia (il nome è tutto un programma) è una ragazza divertente, con la battuta sempre pronta. È fidanzata con Lapo, un tipo altezzoso che ho odiato dal primo istante.Maia parte per un weekend con le amiche, per festeggiare il clamorosissimo addio al nubilato. Ma cosa succede quando a questa festa incontra il primo amore e un mojito farà il suo clamoroso effetto? Da ridere a crepapelle e sospirare con gli occhi a forma di cuore. Una lettura dolce con tanti personaggi da leggere e conoscere. Ci sono stati dei momenti che ho pensato “crepo dalle risate”. All’addio al nubilato, il cellulare sotto la coscia di Maia diventa l’oggetto di risate (viene scambiato per un vibratore…) Una festa che ha dell’incredibile, nella quale tutto accade. La festa che riporterà a galla sentimenti e sensazioni, ma solo dopo. Da conoscere anche gli altri personaggi. La madre di Lapo, Atena detta Madre, le amiche di Maia e lui… Marco: un chitarrista, poeta musicista, innamorato di Maia. Il lavoro di lei, un futuro a base di gallette di riso? O tra conchiglie e il suono del mare? Non vi resta che leggerlo per scoprirlo.

 

 

Fiamme Sensualità Lieve

 

 

Recensione a cura di Firma-Loveangel

Recensione in ANTEPRIMA: “Tutta colpa del mare (e anche un po’ di un mojito)” di Chiara Parenti
5 su 3 voti

baby.ladykira

Oltre ad essere l' Admin founder del Sito di Romanticamente Fantasy, sono una libraia ed adoro tutti i libri in genere, dai cartacei ai digitali. Oltre alla passione dei libri, sono una telefilm e film dipendente ^_^

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

Recensione: “Solo noi nell’universo” di Elle Eloise (How To Disappear Completely vol. 4)

Guardare la vita con l’occhio della cinepresa è come trasformare la realtà ...

error: Contenuti di proprietà di RFS