Home / Recensione libri / Recensione in Anteprima: “True Colors” di Thea Harrison (ciclo Razze Antiche #3.5)

Recensione in Anteprima: “True Colors” di Thea Harrison (ciclo Razze Antiche #3.5)

Care Fenici, oggi Lucia ci parla di  “True Colors” di Thea Harrison (ciclo Razze Antiche #3.5)

Alice Clark, wyr e insegnante, subito dopo aver saputo che due suoi amici sono stati uccisi in altrettanti giorni, trova il corpo in una terza vittima, anch’essa sua amica. Arriva sulla scena del crimine solo pochi minuti prima di Gideon Riehl, lupo wyr e detective della divisione wyr per i crimini violenti… e, come Alice lo riconosce a prima vista, suo compagno.
Ma l’improvvisa connessione tra Riehl e Alice si fa complicata quando scoprono che gli omicidi sono collegati a un serial killer che ha già colpito sette anni prima, uccidendo sette persone in sette giorni. Hanno solo una notte prima che l’assassino colpisca di nuovo. E ogni segno indica Alice come prossima vittima.

Avvertenze
Questo libro contiene un sexy detective della polizia, un violento assassino e un’eroina che può mimetizzarsi ovunque…

Il gigantesco sconosciuto minaccioso… com’era che lo aveva chiamato Garcia? Detective Gideon Riehl. Non poteva essere chi lei pensava che fosse. Si disse che magari soffriva di un qualche tipo di malfunzionamento del sistema nervoso, uno strano sottoprodotto causatole dallo stress degli ultimi giorni. I wyr erano letali quando diventavano criminali. Per definizione, chiunque lavorasse nella élite WDVC del Dipartimento di Polizia di New York conduceva una vita violenta e pericolosa. Per sconfiggere un criminale wyr, i membri della WDVC dovevano essere assassini migliori e più efficienti di quelli a cui davano la caccia. Alice non riusciva a immaginare nessuno più diverso da lei. Non c’era da stupirsi che l’avesse terrorizzata. Aveva sentito qualcosa quando l’aveva vista per la prima volta? Aveva anche lui la folle convinzione che lei fosse la sua compagna? Se così non era, Alice avrebbe dovuto pensare a se stessa. Se invece era così, avrebbe avuto un sacco di altre cose di cui preoccuparsi.

Il libro di cui vi voglio parlare oggi è True Colors, una novella della serie Antiche Razze di Thea Harrison, un’autrice che adoro e che qui ha dimostrato di essere in grado, in poche pagine, di scrivere una storia davvero molto carina e in cui tutto funziona alla perfezione.

Gideon è un detective della divisione Wyr, ma è, innanzitutto, un soldato reduce da molte battaglie. Il suo nuovo incarico lo vede alle prese con un Killer che agisce in modo rituale. Non è la prima volta che uccide, ma è sempre riuscito a sfuggire alla giustizia. Le sue vittime sono sempre dei Wyr molto rari e particolari e per Gideon il tempo sta scadendo. Nonostante abbia capito il modus operandi dell’assassino, non riesce ad arrivare in tempo per salvare la sua prossima vittima, ma sul luogo del delitto incontra Alice, una dolce e tenera ragazza che risveglia in lui sensazioni a cui, inizialmente, Gideon non sa dare un nome. Se lui, abituato alla guerra e all’azione non riesce a capire, per Alice basta un attimo per riconoscere il suo compagno, ma il pericolo aleggia attorno a lei, e per Gideon diventa vitale proteggerla a ogni costo.

Pur nella sua brevità questa è una storia d’amore deliziosa. Il comportamento di Gideon verso Alice è tenero e pieno di attenzioni e pur essendo lui un uomo che si dichiara poco incline alla dolcezza, ogni donna ne vorrebbe uno così per sé:

Fu un bacio caldo, tenero, casto e assolutamente perfetto per lei e per quel momento. Alice si fece allora un altro dono: si protese in avanti e glielo restituì, sfiorando la sua guancia magra con dita leggere e incerte, e affidandosi a lui.
Riehl si tirò indietro e ringhiò piano: «Okay, Alice, ti avverto: questo è il massimo della gentilezza che otterrai da me. È bene che tu sappia che per la maggior parte del tempo sono uno stronzo.»

Gideon non è uno dei Wyr immortali che abbiamo conosciuto nei libri precedenti, il suo lupo ha un’aspettativa di vita di duecento anni e ha passato parecchi decenni nell’esercito, fino a quando, oramai irrequieto, non ha sentito il bisogno di cambiare vita. Non capisce i sentimenti che quella ragazza innocente gli ispira, ma sente di doverla proteggere, ed è dolcissimo il modo in cui riesce a coccolarla pur dovendola interrogare. Nonostante il loro rapporto progredisca forse troppo velocemente, tutto appare naturale fra di loro.

Alice, pur sembrando delicata, si rivela molto più forte del previsto; del resto, la sua particolare razza Wyr ha una storia tremenda alle spalle e i suoi membri sono sempre accorti e molto riservati. In un primo momento non riesce a capacitarsi che un uomo abituato alla violenza e così diverso da lei sia il suo compagno, ma la forza e la tempra morale di Gideon la attirano in modo inesorabile e, sorprendentemente, sarà lei a permettere al lupo di capire quale sia lo scopo finale dell’assassino.

Anche se tutto accade molto velocemente, nulla è lasciato al caso, Vedremo il lupo in azione e avremo momenti di intensa sensualità, un erotismo dolce e passionale che regala pagine bellissime in compagnia di due bei personaggi. Qui, più che negli altri libri, la coppia è al centro della storia fino alle ultime pagine, in cui avremo invece modo di rivedere, per qualche attimo, Culiebre e altri Wyr che ormai ci sono familiari.

È un libro delizioso e mi sembra doveroso fare un ringraziamento particolare alla Triskell. Io sono stata una delle tante persone che, tempo fa, avevano chiesto la possibilità di leggere queste novelle; molto cortesemente, la casa editrice mi aveva informata che erano stati acquistati i diritti solo dei libri. Eppure, poco tempo dopo, abbiamo avuto la piacevole sorpresa di sapere che sarebbero state pubblicate anche quelle. Per una volta i lettori sono stati ascoltati, e non ignorati come troppo spesso accade, ed è talmente raro che non posso che ringraziare moltissimo la Triskell per averlo fatto.

#1  Il legame del drago

#2  Il cuore della tempesta

#3  Il bacio del serpente

#3.5  True Colors  3.5 Novella

#4  La luna dell’Oracolo

#5  Deus Machinae

#6  Ossessione

#7  Onore nella notte

 

 

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: “La dama in verde – Gosth Ladies #3” di Antonia Romagnoli

Buongiorno Finicette oggi la nostra Emanuela ha recensito ...