Home / Recensione libri / Recensione in anteprima: “Ryker & Gavin – Serie C’è qualcosa in lui #5” di A.D. Ellis

Recensione in anteprima: “Ryker & Gavin – Serie C’è qualcosa in lui #5” di A.D. Ellis

Care fenici, oggi Lucia63 ha recensito per noi il libro in anteprima Ryker & Gavin – Serie C’è qualcosa in lui #5″ di A.D. Ellis

Gavin Mitchell si è rassegnato a una vita sentimentale solitaria e insoddisfacente, ma il suo primo incontro con Ryker Hudson è intenso quanto casuale, che è esattamente ciò che quest’ultimo preferisce. 
Il secondo incontro, altrettanto imprevedibile, è più che imbarazzante. 
Nonostante ci sia già una differenza di quattordici anni a complicare la situazione, un ostacolo ben più preoccupante renderà ancora più difficile la loro relazione. Insieme, Ryker e Gavin devono trovare la forza per superare gli incidenti di percorso oppure rinunciare per sempre al loro lieto fine.

Le posai una mano sulla spalla, nel tentativo di bloccarla e allo stesso tempo di offrirle conforto. Mi si contrassero le viscere al pensiero di come avrebbe reagito, se Ryker non si fosse presentato. In tutta onestà, non mi aspettavo che venisse. Da quanto Annabeth mi aveva raccontato dei trascorsi con suo figlio, avevo il sospetto che lui fosse ancora ferito, arrabbiato e sospettoso di qualsiasi cosa provenisse dalla madre. Chiedergli di vedersi nella casa dalla quale era stato scacciato, dopo cinque anni in cui quell’ultima, orribile scenata era rimasta a macerare nella sua testa e nel suo cuore… beh, non sembrava il piano migliore. Forse, però, mi sbagliavo. Qualche volta era capitato. È che sapevo come mi sarei sentito nei panni del ragazzo, e non sarei stato entusiasta all’idea di consumare tè e pasticcini con la mia madre estraniata.”

Il libro di cui parlo oggi si intitola Ryker & Gavin ed è il quinto capitolo della serie di A.D. Ellis. C’è qualcosa degli altri libri, ma vi assicuro che può essere tranquillamente letto come stand-alone.

Posso dire molto poco sulla trama perché, non avendo molti colpi di scena, rischierei di togliervi il piacere di leggerlo. Vi parlerò perciò dei protagonisti che si sono rivelati molto interessanti. Gavin Mitchell è un uomo di trentasette anni, timido, un po’ nerd, con poca capacità di relazionarsi e nella sua vita l’affetto più importante è stata la nonna. La donna lo ha allevato con grande amore, e si è rivelata capace di sostenerlo anche quando è emerso il suo essere omossessuale. Gavin da parte sua l’ha ricompensata con una grande tenerezza ed è rimasto a vivere con lei fino alla sua morte, sostenendola negli anni della sua malattia. Ora è un uomo solitario, tranne che per la grande amicizia che lo lega ad un collega con cui spesso passa le sue serate. L’incontro con Ryker è stato una delle sue rare uscite, una di quelle che non avrebbe dovuto avere conseguenze se non dell’ottimo sesso. Ed era stata davvero una notte fantastica, qualcosa che aveva “Quasi” convinto Ryker a pensare ad un bis. Proprio lui che ha solo avventure di una notte e non ha mai desiderato altro.

Ryker, pur avendo solo ventitré anni, due lavori che gli hanno dato grandi soddisfazioni, ha anche una grande rabbia dentro di sé. Alla morte del padre è stato allevato dalla madre; erano loro contro il mondo, almeno fino a quando a diciotto anni ha fatto coming-out: e non era pronto a ciò che è avvenuto. Non aveva mai pensato neppure per un attimo che la donna che aveva riversato su di lui così tanto amore, non avrebbe accettato che lui fosse gay. Mai immaginato che gli consigliasse di mentire, pur di fare in modo che la gente non sapesse, e che al suo rifiuto lo avrebbe cacciato di casa, solo e senza nessun aiuto. Avrebbero potuto succedere un’infinità di cose poco piacevoli, ma Ryker era stato fortunato: seduto ad un bar mentre rifletteva sul da farsi, si era imbattuto in Asher, un ragazzo bellissimo ed etero che si era rivelato la sua salvezza. Bisognoso di un coinquilino, il giovane si era rivelato il fratello mai avuto, gli aveva permesso di avere una casa e di entrare a far parte della sua straordinaria famiglia che lo aveva accettato con grande affetto. Ora a distanza di cinque anni, Riker lavora in teatro come attore e ballerino, con discreto successo, e la sua vita è ricca di amici che lo amano e lo sostengono. Per questo vedere il messaggio della madre che lo prega di chiamarla, non lo rende particolarmente felice. Nonostante il tempo passato infatti, quello che considera come un tradimento brucia ancora, ma la curiosità di sapere cosa ha da dirgli dopo tanto tempo, avrà la meglio. E da quel momento le cose prenderanno una piega imprevista, riportando nella sua vita, qualcuno che non si aspettava più di vedere.

Un destino beffardo, una storia d’amore fra due persone con un notevole divario d’età che dovranno decidere cosa è davvero importante, e tanti bellissimi personaggi secondari che arricchiscono la storia. Sono questi i cardini di un libro che pur avendo una storia abbastanza lineare riesce ad avvincere. Le scene erotiche sono intense e ben fatte e piene di fuoco. La caratterizzazione dei personaggi davvero notevole e avremo anche modo di vedere altre storie d’amore che trovano la loro piacevole conclusione fra gli amici di Ryker. E Asher che si rivela un amico sincero e molto simpatico e che, non vi nascondo, avrei tanto voluto avesse trovato anche lui il suo lieto fine.

  1. Bryan & Jase

  2. Brody & Nick

  3. Barrett & Ivan

  4. Breaton & Drew

  5. Ryker & Gavin

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “La ragazza del faro” di Alessia Coppola

Buongiorno Fenici oggi la nostra Cristiana ha recensito ...