Home / Recensione in Anteprima / Recensione in anteprima :”La fortuna di una Lady” di Sara P. Grey

Recensione in anteprima :”La fortuna di una Lady” di Sara P. Grey

 

 

Inghilterra, 1890

Una ragazza sola, senza memoria, senza un soldo, scampata a una terribile tragedia.

Un duca dal cuore tenero e dalla volontà di acciaio.

Un incontro fortuito e il mistero di un’identità da scoprire: chi è Katherine “Rivers”? Una lady in fuga o una semplice istitutrice? E come può aiutarla il duca di Westburn a recuperare la memoria perduta?

Il passato torna a dare la caccia all’improbabile coppia e le rigide convenzioni sociali minacciano una prematura separazione giocando con la vita e le prospettive di felicità dei protagonisti di “La fortuna di una lady”.

Chi la spunterà?

 

 

Care Fenici, eccoci al consueto appuntamento con il Made in Italy e la nostra recensione in anteprima della Dri Editore; questa è la volta di un bel romance storico e di una deliziosa storia d’amore.

La trama ricalca un classico romanzo d’appendice che si mixa con gli ingredienti tipici della commedia romantica.

Una giovane donna viaggia in incognito su una carrozza pubblica: sta fuggendo da una minaccia e non esita a scappare verso un ignoto destino piuttosto che essere obbligata a viverne uno orribile e infelice.

All’improvviso il fato fa franare la vettura nel fiume: non c’è scampo per gli occupanti tranne che per la bella fuggitiva e la salvezza arriverà nelle vesti di Sir Westburn. L’uomo assistendo al tragico evento non esiterà a gettarsi tra i flutti e a portare in salvo la ragazza. Sarà l’inizio di una love story potente tra due anime affini e appassionate.

La giovane donna non ricorderà nulla del suo passato, solamente il suo nome Katharine. Sarà proprio questo che permetterà al Duca, suo salvatore, di identificarla e decidere di essere padrone del suo destino: il forte senso di protezione che la bella ragazza susciterà in lui, gli farà dimenticare il suo status nobiliare, le maldicenze del ton e il pericolo che qualcosa o qualcuno gli impedisca di passare il resto della vita con la smemorata Lady, perché di una Lady sicuramente si tratta, per i modi e la grazia con la quale si muove tra i saloni della residenza di campagna in cui il Duca la ospita di nascosto a tutti.

Un viaggio a Londra, con la complicità di uno scanzonato marchese amico del Duca, servirà a svelare i misteri che circondano il passato della giovane? E i due giovani potranno realizzare il loro sogno d’amore?

Un nuovo successo per questa bravissima autrice; una commedia romantica che tra crinoline e tazze di tè, affascina e incanta il lettore. Delizioso.

“Era come se ci fosse stato il nulla prima delle braccia di Edward, del brivido provocato dalla sua stretta e dell’emozione che le aveva suscitato stargli così vicina. Dopo si era svegliata in un mondo completamente nuovo…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Borrowing Blue – Serie: Made Marian #1” di Lucy Lennox

Blue: Quando il mio ex entra nel bar ...